Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Okite : pareri


Parigi91
login
05 Luglio 2007 ore 12:02 23
Circa 10 mesi fa ho acquistato la cucina nuova, e volendo un piano RESISTENTE mi è stato consigliato in Okite (quarzite?).
Il risultato anche estetico è meraviglioso ma.....
Il bordo si è gia SBECCATO, perchè ci ho sbattuto con il mestolo!!!
come pure l'alzatina.
Ma è possibile?
Comunque oggi è venuto il tecnico che mi ha assicurato la sostituzione dell'alzatina, il piano me lo devo tenere così!!!
Cosa posso fare!???
Grazie anticipatamente a chi potrà o vorrà darmi consigli
  • paolo31
    Paolo31 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 5 Luglio 2007, alle ore 12:26
    Nel peggiore delle ipotesi lo puoi stuccare con della resina e lucidarlo.

    Chiedi a chi ti deve sostituire l'alzatina di sicuro ti puo risolvere il problema.
    rispondi citando
  • parigi91
    Parigi91 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 5 Luglio 2007, alle ore 12:32
    Certo che me lo stucca ma secondo me doveva sostituirlo!!!
    rispondi citando
  • dada75
    Dada75 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 5 Luglio 2007, alle ore 16:02
    Okite è un marchio registrato ed un materiale ben preciso e coperto da garanzia. Il tuo piano è Okite o un materiale simile?
    Riguardo a Okite, questo è quello che trovi sul sito:

    "OKITE è circa 5 volte più resistente di un granito. Rispetto alle pietre naturali come marmo e granito ha una resistenza superiore mediamente del 295%. Differentemente dal granito, OKITE non si macchia, resiste al graffio, è più solido, resiste agli urti ed è garantito 10 anni. Inoltre un piano realizzato con la pietra naturale può avere colori differenti da pezzo a pezzo. Data la sua compatta struttura, OKITE non ha pori in cui può annidarsi lo sporco ed i batteri. Nelle pietre naturali quali marmo e granito questo non è possibile in quanto tali prodotti sono molto porosi e possono divenire ricettacolo di funghi e batteri. Per le sue caratteristiche, la Certificazione americana NSF stabilisce che OKITE è un prodotto igienico ed antibatterico ed attesta l'igienicità dei prodotti OKITE a contatto con gli alimenti."

    Se il piano è Okite devi assolutamente richiedere al rivenditore della cucina di vedere la scheda tecnica del piano e la garanzia del fornitore. Se il materiale è differente comunque la situazione non cambia, a mio parere il rivenditore deve sostituirtelo se c'è una garanzia. Sul contratto di acquisto non c'è scritto per quanti mesi o anni vale la garanzia della cucina? Insisti comunque almeno per avere la scheda tecnica del materiale, per sapere il produttore ed eventualmente ti potrai rivolgere a lui direttamente per capire che garanzia fornisce.
    rispondi citando
  • parigi91
    Parigi91 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 5 Luglio 2007, alle ore 16:11
    Il piano è di OKITE, ho anche la garanzia scritta del fornitore della cucina.
    la garanzia è stata timbrata e inviata all'azienda.

    Il rivenditore della cucina è stato molto disponibile, ha chiamato l'azienda che a sua volta ci ha inviato un tecnico.

    Ma che delusione quella è stata la risposta.

    Secondo voi cosa posso fare per far valere le mie ragioni? E' certo che sconsiglierò questo materiale a tutti anche perchè costosissimo e a questo punto ciò che dichiarano nella garanzia è falso ed ingannevole.

