Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Ipotesi costo nuova casa


Tome1983
login
07 Settembre 2020 ore 14:03 15
Buongiorno ragazzi,
scrivo qui perché ho cercato un po' in giro e anche sul forum ma non mi sono fatto un idea precisa di quello che mi serve. Io e mia moglie abbiamo ricevuto un terreno in donazione da parenti di mia moglie per costruire casa. Il terreno misura 24mt x 12mt per un totale di 288mt/q.
Abbiamo in mano una primissima bozza di progetto realizzata da un architetto di fiducia da parte della famiglia di mia moglie e la casa sarebbe cosi composta:piano interrato con garage, cantina e lavanderia, piano terra zona giorno, ripostiglio e bagno, primo piano zona notte con 2 camere + studio e 2 bagni.
La metratura della casa si aggira sui 60 mt/q per piano all’incirca.
Come finiture direi di stare su un livello medio, mentre per quanto riguarda l’efficientamento ambientale direi di ragionare su cose di qualità, quindi riscaldamento a pavimento con pompa di calore e pannelli solari per una potenza base di circa 3kw, infissi di qualità medio/buona e cappotto esterno.
Secondo voi, senza contare il terreno che non dobbiamo pagare e la sistemazione del giardino che farei con calma e non tenendo conto del mobilio per cui ho già un idea di massima, quanto mi verrebbe a costare un + o – la costruzione di una casa cosi, comprensiva di oneri comunali, spese di progetto (architetto ecc), direzioni dei lavori e costo delle opere?
Grazie mille per le eventuali risposte.
  • tome1983
    Tome1983 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 7 Settembre 2020, all or 14:08
    Ah si, mi sono dimenticato. Abito in un comune in provincia di Verona.
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Martedì 8 Settembre 2020, all or 13:09 - ultima modifica: Martedì 8 Settembre 2020, all or 13:09
    Ciao, mi sorge un dubbio, ma non devi rispettare i 5 metri di distanza dal confine per ogni lato del terreno?
    rispondi citando
  • tome1983
    Tome1983 Ricerca discussioni per utente Jovis
    Martedì 8 Settembre 2020, all or 13:31
    Ciao, mi sorge un dubbio, ma non devi rispettare i 5 metri di distanza dal confine per ogni lato del terreno?
    Si, era il dubbio che avevo pure io, o perlomeno riguarda solo un lato. Da un lato avrei i 5 metri dal terreno confinante, mentre dall'altro essendo tutti e 2 i terreni di proprietà dello zio di mia moglie, ci concederebbe il permesso di costruire in adiacenza alla sua proprietà e congiungere le 2 case facendo un ferro di cavallo o una C tipo. Dopo ti metto una specie di piante di come dovrebbe venir fuori. Questo dubbio l'ho sollevato con l'architetto, ma dopo un incontro con i tecnici comunali mi ha detto che non ci sono problemi di sorta.
    rispondi citando
  • tome1983
    Tome1983 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 8 Settembre 2020, all or 14:07
    Come vedi dall'immagine qui sotto. Sul lato destro e sul lato posteriore (in alo per capirci) ci sono i 5mt dal terreno antistante. La casa di sezione rettangolare sulla sinistra è già presente e di proprietà dello zio, come anche i 2 terreni che tu nel progetto li vedi uniti ma in realtà per ora c'è un muretto divisorio e sono equamente divisi in 2 terreni lunghi entrambi 24 mt circa e larghi 12 ciascuno. Lo zio sfrutterebbe la possibilità data dal piano casa (ora scaduto e mi sembra che ci sia in vigore il piano regione veneto o qualcosa di simile) per ampliare la sua casa facendo la fetta centrale e noi andremo a collegarci con la nostra casa che nel progetto sarebbe quella di destra. O almeno queste sono le intenzioni dell’architetto. Quello che vedi è ancora la primissima bozza del progetto e prima che parlasse con i tecnici comunali, adesso abbiamo in programma un altro incontro con le modifiche al progetto che abbiamo voluto noi e dopo l’incontro con i tecnici comunali, quindi vedremo.
    rispondi citando
  • tome1983
    Tome1983 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 8 Settembre 2020, all or 14:08
    Questo è il progetto

    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Martedì 8 Settembre 2020, all or 17:26
    Buongiorno Tome, il costo finale è influenzato anche dalla qualificazione contrattuale, ossia se i lavori ipotizzati siano da eseguirsi a misura o a corpo. L'impresa, comunque, ha dei margini di ricavo anche per i lavori a corpo. Poi, è pacifico che il direttore dei lavori debba essere del tutto indipendente dall'appaltatore.
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Tome1983
    Mercoledì 9 Settembre 2020, all or 08:21
    Questo è il progetto
    Ciao, condivido quanto detto da Nabor, io credo sia difficile stilare un costo senza una giusta capitolazione dei manufatti, ma almeno ipotizzare di spendere sui 1300-1600 euro a mq
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 9 Settembre 2020, all or 14:29
    Credo, per esperienza, che la valutazione di Jovis sia congrua, al netto d'impianti ed infissi. Io partirei dal budget disponibile, come parametro di spesa, per poi esaminare i preventivi delle imprese. Essenziale, non mi stanco mai di scriverlo, oltre che di ripeterlo ai clienti, è che il minor costo non vada, comunque, a discapito della qualità, e che questa venga garantita nel tempo (non solo per previsione di legge, ma anche per opportuna copertura assicurativa). Il preventivo, sottolineo, andrebbe acquisito anche per le varie fasi progettuali.
    rispondi citando
  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente Nabor
    Mercoledì 9 Settembre 2020, all or 14:37
    Credo, per esperienza, che la valutazione di Jovis sia congrua, al netto d'impianti ed infissi. Io partirei dal budget disponibile, come parametro di spesa, per poi esaminare i preventivi delle imprese. Essenziale, non mi stanco mai di scriverlo, oltre che di ripeterlo ai clienti, è che il minor costo non vada, comunque, a discapito della qualità, e che questa venga garantita nel tempo (non solo per previsione di legge, ma anche per opportuna copertura assicurativa). Il preventivo, sottolineo, andrebbe acquisito anche per le varie fasi progettuali.
    Concordo e condivido sopratutto di questi tempi, meglio ponderare da disamine progettuali, valutazione di materiali, confronti con tecnici, dato che si parla di investire diversi Keuro
    rispondi citando
  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente Nabor
    Mercoledì 9 Settembre 2020, all or 14:38
    Credo, per esperienza, che la valutazione di Jovis sia congrua, al netto d'impianti ed infissi. Io partirei dal budget disponibile, come parametro di spesa, per poi esaminare i preventivi delle imprese. Essenziale, non mi stanco mai di scriverlo, oltre che di ripeterlo ai clienti, è che il minor costo non vada, comunque, a discapito della qualità, e che questa venga garantita nel tempo (non solo per previsione di legge, ma anche per opportuna copertura assicurativa). Il preventivo, sottolineo, andrebbe acquisito anche per le varie fasi progettuali.
    Concordo e condivido sopratutto di questi tempi, meglio ponderare da disamine progettuali, valutazione di materiali, confronti con tecnici, dato che si parla di investire diversi KeuroConcordo e condivido sopratutto di questi tempi, meglio ponderare da disamine progettuali, valutazione di materiali, confronti con tecnici, dato che si parla di investire diversi Keuro
    rispondi citando
  • tome1983
    Tome1983 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 9 Settembre 2020, all or 15:01
    Ringrazio tutti per le risposte che mi avete dato.
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente Tome1983
    Mercoledì 9 Settembre 2020, all or 17:23
    Ringrazio tutti per le risposte che mi avete dato.
    Il progettista curerebbe anche la direzione dei lavori, e la parte fiscale?
    rispondi citando
  • tome1983
    Tome1983 Ricerca discussioni per utente Nabor
    Mercoledì 9 Settembre 2020, all or 23:26
    il progettista curerebbe anche la direzione dei lavori, e la parte fiscale?
    E' una cosa per cui sono ancora molto indeciso. Perchè avrei un geometra di cui mi fido ed è bravo che potrebbe fare il direttore dei lavori in caso.
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 10 Settembre 2020, all or 17:26
    Conosco anch'io un tecnico, che lavora nel bresciano e nel veronese, è piuttosto ferrato sui bonus fiscali, oltre al profilo strettamente edilizio.
    rispondi citando
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente Tome1983
    Venerdì 11 Settembre 2020, all or 11:05
    E' una cosa per cui sono ancora molto indeciso. Perchè avrei un geometra di cui mi fido ed è bravo che potrebbe fare il direttore dei lavori in caso.
    Ciao,se è come dici tu, condivido l'idea di avere a fianco una persona di fiducia che interpreti le tue richieste e si muova in cantiere seguendo quanto richiesto per una esecuzione a regola d'arte.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img xluthienx
Ciao a tutti, sto vedendo di acquistare una casa e c'è la possibilità di realizzare anche il piano interrato per tavernetta e garage. Mi sono fatta fare un...
xluthienx 18 Agosto 2020 ore 11:43 3
Img altario12
Buongiorno e possibile che per 50mq pagare 200.000 Euro?...
altario12 15 Maggio 2018 ore 16:13 5
Img arch.angelo
Salve a tutti, sapreste dirmi in grosso modo quanto vengono a costare i lavori di costruzione di una palazzina al mq senza tenere conto del prezzo del terreno (già di mia...
arch.angelo 28 Gennaio 2016 ore 17:23 1
Img sb29
Salve a tutti,sono ancora in fase di raccolta idee, ma vorrei realizzare un piccolo edificio con il nuovo piano casa considerando il 30% dell'attuale residenza, circa 70 mq lordi...
sb29 14 Aprile 2015 ore 17:05 2
Img sabrinafe
Vorrei construire una villetta2 piani (60 mq a piano) + seminterrato 60 mq60 mq quadrati per piano totale 180 mq Vorrei sapere prezzo medio di costruzione compreso possibilmente...
sabrinafe 30 Marzo 2015 ore 14:12 23
Notizie che trattano Ipotesi costo nuova casa che potrebbero interessarti


Parcheggi pertinenziali di nuova costruzione: quando non si paga il contributo

Leggi e Normative Tecniche - I parcheggi pertinenziali sono esenti dal contributo di costruzione. Lo dice il Consiglio di Stato con una recente sentenza in materia. Vediamo di che si tratta

No al bonus ristrutturazione se l'edificio è di nuova costruzione

Detrazioni e agevolazioni fiscali - La Corte di Cassazione, con una recente ordinanza chiarisce quali sono i requisiti per poter beneficiare del bonus ristrutturazioni. Vediamo i punti salienti.

Bilancio ecologico degli isolanti

Progettazione - Analisi ecologica ed ecosostenibile dell'impatto dei materiali isolanti, nelle nuove costruzioni e nelle ristrutturazioni.

Accessione: la casa costruita dal singolo è di tutti i comproprietari del suolo

Proprietà - Nel caso in cui solo uno dei comproprietari di un terreno decida di edificare, la costruzione diventa di proprietà di tutti i titolari del suolo per accessione

Isolamento sismico degli edifici

Soluzioni progettuali - Uno dei modi per proteggere un edificio dal sisma è rappresentato dall'isolamento sismico, che permette agli edifici di resistere a terremoti anche distruttivi.

Computo metrico

Restauro edile - Il computo metrico valuta con esattezza il costo totale di tutte le lavorazioni necessarie per l'esecuzione di un progetto di ristrutturazione o nuova costruzione

Etichettatura materiali da costruzione

Normative - Nuove norme in campo edile sull'etichettatura dei materiali da costruzione, con obbligo di indicazione su sostanze pericolose e nocive alla salute.

IVIE: IMU su case all'estero

Fisco casa - Quanto c'è da sapere sull'IVIE, l'imposta sul valore degli immobili situati all'estero, introdotta nel 2011 dalla manovra salva Italia: cos'è, chi la paga e come

Upcycling

Affittare casa - Il riciclo creativo o anche upcycling è una pratica che ci aiuta a risparmiare risorse e a ridurre le emissioni in atmosfera, secondo la logica della blue economy
REGISTRATI COME UTENTE
318.388 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//