Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2010-11-04 21:59:56

Parcella per preventivo ristrutturazione


Home4um
login
01 Novembre 2010 ore 13:20 5
Mi sono recentemente rivolto ad uno studio/impresa per richiedere un preventivo per una ristrutturazione. Verbalmente, dal momento che si sarebbero interpellati più professionisti, l'attività di studio/computo-metrico si è intesa gratuita e nessun contratto è mai stato siglato.
Ad oggi, dopo che ci è stato presentato lo studio e il computo metrico, ci viene richiesto di saldare una parcella, pena decreto ingiuntivo. La parcella, inoltre, si basa su una percentuale dell'importo staimato dei lavori, che non è mai stato concordato da me per iscritto. E' possibile tutto ciò? Io la considero, a tutti gli effetti, un'estorsione.
  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Martedì 2 Novembre 2010, alle ore 08:35
    Uno studio tecnico per fare un preventivo in pratica ti fa il progetto, non esecutivo ma poco ci manca... direi che, non lavorando gratis nessuno, la parcella ci sta, chiaro che se han fatto credere diversamente la cosa è strana.
    su che percentuale si attesta la cosa?

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 3 Novembre 2010, alle ore 18:11
    Purtroppo, andava precisata la natura del preventivo, così si può contestare solo la quantificazione, non l'obbligazione debitoria.

  • lollolalla
    Lollolalla Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 4 Novembre 2010, alle ore 12:54
    Per fare un computo metrico serve un progetto, e nemmeno di massima. Un preventivo è un preventivo, cioè il tecnico avrebbe potuto preventivarti le sue prestazioni e l'impresa darti un prezzo indicativo al mq del lavoro da fare. Questo è un preventivo e nulla ha a che fare col computo metrico.
    Se ti sei fatto fare il progetto su cui poi l'impresa o varie imprese avrebbero fatto le loro offerte, è ovvio che il progetto è da pagare. Ma da quando in qua i tecnici lavorano gratis? Il tecnico lo devi pagare sicuramente: avresti dovuto farti fare prima il preventivo del tecnico e poi eventualmente il progetto. Ora prova a trattare sul prezzo, ma a cose fatte la vedo dura...

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 4 Novembre 2010, alle ore 20:56
    In questi casi, comunque, consiglio un'offerta reale, a saldo e stralcio.

  • arkitria
    Arkitria Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 4 Novembre 2010, alle ore 21:59
    Condivido concettualmente gli interventi precedenti, se ragionassi esclusivamente da libero professionista.
    In questo caso, tra l'altro, non mi sarei messo a lavorare senza uno specifico mio preventivo+conseguente incarico a meno che io non fossi d'accordo a procedere diversamente.
    Il caso, però, mi sembra differente: "home4um" si è rivolto ad uno studio/impresa e cioè ad una di quelle strutture collegate ad impresa che per prendere il lavoro (d'impresa) sono disposti a fare il lavoro propedeutico gratis... NON hanno firmato alcun documento ed a questo punto, giusto per fare la parte del diavolo (senza per questo tirarmi la zappa sui piedi!), è tutto da dimostrare che "home4um" abbia chiesto quel che è stato da loro fatto.
    Prima di parlare di decreto ingiuntivo, io ci andrei molto cauto: lo fanno solo per spaventare.
    Il fatto poi che applichino una percentuale sull'ammontare dei lavori è totalmente fuori luogo. In questa fase preventiva ipotizzare pavimenti in oro e rivestimenti in platino per far lievitare i costi sui quali chiedere la percentuale è come minimo scorretto, per usare un eufemismo.
    Detto ciò ribadisco che se i lavori vengono richiesti devono essere pagati, ma se gli accordi VERBALI erano differenti o quanto meno nulla è stato firmato, allora "home4um" può far lui la voce grossa.
    Che la prossima volta lo studio/impresa stia più accorto!

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img edop84
Buon pomeriggio, volevo chiedervi secondo voi quando costerebbe costruire al grezzo, compreso tramezzi interni, una casa di questo tipo: - piano terra di 85 mq compreso scala + 10...
edop84 09 Agosto 2022 ore 13:18 8
Img daniele tas
Buonasera. Come da titolo il problema consiste nel fatto che le fughe del pavimento non seccano. Basta passarci l'unghia e si svuotano con estrema facilità riproducendo una...
daniele tas 08 Agosto 2022 ore 18:05 3
Img birbone
Salve vorrei installare un climatizzatore con pompa di calore per risparmio energetico. Allo stesso tempo ho necessità di cambiare la cameretta a mia figlia. Ho letto che...
birbone 07 Agosto 2022 ore 19:21 4
Img gialu_x
Buongiorno, vi chiedo aiuto in quanto mi trovo nella seguente situazioneIl condominio di mia zia ha deliberato ed iniziato lavori di ristrutturazione facciate e riqualificazione...
gialu_x 07 Agosto 2022 ore 19:18 2
Img vanix76
Buongiorno sono anche io nel mezzo dei casini del 110 e vorrei sapere come comportarmine ed uscirne.Nei lavori del 110 rientrano cambio infissi, pompa di calore, pannelli con...
vanix76 07 Agosto 2022 ore 19:15 2
REGISTRATI COME UTENTE
339.430 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//