    Insomma ho avuto un piano in lamito per 15 anni e non si è mai sbeccato ne tanto meno ammaccato.
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 5 Luglio 2007, alle ore 17:38
    Non per essere polemico ma:
    mi pare na ciofega clamorosa,la garanzia non risponde ,e poi chi se ne frega di una garanzia americana i quali consentono anche l'allevamento degli animali con ormoni,hanno abbattuto tutte le barriere antinquinamento hanno azzerato i protocolli di kyoto per far in modo che le loro fabbriche possano lavorare a pieno ritmo,scusami ma ho dei dubbi sulla loro certificazione,ma quella italiana c'è?
    Cmq con i piani in marmo non mi sembra sia morto nessuno ,l'impasto per i tordellini ci viene perfetto,se lo graffi vorra dire che ti sei mangiato un po di calcio che rinforza le ossa,qualche perplessita per il granito in quanto quarzo potrebbe essere non gradito al corpo umano,rimane il laminato e l'acciaio inox ,a voi la scelta.

    Cara parigi91 l'okite non è garantita per gli urti,l'urto non è un difetto di fabbricazione ma un evento esterno ,essa è durissima e fragilissima,tipo la ceramica ,alla prova di durezza è seconda al diamante ma se la urti si spacca,capito mi hai,meditate gente meditate
    rispondi citando
  • parigi91
    Parigi91 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 5 Luglio 2007, alle ore 17:43
    Quindi secondo te hanno ragione loro??
    Io vorrei strangolarli e comunque avevo fatto la prova urto su un campione e NON si era sbeccato.

    Insisto a dire che la pubblicità che fanno al loro materiale è ingannevole.
    Oppure ti danno il capione di una cosa e poi te ne forniscono un'altra.

    SONO ARRABBIATISSIMA
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 5 Luglio 2007, alle ore 17:47
    Dada75 dai non copiare roba da altri siti,esprimiti con parole tue altrimenti potrei capire che spingi molto perche sei te a venderlo
    rispondi citando
  • parigi91
    Parigi91 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 5 Luglio 2007, alle ore 17:48
    X RADIANTE

    Vedi che nel solo sito dichiarano OKITE resistente agli urti :

    "Differentemente dal marmo, OKITE non si macchia, è resistente al graffio, è più solido, resiste agli URTI ed è garantita 10 anni. ......

    In base alle sue caratteristiche, la Certificazione americana NSF stabilisce che OKITE è un prodotto igienico ed antibatterico ed attesta l'igienicità dei prodotti OKITE a contatto con gli alimenti".
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 5 Luglio 2007, alle ore 18:02
    Meglio del vetro per gli alimenti lo devono inventare ma se lo urti si spacca,le garanzie delle grandi industrie sono quasi sempre una fregatura tipo i televisori che si invalida la garanzia se hai tirato via la scatola originale,siamo a questi livelli ,posso solo dirti che per legge te devi chiamare solo ed esclusivamente chi ti ha dato il prodotto ,in quanto promotore del prodotto ne è responsabile in tutto e per tutto poi lui si rifara con chi gli ha venduto il prodotto ,te fra le questione produttore e venditore non ci devi entrare se la sbrigano da soli il tuo referente e responsabile è il tuo venditore.
    rispondi citando
  • rena64
    Rena64 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 5 Luglio 2007, alle ore 18:43
    L'okite anche se è duro come materiale... se lo batti sul bordo con ...appunto un bel mestolo...è normale che si spacchi. è la stessa cosa del vetro....sopra è resistentissimo...nei lati è delicato.

    anche il carbonio che ci fanno le formula1 è durissimo...ma alla sollecitazione per cui è stato fatto. come lo pieghi dalla parte sbagliata ..si spezza.

    mi sa che dovrai trovare un buon marmista che ti stucca e lieviga la rottura per renderla quanto meglio accettabile.

    non c'è garanzia che tenga se la rottura di qualsiasi cosa è causata dal proprietario.
    rispondi citando
  • parigi91
    Parigi91 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 6 Luglio 2007, alle ore 08:48
    Ma scusate allora rispetto a che urti è garantito !!!!!

