Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2011-11-17 10:43:25

Installazione fotovoltaico con danneggiamento tetto


Helpdesk
login
14 Novembre 2011 ore 17:25 5
Salve, ho avuto di recente l'installazione di un impianto fotovoltaico di 3 kw sul tetto della mia abitazione. L'impianto dopo una prima semi installazione è stato parzialmente rimosso a seguito di una mia manifestata preoccupazione sulla tenuta di una certa sezione del tetto la quale ha messo sull'allerta (preoccupazione immediata) la ditta installatrice che ha fatto eseguire una perizia strutturale del tetto di legno. Il perito ha determinato una errata disposizione dei pannelli così come da progetto originario della ditta e quindi circa il 30% dei pannelli sono stati rimossi e posizionati in altro punto del tetto che dava maggiori garanzie di stabilità e sostenibilità.
L'installazione prevista in circa 5/6 giorni è durata quindi più del doppio con una presenza sul tetto di legno di almeno 4/5 persone per i circa 15 giorni che si sono resi necessari all'installazione.
Montati i pannelli e firmata da parte mia la fine lavori alla prima pioggia (anche lieve) mi trovo che il tetto trasuda acqua a non finire proprio dove insite una parte dei pannelli. Premetto che nei precedenti 11 anni (nuova costruzione) mai avevo avuto problemi di penetrazione di acqua. Ritengo quindi che la ditta abbia compromesso la tenuta impermeabile del tetto a causa del cospicuo calpestio o la perforazione per l'ancoraggio dei pannelli alle travette di legno del tetto.
La ditta che all'inizio si era dimostrata gratuitamente disponibile a rimuovere i pannelli per verificare una possibile (da loro causata) rottura o disallineamento dei pannelli ISOTEC che sono situati tra il tavolato di legno e le tegole o una mancata impermeabilizzazione delle forature per il fissaggio dei perni necessari alla struttura fotovoltaica, si è tirata indietro lasciando il lavoro a metà e chiedendo anche una cifra per il lavoro di controllo da loro fatto dichiarandosi quindi non disponibile a continuare la verifica con rimozione e rimontaggio futuro dei pannelli. La mia casa è ora on circa il 50% del tetto scoperto senza tegole e con il 50% dei pannelli fotovoltaici rimossi.
Quindi domando a chi è + esperto di me quali azioni rapide posso intraprendere a parte quelle legali e se secondo la vostra opinione la ditta avrebbe dovuto prima di proporre e procedere ad installare i pannelli, ad accertarsi della possibilità di effettuare l'installazione su di un tetto di legno che poteva presentare delle problematiche o delle fragilità in relazione ad una installazione di questo tipo.
Grazie per la pazienza e spoero a presto.
  • vincasa
    Vincasa Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 14 Novembre 2011, alle ore 18:01
    Ciao, la ditta avrebbe dovuto lasciarti una dichiarazione di lavoro fatto secondo la regola dell'arte e di conformità (37/08) ad un progetto comprendente anche le modalità di ancoraggio dei pannelli.
    Un tecnico di fiducia può confrontarla con il lavoro svolto per supportare il legale.Saluti.

  • helpdesk
    Helpdesk Ricerca discussioni per utente
    Martedì 15 Novembre 2011, alle ore 13:19
    La dichiarazione di cui parli mi è stata rilasciata ma ovviamente io non ho le competenze per una verifica tecnico strutturale e quando me l'hanno rilasciata non si era ancora manifestata nessuna infiltrazione di acqua dal tetto come invece accaduto alla prima pioggia.

    Grazie e ciao

  • chiodiluca@liberoit
    Chiodiluca@liberoit Ricerca discussioni per utenteCHIODI GEOMETRA LUCA
    Martedì 15 Novembre 2011, alle ore 17:01
    Per ottenere ragione in un'eventuale causa, la direzione lavori deve contestare tempestivamente il vizio creato dalla ditta e chiedere la perfetta regola d'arte. E' utile eseguire una raccomandata dalla proprietà alla ditta dei pannelli ma se manca una contestazione formale del D.L. è difficile ottenere ragione in sede giudiziale. Le consiglio di fare verificare tutta la pratica al suo tecnico di fiducia.

    Geometra di Rovigo

  • helpdesk
    Helpdesk Ricerca discussioni per utente
    Martedì 15 Novembre 2011, alle ore 17:35
    Direzione lavori? non sò di cosa parli..io sono un privato cittadino che ha incaricato una ditta di installare sul proprio tetto di pannelli fotovoltaici. Come facevo a contestare allora per ora che mi ci sarebbe piovuto nella porzione di tetto su cui insistono i pannelli?

    Un geometra è al momento la persona più adatta per fare delle verifiche?

    grazie e ciao

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 17 Novembre 2011, alle ore 10:43
    Buongiorno, in assenza del Direttore lavori, il committente può formulare direttamente le contestazioni del caso. In realtà, anche se il D.L. fosse presente, giacchè la responsabilità solidale (ex. art. 1669 e 2043 c.c.) è estensibile anche a lui, è bene che il committente s'indirizzi ad entrambi, in forma recettizia (rr). Sto seguendo un caso analogo, a Bolzano.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img valyfilm
Buongiorno, ho saputo che ora i soldi del Superbonus 110 sono bloccati, è così? Quando si potrà riprendere a fare pratiche di Superbonus 110? Ci sono notizie?...
valyfilm 03 Luglio 2022 ore 17:51 2
Img catel_2022
Ciao a tutti,sono nuovo del forum e vorrei chiedervi supporto su come procedere per pitturare i muri esterni di una casa la mare.Si tratta di una villa indipentente degli anni '70...
catel_2022 03 Luglio 2022 ore 12:58 1
Img laura andreoli
Buonasera! Spero di non andare troppo fuori tema e, nel caso, vi chiedo scusa.... Devo mettere una casa mobile nel terreno (so tutta la burocrazia, normative ecc, ho già...
laura andreoli 03 Luglio 2022 ore 12:49 5
Img enzo89f
Buonasera a tutti, avrei un dubbio sulla suddivisione delle spese di proprietà tra appartamento e box che comprendono assicurazione fabbricato, compenso amministratore...
enzo89f 03 Luglio 2022 ore 10:23 1
Img ale.lava.fusa.89
Buongiorno,spero di trovare qualche altra persona nella mia stessa situazione e sapere come muovermi e/o comportarmi con l’acqua di casa.Ho fatto fare gli esami...
ale.lava.fusa.89 02 Luglio 2022 ore 10:13 3
REGISTRATI COME UTENTE
338.940 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//