Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2019-05-18 09:13:45

Ritardo ristrutturazioni: contestazione lavori


Buongiorno.
A dicembre ho sottoscritto un contratto con una ditta per la ristrutturazione della mia casa.
I lavori, da contratto, sarebbero dovuti durare al massimo 40 giorni.
A oggi, 4 maggio, i lavori non sono ancora terminati, e quelli già eseguiti hanno una qualità davvero da principianti.
Dopo tantissimi rinvii dovuti a cause ridicole (ad esempio "abbiamo troppo lavoro") ho deciso di dare mandato al mio avvocato di inviare una diffida, per terminare i lavori entro un breve termine, anche perché manca davvero poco al termine dei lavori.
Naturalmente ho già pagato l'80% dell'importo, senza mai un ritardo, senza fiatare.
E in cambio ricevo questo trattamento.
Detto questo, qualcuno ha esperienze simili?
Sto pensando di procedere con la causa, anche perché questo ritardo mi ha portato a diverse spese (tra penali del deposito mobili e affitti).
Consigli? Opinioni?
Grazie mille.
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 13 Maggio 2019, alle ore 13:31
    Ciao,

    in questa situazione ti consiglio di prendere contatti con un perito tecnico, per valutare il restante lavoro da fare producendo una perizia.

    Ma realmente i lavori non ultimati sono poi tanti? ti faccio osservare che l'importo restante, ovvero il 20% su quanto poi? ti conviene veramente agire di forza?

    Puoi portare i conti del fitto deposito mobili extra tempo e farglieli addebitare.

  • clfabbri
    Clfabbri Ricerca discussioni per utente
    Sabato 18 Maggio 2019, alle ore 09:13
    Fatti assistere da un tecnico che contesti all'impresa i lavori mal eseguiti e concordi i ripristini a regola d'arte ove previsto o contratti una riduzione di prezzo ove il ripristino non fosse possibile.

    Smetti di pagare, hai pagato anche troppo, hai poco in mano (nel senso che se dovevano riscuotere molto avevi un ottima leva), loro se ne potrebbero anche andare e lasciarti così, visto hanno incassato 80%, quindi muoviti con cautela.

    Fatti dare subito anche tutte le dichiarazioni di conformità se hanno realizzato magari gli impianti.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lucav22
Salve a tutti, PREMESSA: Se non volete leggere in toto la storia, in fondo trovate la domanda diretta.Volevo avere alcuni pareri su una questione personale in quanto ho pattuito...
lucav22 22 Luglio 2021 ore 09:47 50
Img pm1986
Buongiorno, Mi rivolgo per richiedere un aiuto perché sono ormai un paio d'anni che combatto con questa situazione ma non so se sia il caso di rivolgermi ormai ad un...
pm1986 07 Ottobre 2020 ore 14:19 5
Img gima3
Ho acquistato un appartamento anni '70, che ho fatto ristrutturare. Ogni operaio mi ha lasciato la firma. L'idraulico: ha messo il rubinetto di chiusura in mezzo a una stanza...
gima3 30 Settembre 2020 ore 11:36 3
Img ale19191
Buongiorno a tutti, scrivo per avere un consiglio su come devo muovermi con un'azienda che si sta comportando molto male.Questa azienda, di cui per ora non faccio il nome, ha...
ale19191 05 Febbraio 2020 ore 15:47 18
Img katia123
Buongiorno, siamo nella fase finale di una ristrutturazione completa di un appartamento. Abbiamo fatto rifare totalmente anche due bagni e, dopo i lavori, nel rivestimento abbiamo...
katia123 10 Settembre 2019 ore 09:48 4
Notizie che trattano Ritardo ristrutturazioni: contestazione lavori che potrebbero interessarti


Preventivo approvato e difformità dei lavori

Condominio - Il codice civile distingue due tipi d'interventi manutentivi del condominio: quelli di manutenzione ordinaria e quelli di manutenzione straordinaria.

Contestazione della ripartizione delle spese condominiali

Ripartizione spese - La ripartizione delle spese condominiali dev'essere contestata attravero l'impugnazione della delibera. L'importante è saper scegliere quale contestare.

Tari ridotta al 50% se la raccolta rifiuti non funziona

Fisco casa - L'importo della Tari può essere ridotto se il servizio di smaltimento dei rifiuti non viene eseguito correttamente. Vediamo quanto affermato dalla CTP di Roma.

Spese condominiali, come contestarle

Condominio - Ogni condomino, per il sol fatto d?essere definibile tale (vale a dire proprietario

Lavori condominiali e contestazione delle deliberazioni

Condominio - Per l'impugnazione di deliberazioni che concernono interventi su cose comuni è necessario contestare la deliberazione con la quale si decide e non quella di spesa.

Comunicazioni all'amministratore di condominio

Amministratore di condominio - Come comunicare con l'amministratore, al fine di tutelare al meglio i propri interessi, quale forma da maggiori certezze e che, come si suole dire, lasci traccia?

Amministratore e lavori straordinari

Condominio - L?assemblea, ai sensi del combinato disposto di cui agli artt. 1135 e 1136 c.c. è competente a deliberare sui lavori straordinari relativi alle parti

Assemblea e delibera condominiale con contenuto negativo

Assemblea di condominio - In caso di contestazione di una deliberazione a contenuto negativo, ossia di delibera che boccia una proposta, l'autorità giudiziaria non può entrare nel merito.

Caso Aiazzone: come difendersi

Normative - I consigli delle associazioni dei consumatori per i clienti raggirati dal mobilificio Aiazzone e per evitare l'insorgere di altri casi simili.
REGISTRATI COME UTENTE
335.219 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//