    Le ditte serie, e ce ne sono, non attuano questi comportamenti!!!
    e poi che senso ha o mi cambi tutto oppure non mi cambi neppure l'alzatina!!!!

    in quanto alla resistenza negli spigoli..... nella scala interna ho messo l'alzata di quarzite, fornitami da un marmista locale, che è rimasta "scoperta" negli spigoli per tutto il periodo della costruzione di casa. ci hanno camminato con scarponi.. sbattuto con attrezzi e non si è sbeccata.

    rabbia rabbia, è stato questo a farmi decidere per Okite.... forse era meglio farsi fare il piano dal marmista!!!!!
    rispondi citando
  • cosmogas
    Cosmogas Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 6 Luglio 2007, alle ore 16:03
    Anch'io volevo prendere il piano in Okite mentre il rivenditore spingeva per il laminato.
    Alla fine per fortuna il piano che mi serviva era sui 4 metri e l'Okite a quella misura non ci arriva, così ho dovuto "ripiegare" per il laminato per la gioia del rivenditore....e a questo punto anche mia
    rispondi citando
  • paolo31
    Paolo31 Ricerca discussioni per utente
    Domenica 8 Luglio 2007, alle ore 08:24
    Scusate stiamo parlando di OKITE o di altro materiale similare ?
    Vediamo di capire qual'è il produttore e poi se realmente c'è una garanzia, come detto.

    Okite è prodotta a Benevento dalla Seieffe.

    ciao
    rispondi citando
  • parigi91
    Parigi91 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 9 Luglio 2007, alle ore 06:35
    PAOLO31 si e' proproi OKITE con tanto di garanzia né similare né parente prossimo!!!!
    anche il rivenditore della cucina è rimasto atterrito quando ha visto la sbeccatura.
    ciao
    rispondi citando
  • dada75
    Dada75 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 9 Luglio 2007, alle ore 08:27
    X Radiante: i tuoi commenti sono a sproposito, prima di tutto perchè mi sembra una cosa intelligente andare a vedere il sito del materiale e citare esattamente quello che c'è scritto senza inventarsi niente (come fai tu e infatti spesso non si capisce quello che dici) e secondariamente perchè non vendo nè cucine, nè piani, nè mobili , nè altro e non me ne viene in tasca nulla se uno mette il piano in Okite o altri materiali. Stavo solo cercando di capire bene la situazione e di aiutare con qualche consiglio sensato chi si trova in difficoltà.
    X Parigi91: io non sono del settore e quindi non so con esattezza quali tipi di urti e danno copra la garanzia. Se fossi in te mi rivolgerei a qualche associazione in difesa dei consumatori per farti consigliare. Loro sanno sempre quali sono i modi per tutelarsi e almeno possono dirti subito se vale la pena procedere con le richieste di sostituzione o risarcimento e cosa copre realmente la garanzia. Spesso i consulti sono gratuiti o in alcuni casi è sufficiente iscriversi. Prova ad informarti...
    rispondi citando
  • parigi91
    Parigi91 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 9 Luglio 2007, alle ore 09:11
    X DADA75 : grazie del consiglio; proverò a consultare l'associazione dei consumatori locale, anche se in questi giorni il fornitore della cucina mi ha ricontattato dandomi sia la sua disponibilità che il suo appoggio.


    agire su più fronti da spesso migliori risultati.
    Nel frattempo ho mandato una mail all'azienda produttrice esprimendo il mio disappunto per l'accaduto..........non ho ancora avuto risposta.

