Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Relazioni con direttore e ditta appattate


Ho lavori di ristrutturazione ancora in corso ma ho ditta e direttore dei lavori che, pur già intimati, non ritornano sul cantiere a risolvere le problematiche ancora presenti.
Direttore dei lavori e ditta fanno 'comunella':
ho dovuto optare necessariamente per questa ditta su suggerimento del direttore dei lavori anche se non avrei voluto.
Ci sono stati diversi danni alle mie cose (vecchie e nuove) e un ritardo le cui penali, ad oggi, già da sole supererebbero abbondantemente quanto io avrei dovuto dare da contratto ancora alla ditta.
La ditta chiede il pagamento anticipato di una piccola cifra per quanto realizzato.
Visti i danni cagionati, già tempo fa, avevamo già concordato una riduzione dell'importo.
Adesso, vista la loro negligenza, si parlerebbe di retrocessione da loro a me che assorbirebbe abbondantemente la cifra richiesta dalla Ditta.
Il direttore dei lavori, invitato sul cantiere, non viene e dice che sta facendo i conti (non si sa di cosa se non vede la situazione) (è venuto 3/4 volte in 6 mesi).
C'è modo di:
1) intimare la ditta a risolvere ad horas i problemi ancora presenti sul cantiere pena la denuncia alle autorità (quali?)
2) costringere il direttore dei lavori a far il proprio lavoro chiudendo i lavori dopo la risoluzione in tempi brevissimi di quanto lamentato da me e prendendosi responsabilità di quanto fatto fino a questo momento e certificando quanto realizzato (in particolare, gli impianti) e poi imputargli economicamente tutta questa gestione fallimentare del cantiere (=non dovergli riconoscere nulla o quasi) o costringere il direttore dei lavori a revocarsi l'incarico (senza richiesta economica) ma prendendosi responsabilità di quanto fatto fino a questo momento?
Il tutto non avendo io problemi amministrativi e, sperabilmente, ulteriori oneri.


Modificato il 13 Dicembre 2018 ore 08:19
  • beatrice.pi
    Beatrice.pi Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Dicembre 2018, alle ore 10:19
    Purtroppo in queste situazioni o si cerca un accordo bonario (che dal suo racconto sembra di scarsa utilita') o si contatta un legale. Potrebbe revocare gli incarichi per negligenza sicuramente, ma bisognerebbe valutare a priori le conseguenze: se lei ha urgenza di riprendere possesso dell'immobile forse la soluzione più auspicabile sarebbe trovare un accordo.

  • robben.
    Robben. Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Dicembre 2018, alle ore 10:23
    Buongiorno,
    io ho già preso possesso dell'appartamento da un pò, non terminando loro le lavorazioni.
    Ho vissuto con loro che venivano ogni giorno a casa poi più nulla da un mese e mezzo.
    Come si effettua la revoca degli incarichi per negligenza e che conseguenze ha?




  • beatrice.pi
    Beatrice.pi Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Dicembre 2018, alle ore 10:25
    Deve verificare il contenuto del contratto; probabilmente dovrà saldare le prestazioni svolte fino al momento della revoca e poi procedere alla contestazione del lavoro svolto.


  • robben.
    Robben. Ricerca discussioni per utente
    Sabato 15 Dicembre 2018, alle ore 09:22
    Il problema principale è il direttore dei lavori che, seppur convocato, non viene a verificare il cantiere dandolo per terminato (non si sa come possa visto che è mai venuto dall'ultimo giorno che la ditta è stata sul cantiere quasi 2 mesi fa e già mancava già da un mese prima) mentre io lamento problemi oggettivamente verificabili ad occhio nudo e strumentalmente.
    E' possibile in qualche modo applicare una penale di ritardo al Direttore dei Lavori per sua negligenza seppure non prevista esplicitamente a contratto con lo stesso?



Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img luciano73
Ciao, ho avuto la disavventura di imbattermi in un ingegnere che mi ha fatto perdere un anno e mezzo per la sua latitanza e superficialità nel lavoro. I dimensionamenti...
luciano73 21 Novembre 2020 ore 10:51 10
Img pm1986
Buongiorno, Mi rivolgo per richiedere un aiuto perché sono ormai un paio d'anni che combatto con questa situazione ma non so se sia il caso di rivolgermi ormai ad un...
pm1986 07 Ottobre 2020 ore 14:19 5
Img gima3
Ho acquistato un appartamento anni '70, che ho fatto ristrutturare. Ogni operaio mi ha lasciato la firma. L'idraulico: ha messo il rubinetto di chiusura in mezzo a una stanza...
gima3 30 Settembre 2020 ore 11:36 3
Img c1nordovest
Salve a tutti, vorrei sapere se al Direttore Lavori architetto compete dare informazioni e guida al committente in ambito detrazioni fiscali. Al termine della progettazione e alle...
c1nordovest 29 Luglio 2020 ore 11:46 1
Img lucav22
Salve a tutti, PREMESSA: Se non volete leggere in toto la storia, in fondo trovate la domanda diretta.Volevo avere alcuni pareri su una questione personale in quanto ho pattuito...
lucav22 13 Giugno 2020 ore 11:28 42
Notizie che trattano Relazioni con direttore e ditta appattate che potrebbero interessarti


Contabilità lavori

Restauro edile - La contabilità di cantiere comprende varie operazioni tecniche e contabili per il regolare pagamento all'impresa degli importi pattuiti per l'esecuzione dei lavori

Pubblicato il regolamento attuativo del Codice Appalti su direttore dei lavori ed esecuzione

Leggi e Normative Tecniche - Approvato il decreto di attuazione del Codice degli Appalti che disciplina le funzioni di direttore dei lavori e direttore dell'esecuzione. Vediamo cosa prevede

SAL: Stato Avanzamento Lavori

Restauro edile - Gli Stati di Avanzamento dei Lavori, emessi periodicamente dal Direttore dei Lavori, sono fondamentali per liquidare gli importi pattuiti all?impresa esecutrice.

Direttore dei lavori

Restauro edile - Il Direttore dei Lavori è incaricato dal committente di verificare l'esecuzione delle opere a regola d'arte e la loro effettiva conformità al progetto autorizzato.

Libretto delle misure

Restauro edile - Il libretto delle misure si usa negli appalti per le opere pubbliche, per tenere traccia di tutti lavori effettivamente svolti, con relativi prezzi e quantità.

Diagramma di Gantt per opere private

Progettazione - La gestione di un cantiere edile, si sviluppa a seguito di numerosi fattori e variabili che possono essere analizzati mediante un adeguato sistema di controllo.

Interventi edili: quali sono le responsabilità del committente?

Leggi e Normative Tecniche - In caso di lavori edili, anche di piccola entità, il committente ha delle responsabilità sia per la regolarità urbanistica che per la sicurezza nei cantieri.

Caratteristiche del Direttore Tecnico di Cantiere

Normative - La figura del Direttore Tecnico di Cantiere ha rilevanza nella conduzione di un cantiere edile e nel raggiungimento degli obbiettivi previsti in sede di progetto.

Il direttore lavori è responsabile degli abusi edilizi

Leggi e Normative Tecniche - Una sentenza della Corte di Cassazione ha ribadito le responsabilità del direttore dei lavori in caso di opere eseguite in difformità dal permesso di costruire.
REGISTRATI COME UTENTE
320.430 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//