Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Infiltrazione tetto


Buongiorno,
volevo se possibile qlc informazione su una situazione che purtroppo sto vivendo.
Circa un anno fa ho incaricato una ditta edile x la realizzazione di una villa privata.
Tutto rigorosamente in regola.
La fine lavori è stata depositata in comune a marzo.
Con il costruttore ho avuto non pochi problemi in corso d'opera e dopo, perchè con i lavori ancora in corso ho avuto infiltrazione d'acqua dal tetto.
Lui si è sempre sollevato da ogni responsabilità e per ogni intervento che ha fatto per risolvere il problema mi ha chiesto soldi.
Io stupidamente pur di vivere tranquilli non mi sono opposta anche perchè mi ha garantito verbalmente che con l'ultimo intervento effettuato non avrei mai più avuto problemi.
Solo che con la bella stagione non l'abbiamo potuto verificare fino alle pioggie di qlc giorno fa.
Abbiamo aimè scoperto che il nostro tetto è un colabrodo.
Il costruttore chiede altri soldi xkè lui non ha responsabilità ect ect.
Io voglio denunciarlo e farmi fare i lavori da un'altra ditta che già mi ha detto che il tetto va rifatto tutto e chiedere dopo il risarcimento danni al costruttore che li ha causati.
Secondo voi posso farlo o i lavori devono essere fatti da chi li ha realizzati?
Aspetto notizie spero dettagliate e un grazie anticipato.
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 27 Agosto 2015, alle ore 12:31
    Invece il costruttore ha responsabilità eccome! Qualsiasi contratto di appalto degno di questo nome stabilisce che le opere devo essere fatte a regola d'arte, e un tetto che "perde" non lo è.
    Inoltre anche il Codice Civile stabilisce un periodo di garanzia se non erro di dieci anni dopo la fine dei lavori, e si ha anche un anno di tempo per segnalare gli eventuali "vizi occulti", cioè non visibili alla fine dei lavori e manifestatisi in seguito.

    Le segnalo alcuni articoli proprio su questo argomento:

    https://www.lavorincasa.it/appalto-vizi-dell-opera-e-loro-denuncia/
    https://www.lavorincasa.it/appalto-difformita-e-vizi-dell-opera/
    https://www.lavorincasa.it/vizi-e-danni-costruttivi-in-un-alloggio/

    Le consiglio di rivolgersi a un tecnico di sua fiducia, farsi fare una perizia sui danni (comprensiva di costo per l'esecuzione a regola d'arte delle opere non ben eseguite e delle riparazioni dei danni causati da questi) e inviarla per raccomandata all'impresa esecutrice, accompagnando il tutto dalla lettera di un avvocato che propone come transazione "amichevole" il completo ripristino dei danni a cura e spese dell'impresa esecutrice. Comunque lei può benissimo rivolgersi a un'altra ditta di sua fiducia e farsi risarcire: le consiglio comunque di evitare se possibile una causa, che richiede soldi, stress e molto molto tempo per giungere alla conclusione.