    rispondi citando
  • dada75
    Dada75 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 9 Luglio 2007, alle ore 11:56
    Invece della e-mail, manda una bella raccomandata con RR e metti in copia anche l'associazione consumatori e naturalmente il rivenditore (agli altri due puoi mandare anche una e-mail). In questo modo, nel caso di contestazioni, non possono dire di non essere stati formalmente avvisati. Purtroppo le e-mail non sono ancora affidabili sotto questo punto di vista...si può sempre dire di non averla ricevuta...ma una bella raccomandata non solo arriva di sicuro e con ricevuta di ritorno, ma chi la riceve capisce che chi l'ha spedita "fa sul serio" e di solito viene presa subito in considerazione!
    A mio parere hai tutto il diritto di farti sostituire il piano perchè quando si parla di resistenza agli urti, è chiaro che sottintenda qualsiasi tipo di urto accidentale con normali utensili da cucina (la garanzia non copre di certo un colpo dato con un martello). Inoltre non credo che un colpo di un mestolo possa essere stato inferto con una forza tale da scheggiare un piano in Okite, a meno che non sia difettoso...
    rispondi citando
  • parigi91
    Parigi91 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 9 Luglio 2007, alle ore 12:25
    X dada75
    Hai ragione! ma devo avere un attimo di tempo per scrivere la raccomandata con tutti i crismi!!!
    rispondi citando
  • paolo31
    Paolo31 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Luglio 2007, alle ore 11:48
    Ho inviato una mail a un collega che lavora dal costruttore , vediamo se ricevo una risposta sui termini esatti della garanzia, e se è possibile farsi sostituire il piano a costo 0.

    ciao
    Paolo
    rispondi citando
  • parigi91
    Parigi91 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 11 Luglio 2007, alle ore 11:47
    X PAOLO31

    Ti ringrazio per il tuo interessamento, la garanzia sottolinea che possono anche riparare la parte. Io per altro ho conservato la scheggia.

    Vedremo cosa decideranno.....certo io rimango scontenta del materiale
    rispondi citando
  • degu
    Degu Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 28 Giugno 2018, alle ore 13:35
    Vorrei segnalarvi il caso di cui sono stato vittima e che ritengo utile diffondere in modo da tutelare altri consumatori.

    Nel 2015 ho acquistato un piano di Okite dal rivenditore di mobili "Loggia Arredamenti" di Roma.
    Dopo meno di 2 anni ho notato che sotto la bottiglia del sapone liquido neutro (vedasi foto) si era formato uno strano alone. A nulla sono valsi i vari tentativi di pulizia. Ho quindi subito pensato che il prodotto che mi era stato venduto non fosse autentico. A distanza di 8 mesi dalla mia prima segnalazione al venditore, finalmente ieri ho ottenuto una risposta (ahimè solo verbale per il momento) dalla Società produttrice - che ha riconosciuto l'autenticità del prodotto tramite visita ispettiva di un loro responsabile locale - la quale scarica ogni responsabilità, sostenendo che probabilmente è stato utilizzato un prodotto per la pulizia che ha corroso il piano oppure la bottiglia del sapone liquido conteneva non si sa quale prodotto corrosivo.
    Non le sembra troppo facile scaricare ogni responsabilità con simili affermazioni?
    Se i prodotti per la pulizia che uso fossero corrosivi per il piano Okite, come mai la corrosione è presente solo dove era appoggiata la bottiglia e non in altri punti?
    Ho speso € 600 per un piano che credevo più resistente della pietra, quando avrei potuto spendere molto meno per un granito.
    La verità è che questi tanto decantati prodotti chimici non hanno le qualità che i produttori pubblicano e neanche loro sanno esattamente a quali prodotti sono sensibili, fino a quando qualche malcapitato consumatore ne rimane vittima, come il sottoscritto.
    Spero che codesto Sito sia realmente dalla parte degli utenti e faccia in modo di far conoscere al proprio pubblico questa mia "fregatura".
    Sono ovviamente a disposizione per fornire tutti i dettagli del caso.

    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Degu
    Lunedì 2 Luglio 2018, alle ore 17:15
    Vorrei segnalarvi il caso di cui sono stato vittima e che ritengo utile diffondere in modo da tutelare altri consumatori.

