Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2015-06-15 15:36:25

Ditta edile inadempiente


Marixx74
login
14 Giugno 2015 ore 12:05 2
Il 21 luglio 2014 una ditta edile ha cominciato a ristrutturarci la casa.
I lavori sarebbero dovuti finire al 30 novembre 2014.
Ad oggi ( più di 6 mesi di ritardo) non solo i lavori non sono ultimati ma abbiamo scoperto che la ditta non naviga in buone acque.
Avendo noi già pagato il 75% della somma, avendo noi scoperto danni che ci hanno causato e una volta detti al titolare questo non solo non apporta la miglioria ma chiede l' intero importo, avendo noi scoperto lavori NON a regola d'arte causati da suoi operai che non sono professionisti ma "tuttofare", e NON avendo noi MAI firmato nessuno preventivo ne quant'altro, possiamo chiamare altre ditte per finire il lavoro e sciogliere cosi il "contratto" con la ditta iniziale?
Devo per forza rivolgermi ad un legale o posso inviare anche io raccomandate di diffida di altre esecuzioni dei lavori mancanti?
Grazie, Marilena
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 15 Giugno 2015, alle ore 08:35
    Chiedo scusa, come è possibile che voi NON abbiate firmato NESSUN preventivo?!?Il vostro direttore dei lavori non ha scritto il contratto di appalto, con allegato il computo metrico estimativo contenente l'elenco delle opere e lavorazioni, le relative misure e quantità, la descrizione dei materiali, eccetera? Questo contratto di appalto viene firmato tra la ditta e i committenti e tra l'altro dovrebbe prevedere delle penali per ogni giorno di ritardo nella consegna dei lavori.

    Se invece il contratto non esiste, e i lavori sono stati eseguiti per così dire "in amicizia", temo proprio che voi non possiate avanzare alcuna pretesa nei confronti dell'impresa, esattamente come l'impresa non può avanzare alcuna pretesa nei vostri confronti. Quindi sì, potete rivolgervi a un'altra ditta per finire i lavori, ma in questo caso vi consiglio caldamente di rivolgervi a un tecnico per fare la direzione dei lavori, scrivere un serio contratto di appalto e tenere tutta la contabilità di cantiere.

    Purtroppo un avvocato senza documenti legali (contratti e quant'altro) non può fare nulla per rimediare alla vostra situazione.

  • lucag1979
    Lucag1979 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 15 Giugno 2015, alle ore 15:36
    Concordo con quanto dice Arh-ily. Al massimo potete recedere dal contratto ed eventualmente chiedere danni per difetti nell'esecuzione dei lavori, ma senza il contratto (che arvebbe dovuto contenere gli elementi fondamentali descritti da Ily) è molto, molto difficile porate avanti un giudizio in modo proficuo.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lucav22
Salve a tutti, PREMESSA: Se non volete leggere in toto la storia, in fondo trovate la domanda diretta.Volevo avere alcuni pareri su una questione personale in quanto ho pattuito...
lucav22 22 Luglio 2021 ore 09:47 50
Img pm1986
Buongiorno, Mi rivolgo per richiedere un aiuto perché sono ormai un paio d'anni che combatto con questa situazione ma non so se sia il caso di rivolgermi ormai ad un...
pm1986 07 Ottobre 2020 ore 14:19 5
Img ale19191
Buongiorno a tutti, scrivo per avere un consiglio su come devo muovermi con un'azienda che si sta comportando molto male.Questa azienda, di cui per ora non faccio il nome, ha...
ale19191 05 Febbraio 2020 ore 15:47 18
Img katia123
Buongiorno, siamo nella fase finale di una ristrutturazione completa di un appartamento. Abbiamo fatto rifare totalmente anche due bagni e, dopo i lavori, nel rivestimento abbiamo...
katia123 10 Settembre 2019 ore 09:48 4
Img devidi.79
Buongiorno a tutti, riassumo la mia vicenda sperando di avere utili consigli.Ho seguito dei lavori di ristrutturazione con regolare CILA, ho incollato i pavimenti a quelli...
devidi.79 03 Settembre 2019 ore 17:24 5
Notizie che trattano Ditta edile inadempiente che potrebbero interessarti


Contestazione della ripartizione delle spese condominiali

Ripartizione spese - La ripartizione delle spese condominiali dev'essere contestata attravero l'impugnazione della delibera. L'importante è saper scegliere quale contestare.

Spese condominiali, come contestarle

Condominio - Ogni condomino, per il sol fatto d?essere definibile tale (vale a dire proprietario

Lavori condominiali e contestazione delle deliberazioni

Condominio - Per l'impugnazione di deliberazioni che concernono interventi su cose comuni è necessario contestare la deliberazione con la quale si decide e non quella di spesa.

Assemblea e delibera condominiale con contenuto negativo

Assemblea di condominio - In caso di contestazione di una deliberazione a contenuto negativo, ossia di delibera che boccia una proposta, l'autorità giudiziaria non può entrare nel merito.

Amministratore e lavori straordinari

Condominio - L?assemblea, ai sensi del combinato disposto di cui agli artt. 1135 e 1136 c.c. è competente a deliberare sui lavori straordinari relativi alle parti

Ritardo nella comunicazione Enea: l'Ecobonus resta valido

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Che succede se si presentano i documenti all'Enea oltre il termine di 90 dalla fine dei lavori? L'Ecobonus non può essere messo in discussione. Vediamo perché.

Come contestare i provvedimenti dell'amministratore di condominio?

Amministratore di condominio - L'amministratore, in qualità di garante del regolamento condominiale, può assumere provvedimenti obbligatori per i condomini. Vediamo quali sono e come contestarli

Impugnazione delibere e ripartizione delle spese: vizi contestabili e casi ricorrenti

Ripartizione spese - L'impugnazione delle delibere è materia che s'intreccia spesso con quella della ripartizione delle spese: gli aspetti comuni e quelli principali dei due argomenti

Affidamento dei lavori a corpo o a misura

Normative - Per ridurre le controversie tra Committente e Impresa, basta adottare delle indicazioni contrattuali ben definite.
REGISTRATI COME UTENTE
339.482 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//