Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Giornata di m.... con la fogna


Cromo123
login
12 Gennaio 2009 ore 14:07 3
Dopo quasi due anni di vita regolare , la scorsa settimana il fattaccio.
Noto una mattina , vicino al pozzetto delle acque bianche di scolo delle grondaie, una notevole quantita' di carta igienica e liquidi maleodoranti con il coperchio sollevato del pozzetto.
Ho subito temuto che si fosse intasato lo scraico fognario ed ho avvisato l'impresa di spurghi.
Sono intervenuti il giorno successivo ( eh gia' ) ed hanno constatato che per il mio scolo non vi era il pozzetto di ispezione.
Hanno dovuto percio' introdurre la sonda dal lato del mio pozzetto nel mio cortile ed hanno compiuto lo spurgo grazie al fatto che questo condotto confluisce poi nel tubo di scarico delle acque nere.
Per mia fortuna si e' risolto il tutto, ma se nonhanno trovato il tubo significa che io non ho il pozzetto di ispezione.
Posso richiedere che mi venga fatto oppure e' cosi' e me lo devo tenere?
grazie
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 12 Gennaio 2009, alle ore 16:20
    Non sei stato per niente chiaro.

    Per legge le due condutture: acque chiare ed acque scure devono essere "completamente" separate fino all'innesto nelle condutture pubbliche.

    Comunque i pozzetti sia per le une, sia per le altre sono obbligatori (T.U. Edilizia)

    Nel tuo caso si rileva un difetto di costruzione che puoi far valere entro i termini di garanzia decennale.

  • cromo123
    Cromo123 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 13 Gennaio 2009, alle ore 10:48
    Ho chiesto ad un tecnico del comune e mi hanno detto che per il mio comune non e' obbligatorio che le due condutture siano separate, ma possono unirsi prima di immettersi nelle condutture pubbliche.

    Ma i pozzetti delle acque nere devono essere nel mio terreno oppure sulla strada che comunque e' privata del complesso. Alcuni pozzetti su questa strada ci sono, ma raccolgono le acque nere solo degli appartamenti, mentre le villette si innestano direttamente sulla tubatura centrale.

  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Martedì 13 Gennaio 2009, alle ore 11:56
    A questo punto dovresti "rileggere" il capitolato di costruzione.

    Un pozzetto deve pur esistere, il posizionamento dovrebbe essere indicato proprio nel capitolato stesso.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img manude80
Buongiorno a tutti, volevo cortesemente chiedere informazioni sulla convocazione di assemblea straordinaria in questo periodo di Covid.Dovendo seguire certe regole riguardo il...
manude80 29 Novembre 2020 ore 13:16 2
Img nabla79
Salve, sto per acquistare un appartamento in un condominio nel quale sono stati deliberati un insieme di lavori di miglioramento energetico coperti da bonus al 110%.Come...
nabla79 28 Novembre 2020 ore 17:44 1
Img marcellocovi
Posso accedere al Superbonus se accedo a casa da un portico in comune? La legge non ne fa menzione.
marcellocovi 28 Novembre 2020 ore 17:31 1
Img alabisodeveze
Ho ristrutturato un vecchio appartamento, con SCIA. Abbiamo recuperato le vecchie porte di legno, anni '20/30. Sono state smurate, tagliate, invertita l'apertura, ristrutturate da...
alabisodeveze 28 Novembre 2020 ore 17:21 1
Img claudio011235
Buongiorno, ho appena concluso i lavori di ristrutturazione di una villetta inizialmente a rustico, in cui ho sforato i 96.000 € detraibili (rimane qualcosa per il risparmio...
claudio011235 28 Novembre 2020 ore 17:00 1
REGISTRATI COME UTENTE
320.429 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//