Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Impianti e lavori fai da te


Stedubla
login
12 Gennaio 2016 ore 17:53 6
Buongiorno a tutti,

devo fare dei lavori a casa e, fatto salvo per gli interventi che necessariamente devono essere eseguiti da professionisti (impianto elettrico), vorrei limitare le spese ricorrendo il più possibile al fai da me.
Ovviamente per limitare le spese devo nella progettazione limitare gli errori e gli imprevisti che possono emergere in fase di realizzazione, quindi ho "un po'" (ma proprio poche :D domande da farvi). Mi scuso se le domande non saranno tutte pertinenti la progettazione ma anche un po' tecniche, nel caso lo riteniate opportuno, segnalatemi quelle non idonee e provvederò ad aprire opportuni post nelle apposite categorie.

Descrizione appartamento
L'appartamento è composto da 1 studio (con carta da parati), 1 sala da pranzo (con carta da parati), 1 cucina, 1 camera da letto, 2 bagni.

Lavori che vorrei realizzare
- Impianto elettrico in tutta la casa ad esclusione dei due bagni dove dovrebbe essere stato rifatto non molti anni fa (e dove non voglio rimuovere le piastrelle soprattutto)
- Sostituire la linea dell'impianto idrico della cucina (attualmente in piombo) allacciandomi a quella del bagno di servizio (moderna) con un impianto a parete: si tratterebbe di un solo tubo di acqua fredda in quanto la cucina è dotata di scaldabagno
- Eliminazione carta da parati nello studio e nella sala da pranzo e riverniciatura di tutte le stanze
- Sostituzione delle piastrelle in cucina (occupano una piccola porzione delle pareti)
- Posa di un pavimento laminato in cucina

Interventi che vorrei realizzare da solo
- Tracce per impianto elettrico
- Traccia e installazione del tubo per l'acqua dal bagno di servizio alla cucina
- Rimozione carta da parati e riverniciatura di tutte le stanze
- Posa del laminato in cucina


Veniamo alle domande....

La prima domanda riguarda il tubo dell'acqua da portare in cucina.
Nel bagno di servizio ho un tubo (tappato) che esce dal muro a pochi cm dal pavimento in quanto avrebbe dovuto essere collegato ad un eventuale bidet che non c'è. La mia idea è, utilizzando i tubi multistrato, di salire quasi fin sotto il soffitto e da quella altezza spostarmi fino in cucina mantenendomi sempre sotto la linea dell'impianto elettrico per evitare che, in caso di perdite, l'acqua coli per gravità sui cavi e ridurre i rischi.
Secondo voi è possibile? La pressione dell'acqua riuscirebbe a coprire il dislivello di circa 3m?
Devo fare attenzione alla portata dei tubi per non avere "carenza" in cucina?
In fine, il fatto che pur tenendomi sotto la linea dell'impianto elettrico finisca per incrociarlo in un paio di punti (interruttori o prese) può essere un problema?

Per quanto riguarda le tracce per l'impianto elettrico pensavo di utilizzare, come suggerito in altri post del forum, una smerigliatrice con disco diamantato e poi andare di scalpello.
Ma sul soffitto, per arrivare ai lampadari, come faccio? Posso andare sempre con la smerigliatrice parallelamente alle traversine di cemento quindi creando la traccia trasversalmente ai mattoni? Non rischio di fare grandi casini?

Un'ultima domanda per concludere
Per realizzare tutto ciò che ho intenzione di realizzare da solo ho bisogno di permessi? Vivendo in un condominio di rompipalle non vorrei ritrovarmi con i vigili alla porta...

Grazie a tutti e scusatemi se ho sbagliato a postare tutto qui
  • jovis
    Jovis Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 13 Gennaio 2016, all or 00:48 - ultima modifica: Mercoledì 13 Gennaio 2016, all or 01:07
    Ciao, non è che hai sbagliato a postare tutto qui, finché c'è qualcuno disposto a darti qualche buon consiglio...:-) ben venga!
    Quello che penso io è che di sicuro puoi rimuovere la carta da parati nelle due stanze e tinteggiare alla grande, così come posare il laminato in cucina oppure, in alternativa, sempre in fai da TE, ad esempio il PVC in rotoli, ho letto proprio oggi questo articolo: pvc-in-rotoli-posa-a-pavimento
    che è ancora più facile da mettere, col vantaggio d'essere completamente impermeabile, a differenza del laminato che è sempre un po' a rischio se la posa non è  a regola d'arte....
    Per quanto riguarda invece gli impianti, la vedo dura, anche se tu vorresti usare tutte le accortezze del caso, (pendena necessaria, evitare di intercettare cavi elettrici e tubi condominiali...) perché è sempre necessario, secondo me, l'intervento di tecnici specializzati che "sappiano il fatto loro" ai fini della sicurezza che è di primaria importanza e non si scherza...! Tra l'altro non guasterebbe una comunicazione al Comune e di sicuro all'Amministratore dello stabile anche perché prima o poi i vicini verranno a conoscenza dei tuoi misfatti :-)))
    Leggiti anche questo articolo
    lavori-in-casa-senza-permessi
    rispondi citando
  • stedubla
    Stedubla Ricerca discussioni per utente Jovis
    Mercoledì 13 Gennaio 2016, all or 11:25
    Ciao, non è che hai sbagliato a postare tutto qui, finché c'è qualcuno disposto a darti qualche buon consiglio...:-) ben venga!
    Quello che penso io è che di sicuro puoi rimuovere la carta da parati nelle due stanze e tinteggiare alla grande, così come posare il laminato in cucina oppure, in alternativa, sempre in fai da TE, ad esempio il PVC in rotoli, ho letto proprio oggi questo articolo: pvc-in-rotoli-posa-a-pavimento
    che è ancora più facile da mettere, col vantaggio d'essere completamente impermeabile, a differenza del laminato che è sempre un po' a rischio se la posa non è  a regola d'arte....
    Per quanto riguarda invece gli impianti, la vedo dura, anche se tu vorresti usare tutte le accortezze del caso, (pendena necessaria, evitare di intercettare cavi elettrici e tubi condominiali...) perché è sempre necessario, secondo me, l'intervento di tecnici specializzati che "sappiano il fatto loro" ai fini della sicurezza che è di primaria importanza e non si scherza...! Tra l'altro non guasterebbe una comunicazione al Comune e di sicuro all'Amministratore dello stabile anche perché prima o poi i vicini verranno a conoscenza dei tuoi misfatti :-)))
    Leggiti anche questo articolo
    lavori-in-casa-senza-permessi
    Grazie Jovis.
    Avevo dato un'occhiata anche io all'articolo sui pavimenti in PVC. Non ho approfondito molto ma ho paura dell'effetto gommoso, tipo pavimento di una palestra. Comunque approfondirò.

    Per quanto riguarda gli impianti, sicuramente quello elettrico lo farei realizzare a un professionista, vorrei giusto risparmiare un po' e, lo confesso, divertirmi realizzando le tracce.
    Per ora cerco di reperire la maggior parte di informazioni e di consigli, per capire innanzi tutto se la mia idea di portare l'acqua dal pavimento fino sotto il soffitto e poi spostarmi fino alla cucina è realizzabile e poi se far realizzare anche questo ad un professionista.
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 13 Gennaio 2016, all or 22:57
    Non hai nessuna cognizione di cosa voglia dire fare le tracce con una smerigliartrice,non hai nessuna cognizione di idraulica per fare l'impianto,onde evitare che tu muoia di silicosi dal polverone che fa la smerigliatrice devi prendere apposita sega per tracce a doppio disco e un aspirapolvere potente,molto che va attaccato alla sega ,non si fanno le tracce a soffitto ma solo qualche buco per far scorrere il corugato all'interno delle bricche o pignatte che siano in virtu del nuovo pavimento puoi farci una traccia per passare la tubazione acqua fredda la quale è cosigliato di isolarla onde evitare condense,molto belli i pavimenti in listelli di pvc ,ad incastro verticale
    Il cosiglio è di chiamare qualche adetto hai lavori e per risparmiare qualcosa gli fai da manovale
    rispondi citando
  • stedubla
    Stedubla Ricerca discussioni per utente Radiante
    Giovedì 14 Gennaio 2016, all or 13:31
    Non hai nessuna cognizione di cosa voglia dire fare le tracce con una smerigliartrice,non hai nessuna cognizione di idraulica per fare l'impianto,onde evitare che tu muoia di silicosi dal polverone che fa la smerigliatrice devi prendere apposita sega per tracce a doppio disco e un aspirapolvere potente,molto che va attaccato alla sega ,non si fanno le tracce a soffitto ma solo qualche buco per far scorrere il corugato all'interno delle bricche o pignatte che siano in virtu del nuovo pavimento puoi farci una traccia per passare la tubazione acqua fredda la quale è cosigliato di isolarla onde evitare condense,molto belli i pavimenti in listelli di pvc ,ad incastro verticale
    Il cosiglio è di chiamare qualche adetto hai lavori e per risparmiare qualcosa gli fai da manovale
    Allora devo aver letto male in giro per il forum dove mi sembrava si suggerisse di usare il flessibile con disco diamantato.
    Per quanto riguarda il pavimento, anche volendo spendere soldi per togliere il pavimento della cucina per farci passare il tubo, il problema è dal bagno alla cucina, compreso pavimento in marmo del corridoio.
    Grazie comunque
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 15 Gennaio 2016, all or 09:20
    L'attrezzo esiste hai letto bene,hai presente tagliare i mattoni e creare una polvere impalpabile rossa che va ovunque ?se non sei ben equipaggiato e attrezzato c'è da scappare da csa quando usi quegli attrezzi li
    rispondi citando
  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente Radiante
    Venerdì 15 Gennaio 2016, all or 09:55 - ultima modifica: Venerdì 15 Gennaio 2016, all or 09:56
    L'attrezzo esiste hai letto bene,hai presente tagliare i mattoni e creare una polvere impalpabile rossa che va ovunque ?se non sei ben equipaggiato e attrezzato c'è da scappare da csa quando usi quegli attrezzi li
    Buongiorno,
    se si tratta di fare le traccie esiste un attrezzo specifico di fresa con diametro e profondità adatta allo scopo.
    Una volta fatto il buco iniziale cammina quasi da solo,-lascialo fare ad un esperto-.
    La cosa va comunque eseguita in piena sicurezza con visierina di protezione e altro...ma come dici tu è pericolosissimo, immagina di intercettare un cavo elettrico!!!
    Quindi , Stedubla, ti consiglio di rivolgerti ad un tecnico per tutte queste operazioni
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img ultegra85
Buongiorno a tutti, abito da molti anni in un appartamento di mia proprietà all'interno di una casa dove sopra e sotto di me vivono persone e dove c'è un altro...
ultegra85 30 Ottobre 2020 ore 18:54 1
Img oxigen
Salve. Non mi sono chiare le spiegazioni del superbonus del 110% nonostante abbia letto le info dell'ufficio delle entrate vorrei entrare in domande specifiche. Sono un privato...
oxigen 30 Ottobre 2020 ore 18:47 1
Img mavipa4
Buongiorno, avendo un alloggio su due livelli di circa 140 metri quadrati, vorrei ristrutturare e dividerli in due più piccoli di circa 70 metri quadrati, come erano...
mavipa4 30 Ottobre 2020 ore 18:40 3
Img yuco91
Buongiorno, mi sto accingendo ad eseguire i seguenti lavori nella cucina della mia abitazione: 1) Sostituzione vecchia caldaia con una a condensazione (sì, ho la caldaia in...
yuco91 30 Ottobre 2020 ore 18:26 1
Img esterlautumio
Devo sistemare l'impianto idraulico del riscaldamento, in quanto gli ex proprietari da cui ho comprato casa, hanno lasciato tutti i tubi fuori muro e "nascosti" in canaline...
esterlautumio 30 Ottobre 2020 ore 18:21 3
REGISTRATI COME UTENTE
318.590 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//