    Dove si trova la sua abitazione?
    rispondi citando
  • adri71
    Adri71 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 27 Agosto 2015, alle ore 16:28
    Scusatemi, ma i concetti di "contratto", "penali", "garanzia", "codice civile", "responsabilità del costruttore", "risarcimento danni", etc... mi farebbero, purtroppo, solo ridere, non fosse per la tragicità di tali situazioni. Molte ditte costruttrici, spesso, vengono messe nelle condizioni di essere inattaccabili sotto il profilo dei risarcimenti e quindi delle responsabilità, che in campo civile è l'unico punto cruciale. Esperienza personale: impresario nullatenente che ha fatto il minimo indispensabile (e pure male) per arraffare tutto quel che poteva, per poi sparire. Lui non è proprietario di nulla e l'impresa è una scatola vuota piena di debiti.... ho capito a mie spese che il contratto poteva prevedere qualunque cosa, ma si è rivelato solo carta straccia! transazione amichevole o causa civile a chi? ad un fantasma...
    saluti ed attenti a furboni
    rispondi citando
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 27 Agosto 2015, alle ore 19:00
    Chiedo scusa, ma in tutta questa faccenda dov'era il Direttore dei Lavori? E' responsabile anche lui per non aver sorvegliato bene l'esecuzione delle opere, suo principale dovere e responsabilità.
    Quindi può rivalersi anche su di lui.
    rispondi citando
  • iper
    Iper Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 28 Agosto 2015, alle ore 14:30
    Grazie x quanto scritto. Cmq la ditta esiste ed è una srl sicuramente con un piccolo capitale sociale. Ancge se il costruttore ha invece tanti immobili magazzini ect ect ma nn è questo il punto . Ciò che conta è riuscire a fargli pagare quanto deve  xke sono sicura che nn sarà semplice.  La mia intenzione è di fare una perizia che addebiti la responsabilità a chi ha fatto il tutto ma nn sicuram a regola d'arte.  Fare il lavoro da altri e presentargli fattura con l'avvocato. Ovviam è mua intenzione evitare la causa ma questo porterà forse ad una mediaz tra avvocati e quindi non ad un risarcimento totale . E questo mi spiacerebbe parecchio
    rispondi citando
  • iper
    Iper Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 28 Agosto 2015, alle ore 14:34
    Ho anche timore che in qualche modo riesca a sollevarsi dalle responsabilità e x me sarebbe un'ulteriore beffa.
    i furboni la fanno sempre franca con le brave persone xke sono abituati a nuotare nello schifo cge noi nn conosciamo 
    rispondi citando
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 28 Agosto 2015, alle ore 19:03
    A mio parere no, il Codice Civile e la giurisprudenza parlano chiaro.
    Può comunque rivalersi anche sul direttore dei lavori per la sua negligenza.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img francalcagni
Salve, a causa di lavori male eseguiti sul tetto del mio condominio, si sono verificate copiose infiltrazioni d'acqua in tutto il mio appartamento.L'impresa che ha eseguito i...
francalcagni 27 Febbraio 2014 ore 10:12 1
Img franceale
Buongiorno,vorrei un aiuto per quanto concerne la ripartizione delle spese derivanti da un allagamento verificatosi in un box con soprastante un terrazzo.Io sono l'unico...
franceale 18 Gennaio 2014 ore 12:23 1
Img dainogio
Ho affittato questa primavera un appartamento al terzo piano con sopra le soffitte.L'appartamento è in buono stato anche se risalente agli anni 70.Sono appena stati...
dainogio 23 Gennaio 2014 ore 08:51 1
Img anonymous
Ciao a tutti.Situazione: abito in una bifamigliare.Sto al primo piano, i miei vicini al piano terra.Il mio terrazzo ha iniziato ad evere delle infiltrazioni.I miei vicini dicono...
anonymous 17 Agosto 2007 ore 10:02 3
Img 3356311379
Quando piove di stravento entra acqua direttamente dal fumaiolo della canna fumaria.L'acqua penetrata determina infiltrazioni nel soffitto a travi vista della mia camera da letto...
3356311379 04 Settembre 2014 ore 11:04 3
Notizie che trattano Infiltrazione tetto che potrebbero interessarti


Danni da infiltrazioni

Condominio - Tra i danni agli appartamenti, o alle parti comuni nei condomini, quelli lamentati più frequentemente sono i così detti danni da infiltrazioni d'acqua.

Condominio, responsabilità, prova e risarcimento danni

Parti comuni - S'ipotizzi che Tizio, proprietario in condominio Alfa, subisca danni da infiltrazioni proveniente da parti comuni. Cosa deve fare per ottenere il risarcimento danni.

Infiltrazioni e responsabilità condominiale, cosa fare?

Condominio - Infiltrazioni e responsabilità condominiale, ovvero che cosa poter fare quando si scopre che il danno all'appartamento proviene da parti condominiali?

Danni da allagamenti in condominio, quali responsabilità?

Parti comuni - Quando avviene un allegamento in un condominio è molto probabile che debba essere pagato un risarcimento danni: chi è responsabile e quando non si paga nulla?

Scarichi fognari, allagamenti e responsabilità

Leggi e Normative Tecniche - Inflitrazioni d'acqua, danni a cose altrui e titolo della responsabilità del custode: tra responsabilità oggettiva e presunzione di colpa.

Fognature e risarcimento del danno

Condominio - La funzione dell?impianto di fognatura è quella di consentire lo scarico delle acque luride prodotte dai condomini nelle loro unità immobiliari e nelle

Fognatura e danni ai condomini

Liti tra condomini - Un condomino fa causa alla compagine per chiederle il risarcimento del danno provocato da un rigurgito della fognatura condominiale.Il fatto, fin qui,

Danni da infiltrazioni d'acqua: di chi è la responsabilità legale?

Liti tra condomini - Le infiltrazioni d'acqua in un edificio possono dare diritto al risarcimento del danno. Chi risponde dei danni e a che titolo? Le responsabilità del condominio?

Danni all'abitazione privata a causa di lavori pubblici e assicurazione

Mutui e assicurazioni casa - In caso di danni all'abitazione del privato per lavori pubblici paga anche l'assicurazione se dalla interpretazione del contratto risulta che i lavori sono assicurati.
REGISTRATI COME UTENTE
307.983 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Marazzi
  • Kone