Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Quali predisposizioni fare?


Micioangelo
login
12 Ottobre 2009 ore 16:26 10
Ciao carissimi amici del forum,
sto iniziando a fare l'impianto elettrico per la mia mia casetta e vorrei dei consigli e suggerimenti su cosa posso predisporre (parlo di impianto elettrico), in modo tale che se non nell'immediato un domani possa trovarmi già la predisposizione senza dover di nuovo bucare il muro per il passaggio di cavi.
Per ora ho predisposto linea condizionamento, allarme, home teatre, oltre alla comune rete elettrica di prese e interruttori.
Grazie
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 12 Ottobre 2009, all or 16:51
    Tv sat. e telefono nelle varie stanze, calcola in due punti nel soggiorno nel caso volessi girare l'arredamento, tubi che arrivano fino nel sottotetto per fotovoltaico, luci esterne, sia su muro che in giardino, fai mettere corrugati da 25 in su.
    Filodiffusione audio nelle stanze, una scatola per termostato ambiente in ogni stanza, aspiratore nei bagni anche se hanno la finestra (d'inverno non la apri quando esci dalla doccia). Vidocitofono? Un paio di telecamere esterne di sicurezza? Domotica?
    Fai circuiti separati, luci, forza, bagni con differenziale 10ma, caldaia, garage ecc. quadretto elettrodomestici.
    prese per vasche idromassaggio o docce multifunzione.
    Un paio di lampade di emergenza se va via la corrente....
    Se mi viene in mente altro aggiungo.
    rispondi citando
  • micioangelo
    Micioangelo Ricerca discussioni per utente
    Martedì 13 Ottobre 2009, all or 17:35
    Grazie davide, i tuoi consigli sono stati perfetti, anche se qualcosa ovviamente avevo già pensato, però vari accorgimenti che mi hai suggerito sono davvero utili.
    Per ora sto iniziando a fare gli scassi nei muri e sto mettendo una cassetta di derivazione per ogni stanza tutte collegate tra loro, e le sto posizionando dietro le porte.
    rispondi citando
  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Martedì 13 Ottobre 2009, all or 22:26
    Vi sposto nella sezione di progettazione...
    rispondi citando
  • micioangelo
    Micioangelo Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 14 Ottobre 2009, all or 17:08
    Ok grazie chiedo scusa se ho scritto nella sezione sbagliata...
    rispondi citando
  • eagledare
    Eagledare Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 14 Ottobre 2009, all or 20:49
    Per elementi che richiedono molta potenza nominale, come la lavarice, ti consiglio di portare dei fili sezione 4 mm quadri e farli partire direttamente dalla cassetta principale generale, oltre al differenziale metti anche un magnetotermico bipolare per la forza e uno per le luci
    rispondi citando
  • aliott
    Aliott Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 16 Ottobre 2009, all or 14:32
    Ciao,
    nel mio quadretto di distribuzione c'è un sezionatore generale da cui si diramano due differenziali 0,03 e poi in cascata i vari magnetotermici (ben 11 !).
    Un differenziale è per i circuiti interni (prese, luce, cucina, bagni ecc) ed uno è per quelle apparecchiature che funzionano all'esterno (cancello elettrico, ampli circuito antenna tv, unità esterna climatizzatore).
    E' molto comodo, e considerato che era tutto di capitolato sono rimasto piacevolmente sorpreso.
    Buon lavoro
    rispondi citando
  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Sabato 17 Ottobre 2009, all or 23:02
    Ok grazie chiedo scusa se ho scritto nella sezione sbagliata...

    Nessun problema, siamo qui per dare una mano...
    rispondi citando
  • micioangelo
    Micioangelo Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 19 Ottobre 2009, all or 14:05
    Ciao,
    nel mio quadretto di distribuzione c'è un sezionatore generale da cui si diramano due differenziali 0,03 e poi in cascata i vari magnetotermici (ben 11 !).
    Un differenziale è per i circuiti interni (prese, luce, cucina, bagni ecc) ed uno è per quelle apparecchiature che funzionano all'esterno (cancello elettrico, ampli circuito antenna tv, unità esterna climatizzatore).
    E' molto comodo, e considerato che era tutto di capitolato sono rimasto piacevolmente sorpreso.
    Buon lavoro
    eh si anche io sto progettanto una cosa simile infatti il quadretto che sto murando attualmente e a 36 moduli per avere uno spazio per poter gestire piacevolmente un pò tutto.
    rispondi citando
  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 19 Ottobre 2009, all or 19:03
    Ok grazie chiedo scusa se ho scritto nella sezione sbagliata...

    Nessun problema, credimi...

    Intanto segui le indicazioni di DAVIDUK, che è giovane ma anche preparato a 360°.
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 19 Ottobre 2009, all or 20:56
    Intanto segui le indicazioni di DAVIDUK, che è giovane ma anche preparato a 360°.

    Grazie per il giovane, anche se sono nato qualche anno prima che andassero sulla luna.

    Per Angelo, 36 moduli è buono, io ne ho messi due da 24, poi dipende anche quanto grande è la casa, sappi che, ad esempio, solo l'alimentatore del videocitofono nel mio caso occupa ben 8 moduli. Bene le scatole di derivazione in ogni stanza, uniscile tutte una con l'altra con corrugati da 32 meglio una canalina vuota che una stracolma di fili.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img alessandroclerici
Buondi à tutti. Ieri sera rientro a casa e... chiave che fa un quarto di giro e stop.... Tutto bloccato. Non capisco ho chiuso senza problemi (serratura doppia mappa di...
alessandroclerici 25 Settembre 2020 ore 10:09 1
Img andreataraborelli
Ciao, dovrei costruire un muro per ricavare una camera da un salone immenso quindi rientro nella detrazione fiscale del 50%.Visto che in questo appartamento ci andrò ad...
andreataraborelli 24 Settembre 2020 ore 21:41 7
Img pietro1970
Per usufruire del ecobonus 110% in condominio mi hanno detto che non tutte le spese sono detraibili al 110%. Ad esempio non sarebbe detraibile il costo della relazione...
pietro1970 24 Settembre 2020 ore 10:54 2
Img clorinda88
Salve, ho uno spiacevole problema con i muri interni dell'appartamento da poco acquistato. Le pareti emanano un odore sgradevole, ma non è presente muffa. L'appartamento...
clorinda88 24 Settembre 2020 ore 10:46 3
Img denisgatti
Buon giorno, nella mia abitazione bifamiliare ho già installato nel 2010 un impianto fotovoltaico da 4,8Kw incentivato con il secondo conto energia. È possibile ora...
denisgatti 24 Settembre 2020 ore 10:42 5
REGISTRATI COME UTENTE
316.747 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//