Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2015-05-19 19:03:17

Computo metrico obbligatorio


Caredduandre
login
16 Maggio 2015 ore 13:16 7
Salve,
ho affidato il progetto della mia casa ad un ingegnere che da accordi si occuperà anche della direzione lavori....vorrei capire se è un suo compito fare un computo metrico estimativo della casa... o può essere considerata qualcosa di supplementare e quindi avente un costo aggiuntivo?  
Ringrazio anticipatamente
Saluti
Andrea
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 18 Maggio 2015, alle ore 08:59
    Dipende dagli accordi tra di voi: la lettera di incarico che lei ha sottoscritto dovrebbe indicare voce per voce tutte le operazioni comprese nella consulenza, in modo da evitare proprio questo genere di contestazioni.
    Generalmente, nella mia pratica professionale inserisco sempre una voce a parte chiamata "gara di appalto" comprendente:
    - stesura del computo metrico;
    - invio dello stesso a varie ditte di fiducia sia mia che del committente;
    - confronto tra i vari preventivi con stesura di tabelle comparative;
    - aiuto al committente nella scelta dell'impresa;
    - scrittura del contratto di appalto;
    - assistenza al committente nella firma del contratto di appalto.
    Come ben comprenderà, si tratta di operazioni molto importanti, in quanto un computo ben scritto, la scelta di una ditta seria e la stesura di un contratto di appalto completo tutelano molto bene il committente ed evitano future contestazioni.
    Il mio onorario imponibile per queste operazioni di solito varia tra i 300 e i 500 €, in base alla complessità dell'intervento.
    Ovviamente, questa però è una mia scelta personale, e non la regola.
    Spero di esserle stata di aiuto.

  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 18 Maggio 2015, alle ore 10:34
    Buongiorno,
    in aggiunta a quanto detto da Arch-ily, la pototrà aiutare  il servizio gratuito esclusivo di lavorincasa.it:
    -computo-metrico-estimativo Saluti


  • caredduandre
    Caredduandre Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 18 Maggio 2015, alle ore 12:11
    Ringrazio per la cortese e celere risposta, mi rimane comunque il dubbio.....alla luce del fatto che essendo il progettista anche colui che dovrà dirigere i lavori, mi chiedo come possa dirigerli se non ha dato indicazioni specifiche a riguardo......inoltre navigando sul web, ho trovato su www.giappichelli.it un articolo che parla delle responsabilita' del progettista, e nello stesso indica che accompagnato dal progetto esecutivo, il progettista deve fornire anche un computometrico estimativo......con tanto di sentenza della corte di cassazione .................che dite?

  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 18 Maggio 2015, alle ore 12:26
    In questo caso ritengo sicuramente che il progettista e d.l. (nel suo caso la stessa persona) debba anche procedere alla stesura del computo metrico e alla gara di appalto.
    Tuttavia, se nella lettera di incarico il computo metrico non è esplicitamente previsto, ma viceversa compare una formula del tipo "questo preventivo non comprende tutte le operazioni e consulenze diverse da quelle sopra elencate", a mio parere dovrà essere pagato a parte.
    Ha chiesto chiarimenti al tecnico?

  • archmaioli
    Archmaioli Ricerca discussioni per utente
    Martedì 19 Maggio 2015, alle ore 16:42
    Buongiorno, 
    il computo metrico è uno strumento indispensabile per seguire i lavori e per rendicontare il cliente delle lavorazioni eseguite al momento di pagare lo stato di avanzamento lavori.
    Senza computo metrico il professionista si deve fidare esclusivamente di quanto dice l'impresa circa quantità e lavorazioni eseguite. 
    Direi che è implicito alla direzione lavori.

    Un saluto
    Arch. Luca Maioli

  • caredduandre
    Caredduandre Ricerca discussioni per utente Arch-ily
    Martedì 19 Maggio 2015, alle ore 18:17
    In questo caso ritengo sicuramente che il progettista e d.l. (nel suo caso la stessa persona) debba anche procedere alla stesura del computo metrico e alla gara di appalto.
    Tuttavia, se nella lettera di incarico il computo metrico non è esplicitamente previsto, ma viceversa compare una formula del tipo "questo preventivo non comprende tutte le operazioni e consulenze diverse da quelle sopra elencate", a mio parere dovrà essere pagato a parte.
    Ha chiesto chiarimenti al tecnico?
    ...grazie delle risposte....il tecnico mi è parso incerto....comunicando mi che abitualmente nella su zona (che non è esattamente la mia) non era solito comprenderlo......

  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Martedì 19 Maggio 2015, alle ore 19:03
    Le consiglio sicuramente di farselo fare, anche a costo di doverlo pagare a parte.
    Come dice giustamente il collega, è uno strumento fondamentale per il Direttore dei Lavori e il Committente.
    Ovviamente deve essere fatto BENE, perché un computo malfatto è del tutto inutile.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img giuse05
Buonasera a tutti,dopo aver fatto una riunione condominiale nel mese di Gennaio per i lavori trainante (Cappotto) al 110%, alla presenza di un Tecnico Ingegnere Eedile,...
giuse05 08 Giugno 2021 ore 11:20 8
Img rosannacuzzolino
Buonasera,Vi scrivo per un parere su un problema relativo ad un preventivo di ristrutturazione.Abbiamo contattato tramite un amico una ditta edile per una casa che abbiamo...
rosannacuzzolino 02 Gennaio 2021 ore 11:36 5
Img lucav22
Salve a tutti, Ho da quasi un anno appaltato un lavoro di ristrutturazione edile ad una impresa srl con un preventivo di 36k euro inclusi impianti per manutenzione straordinaria e...
lucav22 28 Dicembre 2020 ore 14:18 5
Img maselliantonio
Buongiorno, ho un intervento di ristrutturazione edilizia di cui all'art 3 comma 1 lettera D di cui al DPR 380/01. Ho dei dubbi sull'impostazione del computo metrico. Questi i...
maselliantonio 23 Dicembre 2020 ore 18:42 1
Img lucav22
Salve a tutti, PREMESSA: Se non volete leggere in toto la storia, in fondo trovate la domanda diretta.Volevo avere alcuni pareri su una questione personale in quanto ho pattuito...
lucav22 13 Giugno 2020 ore 11:28 42
Notizie che trattano Computo metrico obbligatorio che potrebbero interessarti


Computo metrico

Restauro edile - Il computo metrico valuta con esattezza il costo totale di tutte le lavorazioni necessarie per l'esecuzione di un progetto di ristrutturazione o nuova costruzione

Disegni, computo e capitolato di progetto

Progettazione - I documenti fondamentali che permettono di realizzare una buona ristrutturazione. Progettare per ottenere il massimo rapporto qualità/prezzo evitando contenziosi.

Registro di contabilità

Restauro edile - Il registro di contabilità è uno strumento fondamentale per riassumere l'intera contabilizzazione del cantiere ed emettere gli stati di avanzamento dei lavori.

Libretto delle misure

Restauro edile - Il libretto delle misure si usa negli appalti per le opere pubbliche, per tenere traccia di tutti lavori effettivamente svolti, con relativi prezzi e quantità.

Conteggio economico delle opere edili

Normative - Ogni intervento edilizio, deve essere valutato in funzione di procedure e strumenti economici che determinino la reale consistenza dei lavori da eseguire.

Cronoprogramma dei lavori

Normative - Indispensabile strumento di programmazione e coordinamento in ogni cantiere edile, è un elaborato del progetto esecutivo.

Contratto di appalto: cosa non deve assolutamente mancare?

Leggi e Normative Tecniche - Il contratto d'appalto, per essere cautelativo, deve contenere i seguenti allegati: computo metrico, cronoprogramma, capitolato, progetto e offerta definitiva.

Capitolato d'appalto: quando va utilizzato

Leggi e Normative Tecniche - Il capitolato d'appalto è un documento che regola i rapporti tra l'appaltante e l'appaltatore, obbligatorio negli appalti pubblici, opzionale nei lavori privati

Contabilità lavori

Restauro edile - La contabilità di cantiere comprende varie operazioni tecniche e contabili per il regolare pagamento all'impresa degli importi pattuiti per l'esecuzione dei lavori
REGISTRATI COME UTENTE
330.178 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//