    Nel 2015 ho acquistato un piano di Okite dal rivenditore di mobili "Loggia Arredamenti" di Roma.
    Dopo meno di 2 anni ho notato che sotto la bottiglia del sapone liquido neutro (vedasi foto) si era formato uno strano alone. A nulla sono valsi i vari tentativi di pulizia. Ho quindi subito pensato che il prodotto che mi era stato venduto non fosse autentico. A distanza di 8 mesi dalla mia prima segnalazione al venditore, finalmente ieri ho ottenuto una risposta (ahimè solo verbale per il momento) dalla Società produttrice - che ha riconosciuto l'autenticità del prodotto tramite visita ispettiva di un loro responsabile locale - la quale scarica ogni responsabilità, sostenendo che probabilmente è stato utilizzato un prodotto per la pulizia che ha corroso il piano oppure la bottiglia del sapone liquido conteneva non si sa quale prodotto corrosivo.
    Non le sembra troppo facile scaricare ogni responsabilità con simili affermazioni?
    Se i prodotti per la pulizia che uso fossero corrosivi per il piano Okite, come mai la corrosione è presente solo dove era appoggiata la bottiglia e non in altri punti?
    Ho speso € 600 per un piano che credevo più resistente della pietra, quando avrei potuto spendere molto meno per un granito.
    La verità è che questi tanto decantati prodotti chimici non hanno le qualità che i produttori pubblicano e neanche loro sanno esattamente a quali prodotti sono sensibili, fino a quando qualche malcapitato consumatore ne rimane vittima, come il sottoscritto.
    Spero che codesto Sito sia realmente dalla parte degli utenti e faccia in modo di far conoscere al proprio pubblico questa mia "fregatura".
    Sono ovviamente a disposizione per fornire tutti i dettagli del caso.
    Ciao, l'argomento è già stato ritrattato in discussioni nel settore"Edilizio".
    Colgo l'occasione per ricordarti che ora molti mobilieri nel ordinare una nuova cucina, sembra che il top in Okite lo regalano.
    Pensa tu, anche un mio cugino ha tribolato per avere una sostituzione di un top difettoso.
    rispondi citando
  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente Degu
    Martedì 3 Luglio 2018, alle ore 11:41
    Vorrei segnalarvi il caso di cui sono stato vittima e che ritengo utile diffondere in modo da tutelare altri consumatori.

    Nel 2015 ho acquistato un piano di Okite dal rivenditore di mobili "Loggia Arredamenti" di Roma.
    Dopo meno di 2 anni ho notato che sotto la bottiglia del sapone liquido neutro (vedasi foto) si era formato uno strano alone. A nulla sono valsi i vari tentativi di pulizia. Ho quindi subito pensato che il prodotto che mi era stato venduto non fosse autentico. A distanza di 8 mesi dalla mia prima segnalazione al venditore, finalmente ieri ho ottenuto una risposta (ahimè solo verbale per il momento) dalla Società produttrice - che ha riconosciuto l'autenticità del prodotto tramite visita ispettiva di un loro responsabile locale - la quale scarica ogni responsabilità, sostenendo che probabilmente è stato utilizzato un prodotto per la pulizia che ha corroso il piano oppure la bottiglia del sapone liquido conteneva non si sa quale prodotto corrosivo.
    Non le sembra troppo facile scaricare ogni responsabilità con simili affermazioni?
    Se i prodotti per la pulizia che uso fossero corrosivi per il piano Okite, come mai la corrosione è presente solo dove era appoggiata la bottiglia e non in altri punti?
    Ho speso € 600 per un piano che credevo più resistente della pietra, quando avrei potuto spendere molto meno per un granito.
    La verità è che questi tanto decantati prodotti chimici non hanno le qualità che i produttori pubblicano e neanche loro sanno esattamente a quali prodotti sono sensibili, fino a quando qualche malcapitato consumatore ne rimane vittima, come il sottoscritto.
    Spero che codesto Sito sia realmente dalla parte degli utenti e faccia in modo di far conoscere al proprio pubblico questa mia "fregatura".
    Sono ovviamente a disposizione per fornire tutti i dettagli del caso.
    Salve,
    tecnicamente l'Okite rimane un materiale resistente, ma allo stesso modo fragile a seconda dei casi.

