Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Controversia ristrutturazione


Pebble0703
login
27 Maggio 2016 ore 22:17 9
Buonasera,lo scorso anno ho acquistato un appartamento ed ho incaricato un’impresa edile per l’effettuazione dei lavori di ristrutturazione interna ed esterna.I lavori sono iniziati ad ottobre 2015 e sarebbero dovuti terminare i primi di maggio di quest’anno.Premetto che la ditta che sta effettuando i lavori, essendo proprietaria di uno smorzo, mi sta anche fornendo i materiali di lavoro oltre che i pavimenti, gli arredamenti dei bagni ecc.I lavori sono cominciati male e ad oggi non sono ancora terminati, nonostante sia previsto il pagamento da parte loro di una penale per ogni settimana di ritardo.Nel cantiere si sono susseguiti molti muratori e altre imprese in appalto, che hanno lavorato per brevi periodi e soprattutto non hanno eseguito i lavori a regola d’arte.La casa è in stato di abbandono, il giardino è pieno di calcinacci e non essendoci il cancello potrebbe entrare chiunque a rubare o peggio farsi male.Nonostante sia scaduto il termine di consegna, l’impresa ci ha detto chiaramente che non proseguirà nei lavori se non dietro pagamento (siamo in pari con i pagamenti rispetto al capitolato, ma senza bonifico non andranno avanti, e si stanno tenendo “in ostaggio” i nostri materiali che sono stati già pagati e fatturati).In tutto ciò, ciliegina sulla torta, il direttore dei lavori è sparito.Sono qui a chiedere un vostro gentile consiglio su quale sia la strada migliore da seguire, devo procedere per le vie legali? Devo rivolgermi ad un perito e madarli via, sapendo che incaricare un'altra ditta mi costerà sicuramente di più e non è detto che mi certifichi il lavoro iniziato da altri?
Grazie in anticipo.
Modificato il 27 Maggio 2016 ore 22:20
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Domenica 29 Maggio 2016, alle ore 10:34
    Per prima cosa, cambiare SUBITO il direttore dei lavori (decisamente negligente) e segnalare il suo comportamento poco professionale al suo collegio od ordine di appartenenza.
    Successivamente, decida insieme al nuovo direttore dei lavori il da farsi: vi consiglio sicuramente di cambiare l'impresa esecutrice al più presto, far redigere una perizia da un tecnico (anche il nuovo direttore dei lavori, anzi sarebbe preferibile) che comprovi lo stato di abbandono del cantiere, e quindi procedere all'ultimazione delle opere.
    Una volta entrati in casa, vi rivolgerete a un'associazione di piccoli proprietari immobiliari chiedendo che vi consiglino un avvocato esperto di queste materie: sarebbe meglio una transazione "amichevole" perchè le cause civili durano anni e sono costosissime.
    NEl contratto diappalto con la ditta esecutrice non era prevista una clausola sul modo di risolvere le controversie? In genere io propongo un arbitrato contre esperti, due di parte (committente e ditta esecutrice) e uno nominato dalla camera di commercio (comunque devo ammettere di non avere mai ricevuto lamentele in otto anni di professione).Saluti.
    rispondi citando
  • gatto12
    Gatto12 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 12 Luglio 2016, alle ore 20:48
    Ciao..... poi il "ritardo" lo calcolano come hanno fatto a me (Vds. mia odierna "calcolo ritardo consegna lavori") e vanno pure in anticipo e gli devi pure dire BRAVI!!! E' uno SCHIFO!!!
    rispondi citando
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 13 Luglio 2016, alle ore 08:53
    No, Gatto12, basta scegliere aziende serie e oneste, e farsi seguire i lavori (anche di manutenzione ordinaria) da un bravo architetto che conosca il suo mestiere e faccia il cogli interessi del committente. Però certo, un'azienda seria costsa in genere un po' di più, e l'architetto va pagato per la sua consulenza...
    rispondi citando
  • gatto12
    Gatto12 Ricerca discussioni per utente Arch-ily
    Mercoledì 13 Luglio 2016, alle ore 12:16
    No, Gatto12, basta scegliere aziende serie e oneste, e farsi seguire i lavori (anche di manutenzione ordinaria) da un bravo architetto che conosca il suo mestiere e faccia il cogli interessi del committente. Però certo, un'azienda seria costsa in genere un po' di più, e l'architetto va pagato per la sua consulenza...
    L'Architetto è stato pagato (finora; per quel che resta da pagare, purtroppo poco, tutto è ora in discussione).
    Più che cogli interessi ha fatto solo il cogli.....
    rispondi citando
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 14 Luglio 2016, alle ore 09:17
    Era pagato anche per fare il direttore dei lavori, o solo la progettazione?
    rispondi citando
  • gatto12
    Gatto12 Ricerca discussioni per utente Arch-ily
    Giovedì 14 Luglio 2016, alle ore 10:00
    Era pagato anche per fare il direttore dei lavori, o solo la progettazione?
    Anche Dir. Lav.
    rispondi citando
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 14 Luglio 2016, alle ore 11:56
    Segnalate subito all'ordine.
    Una direzione dei lavori di questo tipo non tutela il committente.
    È una grave inadempienza professionale, non è serio e non è deontologico.
    rispondi citando
  • marcomarchi1
    Marcomarchi1 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 25 Gennaio 2017, alle ore 11:33
    Salve volevo riportare la mia esperienza NEGATIVAdi ristrutturazione e mettere in guardia tutti quelli intenzioneti a farlo.
    io ho incaricato un'azienda di mestre con sede inVia A da Mestre 47, 30174 Venezia,mestre.Fate molta attenzione perche questa ditta non lavora per niente bene,si vanta di avere degli operai specializzati ed invece io mi sono ritrovato degli elettricisti e dei piastrellisti a stuccare pareti con risultati che vi lascio immaginare Avevano promesso di fare dei lavori fatti bene ovviamente e rispettanto i tempi e invece ha ritardato di mesi e come scusa usa la carta della malattia ovvero l'impresario dice di avere unTUMORE ai polmoni e cosi'addolcisce i clienti e parlando con altri clienti (anchessi NON SODDISFATTI)sembrerebbe che il tumore lo abbia da svariati anni,una volta al cervello ,una volta ai polmoni eccetera,quindi Mi raccomando non fatevi ingannare da questa azienda che usa la bontà delle persone per INGANNARE e accaparrare i vostri soldi.Chiaramente creando dei disagi inqualificabili.Posso documentaretutto.ATTENZIONE anche alla penale che è una penale fasa
    rispondi citando
  • manucasa
    Manucasa Ricerca discussioni per utente Arch-ily
    Venerdì 3 Marzo 2017, alle ore 19:39
    Segnalate subito all'ordine.
    Una direzione dei lavori di questo tipo non tutela il committente.
    È una grave inadempienza professionale, non è serio e non è deontologico.
    Salve il nostro direttore dei lavori ne ha fatte tante e male ,la prima non ci ha informato che la ditta di ristrutturazione ha dato in subappalto il lavoro ci ha informato solo quando ha cominciato a discutere con ll'architetto della ditta per questioni personali,la seconda non si è accorto che non cera la messa a terra perl'impianto elettrico nuovo e quando glielo abbiamo fatto notare si e rifiutato di provvedere perchè lui non parlava piu con l'altro architetto ,sempre per motivi personali.Cè anche una terza una quarta e.............
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
REGISTRATI COME UTENTE
305.800 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Vimec
  • Weber
  • Kone
  • Internorm
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI