Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Aiuto: problemi infiniti ristrutturazione casa e imprese


Alice1203
login
13 Ottobre 2011 ore 15:01 10
Non sapendo più dove sbattere la testa, e prima di intraprendere un'azione legale, chiedo a voi un parere.

io e mia madre siamo proprietarie di una casa degli anni '60, divisa in due appartamenti, i cui lavori di ristrutturazione sono iniziati ad aprile di quest'anno (costringendoci a vivere di nuovo assieme ed in mezzo agli scatoloni). tengo a precisare che mia madre soffre di una patologia al ginocchio, motivo per cui ha la necessità di ristrutturare in maniera consona l'appartamento al piano terra.

interventi previsti:

-solare termico + 2 caldaie a condensazione + valvole termostatiche + scarichi esterni

-ampliamento bagno al piano terra (con demolizione piastrelle e sostituzione sanitari)

-controsoffitto ed isolamento acustico al piano terra

-infissi, persiane in alluminio, cassonetti coibentati a scomparsa e portoncini per entrambi gli appartamenti

-porte interne (5) per il piano terra

-sistema d'allarme

-cancellli

-rifacimento impianto elettrico piano terra + sostituzione scatole elettriche al primo piano

-antenna tv

-isolamento solaio, rifacimento tetto e grondaie, cappotto esterno

-dipintura esterna, interna e dei termosifoni

-posa di parquet in due stanze al piano terra e lucidatura pavimento alla veneziana in altre 2 stanze allo stesso piano.

ad oggi, gli unici che hanno terminato (egregiamente) il loro lavoro sono stati gli idraulici, i posatori del parquet, il lucidatore del pavimento alla veneziana ed i posatori del cappotto/dipintori.

dico solo che le impalcature sono state tolte ieri, che abbiamo passato l'estate senza finestre (gli infissi sono stati montati ad ottobre), che il giardino è devastato (vetri, lamiere, chiodi, etc ovunque) e che la situazione è questa:

-l'impresario si era accordato con un imbianchino "di fiducia" per la pittura interna. il tipo in questione ha portato a termine poco più di metà lavoro (con qualità scadente) per poi dileguarsi per 3 settimane. a quel punto, ho deciso di dare il lavoro alla ditta del cappotto esterno

-sempre l'imbianchino di cui sopra doveva occuparsi della ridipintura dei termosifoni. il risultato è stato pessimo. per tutta risposta, ieri è venuto a "ritoccarli" e ha macchiato il parquet di una stanza con lo smalto spray (blu)

-le piastrelle del pavimento del bagno sono state posate per la 3' volta e, oltre a non essere livellate, persino le fughe non sono perpendicolari

-allarme: manca

-scarichi esterni: manca il collegamento dalla grondaia allo scarico vero e proprio (stavano per collegarne una allo sfiato della cantina)

-centrale termica: manca la parte elettrica

-cancelli: se ne parlerà forse per fine novembre. di conseguenza, idem per citofono

-porte interne: ancora in fase di lavorazione

-varie ed eventuali

oltre a questo, la gran parte dei lavori sono stati fatti con estrema imprecisione (demolizione di pareti per poi ricostruirle o rifarle in cartongesso; fili "volanti", etc).

il termine dei lavori era previsto inizialmente per metà luglio; poi era stato giurato e spergiurato che TUTTO sarebbe terminato per la metà di settembre.

a questo punto, anche se non avevo un termine definitivo scritto, avevo creduto all'impresario ed avevo acquistato un cane (il sogno della mia vita).
il dolore più grande è stato dovervi rinunciare dopo una settimana, dato che era improponibile tenerlo in queste condizioni (ovviamente perdendo sia un pezzo di cuore che i soldi che mi era costato).

in tutto questo, il direttore dei lavori (geometra amico di famiglia) ora è dalla parte dell'impresario (dato che si stanno scambiando clienti a vicenda) e non ha praticamente mai fatto il suo lavoro, delegando a me la gran parte delle decisioni (sottolineo che sono laureata in materie umanistiche) e dei compiti.