    Lo stesso vale anche per graniti, marmi, prodotti ceramici.

    Mi permetto di proporLe una soluzione, qualora non dovesse avere riscontri in futuro per la sostituzione o rimborso del prodotto.

    L'idea sarebbe quella di pulire attentamente tutto il top e stendervi una vernice a base di resina.
    In commercio esistono varie alternative vedi ad esempio cito: Sottosopra, Mapei, Gobbetto...

    Sicuramente non è la soluzione ideale, ma può sopperire all'antipatico problema visivo.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img alessandrina83
Qualcuno sa quanto costa più o meno un piano in Okite?Ho provato ad andare sul sito ma mi si impalla il pc.Grazie...
alessandrina83 01 Febbraio 2006 ore 13:32 2
Img zioriky
Innanzitutto ciao a tutti le persone di questo forum.Vorrei sapere se qualcuno mi sa dare delle indicazioni circa il materiale OKITE che molti negozi di cucine mi stanno...
zioriky 04 Gennaio 2006 ore 15:24 11
Img cosmogas
Qualcuno mi sa dire quanto costa al mq il piano in Okite per cucina?...
cosmogas 11 Aprile 2007 ore 16:45 5
Img giadaroma
Aito!!Il mobiliere mi ha detto che il piano in okite TUTTO BIANCO (come piace a me) o comunque molto chiaro, quando ci passi (strusci) una pentola rimane la riga nera....che viene...
giadaroma 18 Aprile 2006 ore 10:42 6
Img parigi91
Ho finalmente scelto il piano lavoro della cucina (in ciliegio naturale) di OKITE e come da vostro consiglio ho scelto un colore chiaro, neutro ovvero beige royal della serie...
parigi91 06 Aprile 2006 ore 10:22 10
Notizie che trattano Okite : pareri che potrebbero interessarti


Top cucina in Okite e Co.

Cappe e piani cucina - Prestazioni sempre più sofisticate per i top della generazione Green: estetica, ecocompatibilità ed efficienza sono le caratteristiche che li accomunano.

Come scegliere il miglior top per la tua cucina

Cappe e piani cucina - Il top cucina deve avere un design unico e accattivante, rimanere inalterato nel tempo e richiedere il minimo impegno di manutenzione, non trascurando lo stile.

Il piano di lavoro in cucina

Cappe e piani cucina - Per svolgere le attività necessarie alla preparazione dei cibi è indispensabile che le superfici ed i piani di lavoro siano realizzati con i materiali giusti. Quali?

Torna il legno in cucina

Cucina - Il legno sta tornando nella cucina, questo maetriale tradizionale viene rinnovato e trova una nuova dimensione abbinato a materiali moderni

Come scegliere il top per la cucina

Cappe e piani cucina - Scegliere il top per la cucina non è semplice. Vediamo qualche suggerimento su come orientarsi fra le diverse proposte che il mercato attualmente offre.

Bianco in cucina

Cucine moderne - Chi pensa che, nelle cucine, il bianco sia ormai passato di moda si sbaglia: è infatti fra i più scelti dalle aziende per presentare al meglio i nuovi modelli.

Cucina a isole

Progettazione - Un progetto open - space, ove è protagonista la cucina a due isole, su cui domina una struttura cartongesso - cappa, che funge da legame aereo tra le zone di lavoro.

Un camino tra soggiorno e cucina

Zona living - Un camino per separare o un camino per unire? Due soluzioni alternative per impostare un progetto partendo da un singolo elemento, fulcro dell'intera composizione.

Rivestimenti lapidei sottili e resistenti

Pavimenti e rivestimenti - Nuovi materiali lapidei sottili, che rendono possibile il rivestimento di ambienti interni ed esterni migliorando oltre l'aspetto estetico la resistenza all'usura.
REGISTRATI COME UTENTE
309.036 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE