Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2006-06-13 15:39:28

Cucine poggen pohl


Ale69
login
27 Maggio 2006 ore 18:52 33
Visto che non ha risposto nessuno al mio primo post, forse potreste dirmi solo il finale e cioè se conoscete la Poggen pohl come marca di cucine. La mia lei si è innamorata del modello laccato bianco con antine in vetro all'inglese.
Qualcuno mi può aiutare nel darmi informazioni circa questa azienda e magari qualche altra azienda con rappporto qualità prezzo migliore? Grazie anticipatamente
  • mariro
    Mariro Ricerca discussioni per utente
    Martedì 30 Maggio 2006, alle ore 13:47
    Ciao
    posso solo dirti che ho una coppia di amici tedeschi che lavorano nel campo delle cucine (lei progettista, lui montatore) i quali mi hanno detto che le poggenpohl sono semplicemente le migliori...che altro aggiungere?
    Loro trattano anche delle marche italiane e altre tedesche ma mi dicevano che non c'è paragone e che questo è ciò che pensa tutto il loro entourage lavorativo
    ciao e ....scusa, ma, se te la puoi permettere....buon acquisto!!

  • ale69
    Ale69 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 30 Maggio 2006, alle ore 18:35
    In che senso se te la puoi permettere!
    Ritieni habbia un costo spopositato?
    In realtà io non ho fatto ancora un preventivo, a giorni mi danno la piantina della casa da ristrutturare e se devo dirla tutta siamo andati dal mobiliere che è concessionario della Poggen pohl a Bari (a 50 Km circa dalla mia città) che è l'unico che la commercializza dalle mie parti e devo dire che non ho avuto una grande impressione. Mi dava del tipo "ti faccio un favore a parlarti", ci hanno squadrato dalla testa ai piedi e all'interno si respirava l'aria triste dei negozi di grandi griffe!?!
    Io non sono proprio un poveraccio, tra l'alto in quell'occasione ero pure in giacca e cravatta perché ero appena uscito da lavoro ed anche se non sono un edonista capisco (ma non giustifico) che l'apparire in certi casi può darti una mano sul primo approccio. Pertanto penso che sia proprio antipatico il mobiliere.
    Tra l'altro ho preventivato una spesa per la cucina intorno ai ?15.00,00 che non mi sembra poco.
    Ma quanto costano ste poggen pohl che già con me partono col piede sbagliato!!

  • rena64
    Rena64 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 30 Maggio 2006, alle ore 18:43
    Se è per il vestire..ehehehe tutto il mondo è paese. però a volte... anche andando in jeans usati e maglia stralavata, barba da fare, ecc...a comprarmi una bmw son stati più che cortesi. alla fine anche se vestito male...ma hai i soldi in tasca...tutti ti guardano bene. a quel rivenditore con la puzza sotto il naso...dovevi dirgli....ho 20.000 euro da spendere...cosa mi offrite? visto che con quei soldi li con una normale scavolini...veneta cucine...lube..eccc...ti fai una cucina da favola....sarei curioso di veder cosa ti propinavano.

  • ale69
    Ale69 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 30 Maggio 2006, alle ore 19:03
    Non sono il tipo "sborone" e di solito quando acquisto pur essendo pignolo entro vedo compro e pago.
    Però una volta c'avrei proprio voglia di vestirmi sai da mezzo gangster di colore stile anni 70 con abito e cappello iper colorato a falda e sul raso un paccotto di banconote da 100 dollari!!!
    Chissà che risate!! peccato che la mia lei non ha quest'umorismo e che se le dico una cosa del genere mi crede un marziano!!!!!

  • mariro
    Mariro Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 31 Maggio 2006, alle ore 08:19
    Sono meridionale di origine anch'io, ma vivo a torino da sempre, quindi permettetemi di dire che queste cose accadono soprattutto al sud (al nord più che altro in provincia), ma non voglio aprire una discussione che non finisce più...
    in ogno caso, scusatemi, le poggen pohl non sono certo le scavolini o le lube....è come paragonare una multipla a una VW tuareg (si scrive cosi?)....per rimanere in tema, visto che sono di torino....se vai in una concessionaria fiat comunque non respiri l'aria che c'è in una concessioanaria VW o BMW o Mercedes...o no?ovviamente il prodotto è ben differente così come anche i prezzi, così come anche la Casa Madre, che impone degli standards qualitativi di alto livello sia nell'approccio al cliente che nell'assistenza...o no?Idem per le cucine....io credo che con 20.000 euri qualcosa ti porti a casa ma non certo una cucina da favola...se per cucina da favola significa solo "apparenza" e non sostanza (ritorno a bomba su quanto ho tralasciato all'inizio...????)...solo riempire gli spazi e non avere una cucina che duri nel tempo con elettrodomestici di alto livello e finiture da favola....ancora una volta scusatemi, ma io la penso diversamente da voi, sarà perché mi date l'impressione di parlare di qualcosa che non conoscete...in ogni caso caro ale, scusa se ti ho detto "se te la puoi permettere", sai guardandomi intorno, due giovani che si sposano, comprano casa, devono ristrutturarla e arredarla, non so se ce la fanno ad andare oltre la "famosa" lube o veneta cucine...anzi è pure troppo, poi se sei ricco di tuo, ben venga, infatti c'era il "se".
    Diciamo che una cucina così la vedo bene intanto in uno spazio sufficientemente grande dove puoi ben godere di quanto hai acquistato, quindi grande spesa, quindi la vedo acquistare da persone che magari sono già "avviati" come famiglia....ciao e, ale, fammi sapere quanto ti hanno fatto di preventivo, dandoti che cosa...a sto punto sono curiosa...magari è meno di quanto pensiamo...(spero per te!!!!)ciao

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 31 Maggio 2006, alle ore 10:23
    Allora, le Pogen Pohl sono delle cucine di livello alto, seconde forse solo alle Strato (italiane e più costose in assoluto al mondo) e alle Bulthaup (tedesche anche queste). Il problema è che con 20000? la puoi acquistare, ma devi scendere a grossi compromessi sui materiali. Probabilmente non vai più in la di un laminato. Tanto per farti capire il livello, per la nostra cucina (di dimensioni non certo grandi... circa 16 mq) alla Pogen ci hanno fatto un preventivo di circa 30000? (versione laccata e acciaio). A quel punto però abbiamo preferito prendere una Bulthaup (stessa disposizione, ma in alluminio anodizzato) che ci è costata circa 33000? (in acciaio e laccato avrebbe superato i 40000?, una follia), ma che in definitiva rispecchiava di più i nostri gusti. Capisci però che le spese in ballo sono notevoli, con quello che spendi per una Pogen ti ci pagheresti tranquillamente 3 cucine di altre marche. Quindi devi esserne veramente convinto di quello che fai

  • ale69
    Ale69 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 31 Maggio 2006, alle ore 10:29
    Innanzitutto grazie per le risposte. Da quanto ho capito il discorso sulla qualità dei materiali e composizioni della Poggen non si discute. Cosa diversa è il rapporto qualità - prezzo che sembrerebbe spropositato.
    Vedremo i preventivi. Sono anche d'accordo sul discorso cucina "medio - alta" con soluzioni rifinitura ed elettrodomestici di qualità piuttosto che cucina iper griffata ma con soluzioni ed equipaggiamento povero o non di altissima qualità.
    Però sui siti delle aziende che ho trovato grazie a questo forum non ho trovato il design della Poggen pohl laccato bianco con pomelli in acciaio cromato e piano nero antracite il modello si chiama hp 670 e ne fanno anche una in laccato bianco non lucido con riferimento gp 500.
    Intendiamoci, io poggen non l'ho presa in considerazione perché era una "griffe" anzi neanche la conosco e sui vari forum, sulle aziende tedesche, si sente parlare di Alno, Buthlap, ma poco e niente di Poggen pohl. Il problema e che lo stile di questa cucina (di cui la mia lei non fa che strabizzare gli occhi e di cui anche io devo dire ho notato la diversità di stili rispetto ad altre aziende) non riesco a vederla in altre aziende. In parole povere se riuscissi a trovare un'azienda che faccia un prodotto similare esteticamente, anche con una qualità inferiore (non troppo) ma che abbia un rapporto qualità notevolmente superiore non ci penserei due volte! Capite cosa intendo ecco perché volevo informazioni in merito.
    ora vi indico il link con delle foto del modello http://www.poggenpohl.de/ITA/451_ITA_HTML.htm
    http://www.poggenpohl.de/displaysales/52_DEU_HTML.htm
    così se non è chiedere troppo magari ci date un occhiata e mi indicate quali aziende fanno un modello similare! Grazie anticipatamente a tutti
    P.s. per Mariro non mi sono offeso sul "se te lo puoi permettere" Nel mio lavoro mi occupo anche di politiche sociiali e anche se mi ritengo economicamente un medio borghese (magari dieci hanni fa avrei detto un borghese medio - alto) sono a contatto sia con gente umile che con gente facoltosa. E la gente la distinguo in brava e cattiva gente e non in poveraccia o riccona! Tra l'altro non mi sento di appartenere ne al ceto spostato a destra dei "chi se ne frega degli altri basta che sto bene io" ne di quello snob intellettuale radicale di sinistra per la serie "se c'hia soldi ho li hai rubati o è quasi un una colpa". Sul discorso sud nord è un'altra cosa e soprattutto è per un altro forum (scusatemi per questo lungo OT).
    Ciao e ben vengano altri suggerimenti.

  • ale69
    Ale69 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 31 Maggio 2006, alle ore 10:42
    Scusatemi ma in una parte del testo c'è un errore che non eplicita bene il mio pensiero lo riformulo

    Intendiamoci, io poggen non l'ho presa in considerazione perché era una "griffe" anzi neanche la conosco e sui vari forum, sulle aziende tedesche, si sente parlare di Alno, Buthlap, ma poco e niente di Poggen pohl. Il problema e che lo stile di questa cucina (di cui la mia lei non fa che strabizzare gli occhi e di cui anche io devo dire ho notato la diversità di stili rispetto ad altre aziende) non riesco a vederla in altre aziende. In parole povere se riuscissi a trovare un'azienda che faccia un prodotto similare esteticamente, anche con una qualità inferiore (non troppo) ma che abbia un rapporto qualità - prezzo notevolmente superiore non ci penserei due volte! Capite cosa intendo ecco perché volevo informazioni in merito.

  • mariro
    Mariro Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 31 Maggio 2006, alle ore 10:42
    Discutiamo di cucine....senza "ps"....
    sono d'accordo con te coyote, e soprattutto hai fatto un ottimo e bellissimo acquisto, io ho una modesta AIKO - gruppo ARCLINEA- (qualità/prezzo buono) ma per la mia prossima cucina sogno una BULTHAUP da una vita....essenziale e BBBBELLA...altro che storie
    saluti

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 31 Maggio 2006, alle ore 10:44
    Innanzitutto grazie per le risposte. Da quanto ho capito il discorso sulla qualità dei materiali e composizioni della Poggen non si discute. Cosa diversa è il rapporto qualità - prezzo che sembrerebbe spropositato.
    Vedremo i preventivi. Sono anche d'accordo sul discorso cucina "medio - alta" con soluzioni rifinitura ed elettrodomestici di qualità piuttosto che cucina iper griffata ma con soluzioni ed equipaggiamento povero o non di altissima qualità.
    Però sui siti delle aziende che ho trovato grazie a questo forum non ho trovato il design della Poggen pohl laccato bianco con pomelli in acciaio cromato e piano nero antracite il modello si chiama hp 670 e ne fanno anche una in laccato bianco non lucido con riferimento gp 500.
    Intendiamoci, io poggen non l'ho presa in considerazione perché era una "griffe" anzi neanche la conosco e sui vari forum, sulle aziende tedesche, si sente parlare di Alno, Buthlap, ma poco e niente di Poggen pohl. Il problema e che lo stile di questa cucina (di cui la mia lei non fa che strabizzare gli occhi e di cui anche io devo dire ho notato la diversità di stili rispetto ad altre aziende) non riesco a vederla in altre aziende. In parole povere se riuscissi a trovare un'azienda che faccia un prodotto similare esteticamente, anche con una qualità inferiore (non troppo) ma che abbia un rapporto qualità notevolmente superiore non ci penserei due volte! Capite cosa intendo ecco perché volevo informazioni in merito.
    ora vi indico il link con delle foto del modello http://www.poggenpohl.de/ITA/451_ITA_HTML.htm
    http://www.poggenpohl.de/displaysales/52_DEU_HTML.htm
    così se non è chiedere troppo magari ci date un occhiata e mi indicate quali aziende fanno un modello similare! Grazie anticipatamente a tutti
    P.s. per Mariro non mi sono offeso sul "se te lo puoi permettere" Nel mio lavoro mi occupo anche di politiche sociiali e anche se mi ritengo economicamente un medio borghese (magari dieci hanni fa avrei detto un borghese medio - alto) sono a contatto sia con gente umile che con gente facoltosa. E la gente la distinguo in brava e cattiva gente e non in poveraccia o riccona! Tra l'altro non mi sento di appartenere ne al ceto spostato a destra dei "chi se ne frega degli altri basta che sto bene io" ne di quello snob intellettuale radicale di sinistra per la serie "se c'hia soldi ho li hai rubati o è quasi un una colpa". Sul discorso sud nord è un'altra cosa e soprattutto è per un altro forum (scusatemi per questo lungo OT).
    Ciao e ben vengano altri suggerimenti.

    Guarda, sulla Pogen posso solo dirti che oltre a essere veramente molto, molto famosa, non ha solo la griffe, ma una qualità costruttiva di altissimo livello. Strano che tu ne abbia sentito parlare poco, forse è il suo collocamento economico che la relega un po' a prodotto di nicchia, ma ti assicuro che nel campo è conosciutissima. Purtroppo la qualità si paga e se cerchi una soluzione di livello simile c'è poco da risparmiare, le marche che hanno prodotti di quel genere si fanno pagare tutte salatamente e sono più o meno sempre le stesse (Pogen Pohl, Bulthaup, Boffi e Arclinea). Purtroppo però, oltre alla qualità indiscussa, si fanno pagare anche la fama.

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 31 Maggio 2006, alle ore 10:52
    Discutiamo di cucine....senza "ps"....
    sono d'accordo con te coyote, e soprattutto hai fatto un ottimo e bellissimo acquisto, io ho una modesta AIKO - gruppo ARCLINEA- (qualità/prezzo buono) ma per la mia prossima cucina sogno una BULTHAUP da una vita....essenziale e BBBBELLA...altro che storie
    saluti

    Si, le Bulthaup io le reputo il massimo in tutto, ma è una tipologia di cucina che, anche a causa del collocamento economico, o si ama alla follia o si odia. In pratica non è una cucina che si prende in considerazione per caso, ma solamente se non si vedono alternative e naturalmente si ha la disponibilità economica. Comunque, per i miei gusti, se non avessi preso una Bulthaup, probabilmente mi sarei rivolto su una Arclinea (un po' più economica di assoluto livello qualitativo, più o meno come sono le Pogen Pohl).

  • ale69
    Ale69 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 31 Maggio 2006, alle ore 16:33
    Per Coyote.
    Ho fatto una premessa che oltre ad essere nuovo del forum sono completamente avulso da ogni elemento riguardo arredamento, ristrutturazione, casa ecc.
    L'unica cosa del settore immobiliare di cui mi occupo ma per lavoro sono compravendite, problematiche condominiali, e contrattualistica mobiliare ma in qualità di avvocato.
    1) Io di cucine non me ne sono mai occupato ne per passione ne tanto meno per lavoro, ma come penso gran parte della popolazione italiana, almeno prima di avere una casa. Io mi riferivo al fatto che in questo sito e in altri che ho visitato (e che ritengo avere un grosso valore a livello informativo rispetto ai vari mobilieri o cataloghi pubblicitari) non c'era traccia di riferimenti di quest'azienda. Mentre al contrario si fa un gran parlare della Bulthaup (non so se ho scritto bene). E siccome mi interessa un modello della Poggen ne volevo sapere di più da parte di chi ha già informazioni in merito, ne possiede una, magari è del settore come te, ecc.
    2) Io questa Poggen ed il modello in particolare non l'ho ancora visto, sono solo andato da un rivenditore ufficiale il quale non c'è l'ha il esposizione e che prevedo non mi potrà far vedere dal vivo la cucina, pertanto mi volevo informare da canali come questo sul "se vado tranquillo su sta' azienda anche ad occhi chiusi.
    3) Oltre alla qualità, di cui non ho conoscenza dal vivo, è il design del modello di cucina che vi ho postato che ho ritenuto diverso rispetto ad altre che vedo in giro e.

    Bulthaup come Arklinea hanno dei design molto lineari e moderni e per alcuni asettici e a mio parere molto simili e molto scopiazzati da altre case, sicuramente avranno materiali e rifiniture eccelse ma quel genere di design non incontra i gusti della mia lei.
    Ora il modello della Poggen Pohl che vi ho chiesto di verificare non ha questa linearità ma non è un genere neanche classico o country.

    Mi sapete indicare un modello similare di altre aziende perché è probabile che mi sia sfuggito vedendo i vari siti.
    Grazie tante

  • mariro
    Mariro Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 1 Giugno 2006, alle ore 16:03
    Bulthaup come Arklinea hanno dei design molto lineari e moderni e per alcuni asettici e a mio parere molto simili e molto scopiazzati da altre case...così scrivi ale69
    il fatto è che semmai è il contrario
    infatti parte del costo delle cucine cosiddette care è dovuto al fatto che sono disegnate da noti architetti o designers
    questi "creano" i modelli e le tendenze
    gli altri scopiazzano, o no?

  • ale69
    Ale69 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 1 Giugno 2006, alle ore 19:01
    Forse mariro non ci capiamo ho probabilmente hai mal interpretato il mio pensiero.
    Ricominiciamo "Bulthaup come Arklinea hanno dei design molto lineari e moderni e per alcuni asettici e a mio parere molto simili e molto scopiazzati da altre case,.
    Intendevo dire che altre case scopiazzano il design delle B. o A. non il contrario!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Lo stile delle B. o di A. lo trovo molto bello, minimal, lineare ma per i nostri gusti personali piuttosto stancante!!! (Che c'è voi fà so gusti!!!) Vuoi perché ormai tutte le altre aziende nè hanno scopiazzato lo stile non avendo comunque la stessa qualità, vuoi perche sono anni che questo stile lo vediamo in in altre case di amici e ci ha un po' stancato.

    Non volevo aprire una diatriba su quella o quell'altra marca volevo solo sapere se il modello della Poggen Pohl a cui mi riferivo nei post precedenti lo facessero similare altre aziende un pò meno blasonate.

    In quanto quel modello pur non avendo uno stile moderno (a modesto parere di uno non addetto ai lavori) coniuga il classico con elementi moderni!
    Inteso!!!!!!!! Grazie

  • mariro
    Mariro Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 5 Giugno 2006, alle ore 08:44
    Ale69...scusa eh...dal contesto e da come ti sei espresso si capiva esattamente il contrario...forse non sono io ad aver capito male....
    mi sembra che circa la qualità dei prodotti citati non ci sia altro da aggiungere, poi ciascuno ha i suoi gusti...come dicevi...e i suoi soldi da spendere come meglio crede
    ci sono cucine come EFFETI o Euromobil o GeD che sono altrettanto buone, costano un po' meno (EFFETI un po' di più) e forse possono offrirti modelli più classici...altrimenti ci sono sempre gli artigiani che ti fanno il modello che vuoi tu e, se il problema, come hai più volte fatto notare, non sono i soldi, dovrebbero fare al caso tuo...
    ciao e per quanto mi riguarda argomento chiuso
    bye bye

  • cla1
    Cla1 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 5 Giugno 2006, alle ore 18:58
    CIAO ALE69, HO LETTO KE SEI INTERESSATO AD UNA CUCINA POGGENPOHL. MI E' CAPITATO DI VEDERNE UNA (MA NON QUELLA KE TI FA IMPAZZIRE) A CASA DI UNA MIA AMICA (LUI ARCHITETTO)E DEVO DIRE KE RARAMENTE MI E' CAPITATO DI VEDERE UNA CUCINA COSI' INNOVATIVA NEL DESIGN, CURATA NEI PARTICOLARI TANTO DA NON AVERE PIU' LA SENSAZIONE DI ESSERE SEMPLICEMENTE IN CUCINA. KE DIRE CI HA LASCIATI UN PO' TUTTI A BOCCA APERTA! PURTROPPO SO ANKE KE E' PARTICOLARMENTE COSTOSA MA SE TE LA PUOI PERMETTERE REGALATI IL MEGLIO SENZA PENSARCI. AUGURI

  • architettopercaso
    Architettopercaso Ricerca discussioni per utente
    Martedì 6 Giugno 2006, alle ore 08:30
    Se una cucina deve essere per sempre... secondo me si puo' spendere anche qualcosa in piu'... ma mi sembra un vero spreco esagerare non ne vale la pena... una mia amica ha speso 40.000 euri per una cucina... secondo me era completamente impazzita! sono pur sempre 80.000.000 ottanta milioni di lire circa!
    15 anni fa, non un secolo fa ti ci compravi un monolocale! consideriamo anche il fatto che dopo un po' di anni ti viene voglia di cambiare... cosi' come fai?

    perdonate la riflessione, non vuole essere affatto moralistica... ma puramente pratica... il minestrone ti viene allo stesso modo anche sul fornello da campeggio...

    ciao


    architettopercaso

  • rena64
    Rena64 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 6 Giugno 2006, alle ore 08:42
    Mi associo. meglio una bella cucina diciamo normale di marca...a che so...un 10/15.000 euro che gia ti compri il meglio e cambiarla poi dopo 10 anni se hai la possibilità.
    poi ovvio il ferrari qualcuno se lo può permettere magari anche solo per farci 100km la domenica....e per una cucina da 40.000euro per scaldarci il te una volta a settimana e magari poi mangiare in taverna/garage nella cucina vecchia

  • cla1
    Cla1 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 6 Giugno 2006, alle ore 13:00
    SCUSATE, MA NON SONO D'ACCORDO, IN QUANTO TUTTI QUESTI DISCORSI CADONO NEL MOMENTO STESSO KE UNA PERSONA HA LA POSSIBILITA' DI SPENDERE ANKE 50.000 EURO X UNA CUCINA. CERTO, SE POI CONCENTRA TUTTO IL SUO BUDGET SOLO X L'ACQUISTO DI UNA CUCINA, BEH LI' IL DISCORSO CAMBIA. IO, DEVO DIRE KE TRA UN PAIO DI ANNI IN PREVISIONE DI RISTRUTTURARE CASA MI AUGURO DI ACQUISTARE UN POGGENPOHL.

  • orsogigiocco
    Orsogigiocco Ricerca discussioni per utente
    Martedì 6 Giugno 2006, alle ore 13:38
    Sono riuscito a vedere una cucina poggen pohl installata a casa di amici.

    Molto bella.... ma non vale assolutamente il prezzo pagato, e questo lo ritengono ancvhe i proprietari...

    Una buona cucina Elmar non ha molto da invidiare e costa meno di un terzo....

    Almeno a mio modo di vedere....

  • ale69
    Ale69 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 6 Giugno 2006, alle ore 18:51
    E penso proprio che questo topics deve essere ripreso con preventivi alla mano mi state facendo venire l'ansia con sti prezzi!! Anch'io non pagherei 40 - 50.000,00 per una cucina, ma posso arrivare a 20.000,00, chiaramente con soluzioni ed elettrodomestici di alta gamma. Ad es. mi intriga molto il piano cottura ad induzione che so che rispetto ai piani cottura a gas costa di più. E se devo sforare la cifra detta sopra senza avere un valore aggiunto oltre al design non mi interessa. D'altro canto non penso neanche che sia poco per una cucina o no!?!
    D'altro canto ribadisco che è il modello della Poggen pohl che ho indicato che ci piace molto e non altri modelli sempre della medesima marca. Io non ne faccio un problema di marca, infatti se mi faranno un preventivo da panico vedrò se riesco a trovare qualche falegnameria che mi faccia una cucina simile nell'estetica o se riesco a trovare un modello simile con un'altra azienda con quella cifra ben venga in ogni modo cinsiderando rifiniture e rilievi tecnici di un certo livello! Cmq non fasciamoci la testa prima di rompercela....... Tanto penso di rompermela già parecchie volte da qui a qualche mese......

  • cla1
    Cla1 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 7 Giugno 2006, alle ore 08:29
    GIUSTO!! NON FASCIARTI LA TESTA PRIMA DI ESSERTELA ROTTA! I PREVENTIVI VARIANO DAI METRI QUADRATI DELLA STANZA, DAGLI ELETTRODOMESTICI, DAI PIANI DI LAVORO E DAI KIT KE SI VOGLIONO INSERIRE ALL'INTERNO DELLE ANTE E CASSETTI. CMQ, DEVO DIRE KE LA CUCINA KE A TE INTERESSA E' MOLTO PARTICOLARE E TI SARA' DIFFICILE TROVARNE UNA SIMILE. HA RAGIONE LA TUA LEI A STRABIZZARE GLI OCCHI! MOLTO...... MOLTO CHIC. DA QUELLO KE VEDO HA SICURAMENTE UN GUSTO PER TUTTO CIO' KE E' ELEGANTE MA CON DISCREZIONE. COMPLIMENTI ED IN BOCCA AL LUPO X IL PREVENTIVO

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 7 Giugno 2006, alle ore 13:15
    E penso proprio che questo topics deve essere ripreso con preventivi alla mano mi state facendo venire l'ansia con sti prezzi!! Anch'io non pagherei 40 - 50.000,00 per una cucina, ma posso arrivare a 20.000,00, chiaramente con soluzioni ed elettrodomestici di alta gamma. Ad es. mi intriga molto il piano cottura ad induzione che so che rispetto ai piani cottura a gas costa di più. E se devo sforare la cifra detta sopra senza avere un valore aggiunto oltre al design non mi interessa. D'altro canto non penso neanche che sia poco per una cucina o no!?!
    D'altro canto ribadisco che è il modello della Poggen pohl che ho indicato che ci piace molto e non altri modelli sempre della medesima marca. Io non ne faccio un problema di marca, infatti se mi faranno un preventivo da panico vedrò se riesco a trovare qualche falegnameria che mi faccia una cucina simile nell'estetica o se riesco a trovare un modello simile con un'altra azienda con quella cifra ben venga in ogni modo cinsiderando rifiniture e rilievi tecnici di un certo livello! Cmq non fasciamoci la testa prima di rompercela....... Tanto penso di rompermela già parecchie volte da qui a qualche mese......

    Guarda, a occhio e croce, se la tua cucina non è troppo grande e non vuoi riempirla completamente forse con 20000? ce la fai. Però calcola anche che ci sono gli elettrodomestici da mettere e a seconda di quello che cerchi il costo può alzarsi parecchio. Ti dico solo che per 1 cappa, 1 frogorifero, 2 fuochi, 1 forno e 1 lavastoviglie io ho speso la bellezza di 6000? e sono anche dovuto scendere un po' a compromessi rispetto a quello che desideravo, altrimenti sforavo di brutto gli 8000. Certo è che se uno si accontenta si può fare tutto con anche solo 2000? e trovare prodotti pienamente soddisfacenti. Comunque vai a farti fare un preventivo personale, studiato sulla conformazione della tua cucina, perché parlare di prezzi così ad occhio è difficile e probabilmente ingannevole. Comunque con un budget di 20000? sei già a buon punto, diciamo che non è da tutti pèoterseli permettere (caspita, sono già 40 milioni del vecchio conio).

  • dario70
    Dario70 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 8 Giugno 2006, alle ore 14:45
    Ciao a tutti, noi abbiamo comprato la nostra nuova cucina, stile moderno, 3 mesi fa. a fine mese la monteranno ma abbiamo speso 15.000 euro per un ambiente di 16 mq.
    a leggere queste cifre quasi quasi mi sembra di non aver speso nulla, eppure non è così. la qualità c'è, anche nelle rifiniture e negli elettrodomestici. certo non è una griffe ma non credo sia così tanto importante.
    la cucina è senz'altro quella che costa più di tutto e questo mi sta anche bene. ma spendere 30.000 o 40.000 euro io non lo farei.
    e il resto della casa? a ogni cosa il suo giusto peso, a prescindere dal fatto di aver eo meno tanti soldi a disposizione.

    ciao,
    lory

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 8 Giugno 2006, alle ore 15:56
    Ciao a tutti, noi abbiamo comprato la nostra nuova cucina, stile moderno, 3 mesi fa. a fine mese la monteranno ma abbiamo speso 15.000 euro per un ambiente di 16 mq.
    a leggere queste cifre quasi quasi mi sembra di non aver speso nulla, eppure non è così. la qualità c'è, anche nelle rifiniture e negli elettrodomestici. certo non è una griffe ma non credo sia così tanto importante.
    la cucina è senz'altro quella che costa più di tutto e questo mi sta anche bene. ma spendere 30.000 o 40.000 euro io non lo farei.
    e il resto della casa? a ogni cosa il suo giusto peso, a prescindere dal fatto di aver eo meno tanti soldi a disposizione.

    ciao,
    lory

    Beh, il tuo discorso è anche giusto, ma non può prescindere dal fatto che uno abbia più o meno soldi. Mi spiego, dici che non spenderesti 40000? per una cucina perché poi c'è anche il resto da arredare e finire, bene, ma questo perché hai un budget di un certo tipo, se invece fossi una persona con un limite di budget, non dico illimitato, ma di molto superiore la vedresti in modo ben diverso. Spenderesti 40000? per la cucina e poi avresti i soldi anche per comprare, che ne so, un tavolo della Knoll da 5000?, poltrone della Cassina da 10000?, lampade di Stark o Venini (da migliaia di euro) e via dicendo, senza farti poi troppi problemi. Certo che se per comprare una cucina di quel prezzo ti fai fuori il completo budget allora fai una stupidata o per lo meno devi essere ben conscio di dover poi scendere a compromessi, ma se di soldi ne hai, perché farsi problemi? Te lo dice uno che ha appena speso più di 30000? per una cucina, ma non ha assolutamente intenzione di rinunciare al resto. Certo, anche a me brucia un pochino il fatto di aver speso tanto per una cucina, ma potendomelo permettere di sicuro non mi infliggo punizioni corporee per espiare le mie colpe

  • dario70
    Dario70 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 8 Giugno 2006, alle ore 17:00
    Ah certo, concordo pienamente. dipende sempre dal budget che uno ha a disposizione.

    ciao,

  • cla1
    Cla1 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 9 Giugno 2006, alle ore 18:33
    ...alla fine come sempre sono le possibilità economiche che ti permettono di orientarti verso un particolare prodotto anzicchè un altro. Però vige sempre la regola ke queste cifre vanno ancora viste con il cambio lira per non perdere la percezione della realtà falsata purtroppo oggi giorno da questo "benedetto" euro.

  • rena64
    Rena64 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 9 Giugno 2006, alle ore 18:44
    Si..infatti a 40.000 euro una cucina...cavoli sarà anche stra..super ecc ecc...ma poi ci fai la bistecca che schizza sopra? o hai la filippina che te la tiene pulita?

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 9 Giugno 2006, alle ore 20:08
    Si..infatti a 40.000 euro una cucina...cavoli sarà anche stra..super ecc ecc...ma poi ci fai la bistecca che schizza sopra? o hai la filippina che te la tiene pulita?

    Beh, per uno che spende 40000? su una cucina penso proprio che una Filippina che pulisca lo sporco non è un problema, la cosa difficile è trovare un gran cuoco che la sfrutti a dovere
    A parte gli scherzi, io penso che dipenda anche da quello che una persona preferisce, c'è gente che non comprerebbe mai una cucina da 40000? e poi ne spende altrettanti per una macchina, la cucina si sporca di olio, la macchina si sporca di fango, senza comunque avere chi gli lava la macchina tutti i giorni. Insomma è questione di priorità, chi mette davanti la casa, chi altro. Una cosa è sicura, i soldi ci vanno sempre e comunque, altrimenti ci si adatta e si vive bene ugualmente. Una cucina non ti cambia la vita, come non lo fa una fuoriserie.

  • orsogigiocco
    Orsogigiocco Ricerca discussioni per utente
    Sabato 10 Giugno 2006, alle ore 07:54
    Mi associo all'opinione di Coyote

    Alla fine è anche una questione di passioni personali... Personalmente non spenderei 100 ?uro per una camicia e poi ne spendo 300 per una bottiglia di Champagne Salon del 1990....
    A partire dalle proprie possibilità ognuno le impiega come preferisce...
    Una sola cosa è importante, a mio parere. Ossia saper apprezzare e capire quello che prendi... Se ti prendi una Poggen Pohl solo perché dicono tutti che è la migliore e poi non capisci dove sta la differenza qualitativa con le altre... allora hai buttato via 40.000 ?uro.. a prescindere che di budget tu ne avessi 41000 o un milione....

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Sabato 10 Giugno 2006, alle ore 13:52
    Mi associo all'opinione di Coyote

    Alla fine è anche una questione di passioni personali... Personalmente non spenderei 100 ?uro per una camicia e poi ne spendo 300 per una bottiglia di Champagne Salon del 1990....
    A partire dalle proprie possibilità ognuno le impiega come preferisce...
    Una sola cosa è importante, a mio parere. Ossia saper apprezzare e capire quello che prendi... Se ti prendi una Poggen Pohl solo perché dicono tutti che è la migliore e poi non capisci dove sta la differenza qualitativa con le altre... allora hai buttato via 40.000 ?uro.. a prescindere che di budget tu ne avessi 41000 o un milione....

    Ottimo discorso

  • ale69
    Ale69 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 12 Giugno 2006, alle ore 17:54
    Allora chiariamo i vari discorsi: é pacifico parlare di buget e di possibilità!
    Io il mio Bugget l'ho fissato sui 15.000,00 - 20.000,00 e seguendo i vari forum ritengo che non sia poco. Per questa somma voglio avere (ed ho usato l'imperativo non a caso) 1) un ottimo piano, ottime rifiniture, ottimi elettrodomestici (ottimo nel senso, lunga durata e robustezza, facilità di pulizia, bel design). 2) uno stile di cucina a quanto vedo "diverso". Non moderno e neanche classico o country e fatto con materialli non scadenti. In più la mia cucina non dovrebbe essere tanto grande dato che dovrebbe essere nell'ordine di 3 metri circa più un altra zona di circa 1,5.

    Ho sottolineato il primo rispetto al secondo punto in quanto non sono un patito delle griffe e ritengo che molte volte i particolari e le rifiniture sono più importanti del "tutto". E anche che è possibil in ogni campo trovare uguale qualità con diversità di prezzi.

    Ora da quello che stò vedendo in giro mi stò rendendo conto che soprattutto negli stili moderni le cucine da un punto prettamente "estetico" si assomigliano un po' tutte.

    Si può spendere dai 2.000 ai 50.000 euri ed è chiaro che non acquisti la stessa cosa!!!
    E anche vero che nelle fasce di prezzo ad es. 2.000,00 - 5.000,00; 6.000 - 10.000; 11.000 - 16.000,00, 18.000,00 - 25.000,00 ecc. è "probabile" che tu acquisti le medesime cose, se non ti informi bene, se il mobiliere non è proprio uno stinco di santo, se non cerchi canali alternativi al negozio sotto casa.

    A questo si aggiuga che come sempre accade anche in altre situazioni commerciali la disparità di prezzi non porta ad una trasparente e libera concorrenza a favore del cliente ma al contrario.

    Anzi come ho visto su moti topics addirittura molti mobilieri non ti rilasciano il preventivo, sei costretto a far finta che il mobiliere di turno sia il primo e l'ultimo visitato anche se sia lui che tu sapete che così non è!

    Non trovi mai prezzi e preventivi generici sui siti e ne nei negozi. So' che non è semplice sia per i mobilieri che per le aziende indicare i prezzi ma non penso sarebbe così difficile indicare che sò quanto costa la certa struttura al metro quadro o il piano di lavoro in quel materiale anzichè in un altro.

    La mia sensazione è che questi ostacoli siano posti allo scopo di occultare la merce e la reale qualità del prodotto anzichè di spingere il consumatore all'acquisto.

    L'effetto è una perdita di tempo da entrambe le parti. Da una parte il mobiliere spinge all'acquisto con metodi a parer mio non consoni, l'effetto e che si trova a parlare con dieci persone, a perdere tempo con 9 per far acquistare un'unica cucina.
    Il consumatore deve girare per mesi e mesi in giro per farsi decine di preventivi rompersi la testa, capire tra le righe quello che sta acquistando e magari rinunciare all'ultimo momento perché non ci sta con quello che aveva preventivmente ritenuto di spendere o a ridurre le proprie aspettative acquistando delle soluzioni alternative che alla fine rimpiangerà per anni
    Voi che ne dite?

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Martedì 13 Giugno 2006, alle ore 15:39
    Allora chiariamo i vari discorsi: é pacifico parlare di buget e di possibilità!
    Io il mio Bugget l'ho fissato sui 15.000,00 - 20.000,00 e seguendo i vari forum ritengo che non sia poco. Per questa somma voglio avere (ed ho usato l'imperativo non a caso) 1) un ottimo piano, ottime rifiniture, ottimi elettrodomestici (ottimo nel senso, lunga durata e robustezza, facilità di pulizia, bel design). 2) uno stile di cucina a quanto vedo "diverso". Non moderno e neanche classico o country e fatto con materialli non scadenti. In più la mia cucina non dovrebbe essere tanto grande dato che dovrebbe essere nell'ordine di 3 metri circa più un altra zona di circa 1,5.

    Ho sottolineato il primo rispetto al secondo punto in quanto non sono un patito delle griffe e ritengo che molte volte i particolari e le rifiniture sono più importanti del "tutto". E anche che è possibil in ogni campo trovare uguale qualità con diversità di prezzi.

    Ora da quello che stò vedendo in giro mi stò rendendo conto che soprattutto negli stili moderni le cucine da un punto prettamente "estetico" si assomigliano un po' tutte.

    Si può spendere dai 2.000 ai 50.000 euri ed è chiaro che non acquisti la stessa cosa!!!
    E anche vero che nelle fasce di prezzo ad es. 2.000,00 - 5.000,00; 6.000 - 10.000; 11.000 - 16.000,00, 18.000,00 - 25.000,00 ecc. è "probabile" che tu acquisti le medesime cose, se non ti informi bene, se il mobiliere non è proprio uno stinco di santo, se non cerchi canali alternativi al negozio sotto casa.

    A questo si aggiuga che come sempre accade anche in altre situazioni commerciali la disparità di prezzi non porta ad una trasparente e libera concorrenza a favore del cliente ma al contrario.

    Anzi come ho visto su moti topics addirittura molti mobilieri non ti rilasciano il preventivo, sei costretto a far finta che il mobiliere di turno sia il primo e l'ultimo visitato anche se sia lui che tu sapete che così non è!

    Non trovi mai prezzi e preventivi generici sui siti e ne nei negozi. So' che non è semplice sia per i mobilieri che per le aziende indicare i prezzi ma non penso sarebbe così difficile indicare che sò quanto costa la certa struttura al metro quadro o il piano di lavoro in quel materiale anzichè in un altro.

    La mia sensazione è che questi ostacoli siano posti allo scopo di occultare la merce e la reale qualità del prodotto anzichè di spingere il consumatore all'acquisto.

    L'effetto è una perdita di tempo da entrambe le parti. Da una parte il mobiliere spinge all'acquisto con metodi a parer mio non consoni, l'effetto e che si trova a parlare con dieci persone, a perdere tempo con 9 per far acquistare un'unica cucina.
    Il consumatore deve girare per mesi e mesi in giro per farsi decine di preventivi rompersi la testa, capire tra le righe quello che sta acquistando e magari rinunciare all'ultimo momento perché non ci sta con quello che aveva preventivmente ritenuto di spendere o a ridurre le proprie aspettative acquistando delle soluzioni alternative che alla fine rimpiangerà per anni
    Voi che ne dite?

    Dico che hai ragione da vendere e che per fortuna, almeno per me, è ormai tutto passato. Ho ordinato la cucina e sono soltanto più in attesa della consegna. Il periodo della scelta è stato a dir poco snervante, ore e ore perse in giro per negozi, venditori che hanno all'apparenza poca voglia di lavorare, preventivi promessi e mai realizzati (affari loro, li ho depennati dalla lista all'istante), gente che ti promette il mondo e poi scopri che ti sta vendendo una sola. Insomma, una cosa che non augurerei neppure al peggior nemico. Se non s'è capito, è veramente una rottura di marroni, magari ai primi giri può essere anche divertente, ma poi...

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lorep85
Ciao a tutti, sto girando per vari negozi di cucine e facendo fare vari preventivi, al di là dei prezzi, alcuni differenti, mi interessa capire ovviamente il rapporto tra...
lorep85 23 Luglio 2018 ore 13:43 3
Img 89stefano899
Salve a tutti.Ho già scritto in passato su questo otitmo forum e mi son trovato decisamente bene, quindi provo a "sfruttarvi" un altra volta.Veniamo a noi, sto acquistando...
89stefano899 27 Luglio 2016 ore 07:52 23
Img luisatosin
Ciao a tutti,sto valutando una casa con tutto su un piano più un seminterrato con tavernetta e lavatoio.Mi sarebbe tanto piaciuto mettere una termocucina per poter...
luisatosin 31 Dicembre 2015 ore 12:41 1
Img faustopace
Salve, ho visto nel forum vari discussioni a riguardo la qualità delle cucine.Il mio budget è di circa 12.000 euro per una lunghezza di 3.80x2.50 (escluso...
faustopace 08 Dicembre 2015 ore 19:34 4
Img ripley
Salve a tutti, sono Ripley e sono nuova qui in senso assoluto (cioè è il primo forum a cui partecipo), per cui se risulto assolutamente idiota nel suo uso me ne...
ripley 11 Dicembre 2006 ore 16:25 13
Notizie che trattano Cucine poggen pohl che potrebbero interessarti


Cucine giovani e dinamiche

Cucine moderne - Per le coppie giovani una selezione di cucine dinamiche, colorate e dalle diverse possibilità di personalizzazione.

Cucine eleganti senza tempo

Cucine classiche - Le cucine classiche, realizzate con materiali pregiati e resistenti come legno massello e marmo, offrono la certezza di una qualità che dura nel tempo.

Cucine ecocompatibili

Cucine moderne - Non solo estetica e funzionalità. Molte cucine oggi sono ecocompatibili, progettate secondo criteri di qualità che proteggono l?ambiente. Modelli dall'anima

Ancora incentivi per cucine ed elettrodomestici

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Con la rimodulazione dei fondi da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, dal 3 novembre sarà ancora possibile acquistare a condizioni agevolate cucine ed elettrodomestici ad alta efficienza energetica.

Curve in cucina

Cucina - Non più solo squadrate, minimaliste, quasi fredde: nelle cucine tornano in gran auge le curve, dolci e avvolgenti.

Bianco in cucina

Cucine moderne - Chi pensa che, nelle cucine, il bianco sia ormai passato di moda si sbaglia: è infatti fra i più scelti dalle aziende per presentare al meglio i nuovi modelli.

Dettagli in cucina

Cucina - La ricerca sull'uso dei materiali e sugli aspetti funzionali, offre soluzioni innovative all'arredamento della cucina.

Come arredare una cucina in stile impero

Cucine classiche - Gli elementi caratterizzanti una cucina in stile impero si ritrovano nelle decorazioni: capitelli, colonnine e fregi, inserti in foglia oro o argento su legno laccato.

Vivere la cucina

Cucine moderne - Anche negli spazi più piccoli la cucina di oggi deve rispondere sempre più alle richieste di qualità e funzionalità, senza dimenticare il fondamentale benessere.
REGISTRATI COME UTENTE
328.288 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//