secondo voi, cosa posso fare per uscire da quest'incubo?
le fatture (impresario, elettricista e falegname) sono sempre state pagate finora, ma io non ho più intenzione di tirar fuori soldi finché le cose non saranno fatte in maniera adeguata.

oltre a questo, ho qualche appiglio per rivolgermi ad un avvocato o ad un associazione (es. federconsumatori) per far valere i miei diritti, per vedere terminati i lavori, perchè vengano terminati per bene e per essere risarcita del disagio e dei costi che ho dovuto sostenere finora?

grazie per l'attenzione e spero di ricevere presto qualche commento da parte vostra
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Ottobre 2011, alle ore 13:36
    Buongiorno Alice. Le premesse del Suo quesito sono più che copiose, ma una sintesi s'impone. La mancata previsione d'un termine per la consegna dell'opera, obiettivamente, costituisce grossa ingenuità, ma un rimedio è possibile. Più semplice, sul piano tecnico e giuridico, appare la rivalsa per i vizi e difetti riscontrati, per quanto la posizione del direttore dei lavori appaia più che critica. L'immobile dove si trova?
    rispondi citando
  • alice1203
    Alice1203 Ricerca discussioni per utente
    Domenica 16 Ottobre 2011, alle ore 09:19
    L'immobile si trova in provincia di treviso.

    non so se faccio bene, ma è mia intenzione domani spedire una raccomandata al direttore dei lavori dove si mettono in evidenza danni, incompletezza dei lavori e non realizzazione degli stessi a regola d'arte, proponendo un tavolo di concertazione a cui dovrebbero partecipare le imprese coinvolte per fare il punto della situazione, prima di procedere per via legale.

    lei cosa ne pensa?
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Domenica 16 Ottobre 2011, alle ore 14:06
    Io suggerisco d'inviare la raccomandata anche a tutte le imprese, subappaltatori compresi: condivido il tavolo di concertazione, ma penso che l'assistenza d'un tecnico, come consulente di parte, Le sia indispensabile.
    rispondi citando
  • alice1203
    Alice1203 Ricerca discussioni per utente
    Domenica 16 Ottobre 2011, alle ore 21:13
    La ringrazio immensamente sia per il supporto tecnico che morale.

    ho provato a guardare tra la modulistica presente online, ma non trovo qualcosa che faccia in toto al caso mio.

    per caso, può indicarmi qualche link per la stesura ottimale della lettera?

    la ringrazio nuovamente
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Domenica 16 Ottobre 2011, alle ore 21:50
    La posso girare io, con la funzione 'mp'
    rispondi citando
  • alice1203
    Alice1203 Ricerca discussioni per utente
    Domenica 16 Ottobre 2011, alle ore 22:07
    Non finirò mai di ringraziarla!
    rispondi citando
  • alice1203
    Alice1203 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 18 Ottobre 2011, alle ore 08:50
    Forse ci sono problemi con gli mp, ma ancora non ho ricevuto la lettera da spedire.

    mi perdoni/perdonatemi, ma spero davvero di poterla spedire il più presto possibile...
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Ottobre 2011, alle ore 17:05
    Buongiorno Alice, riproviamo.
    rispondi citando
  • chiodiluca@liberoit
    Chiodiluca@liberoit Ricerca discussioni per utenteCHIODI GEOMETRA LUCA
    Sabato 29 Ottobre 2011, alle ore 07:00
    Dato che si sono succeduti numerosi inconvenienti, è bene spedire le raccomandate al Direttore Lavori e tutte le imprese. Metterei anche un termine perentorio di fine lavori, considerando agli eventuali danni devono rispondere solidalmente sia il DL che l'impresa. Il D.L. è responsabile in quanto non ha contestato i lavori e non ha eseguito nessun ordine di servizio alle ditte. Se le imprese sono controllate giornalmente non posso sbagliare!! (nei miei cantieri viene effettuato normalmente).
    Il passo successivo è quello di bloccare i pagamenti anche dei lavori già effettuati.

    Geometra di Rovigo
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Domenica 30 Ottobre 2011, alle ore 10:48
    Penso che Alice si sia già attivata.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
REGISTRATI COME UTENTE
306.754 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie