Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2006-10-13 15:52:05

Successione e rinuncia parte eredita'


Mulaz
login
07 Ottobre 2005 ore 11:56 5
Io e mia sorella abbiamo ereditato due immobili dalla madre scomparsa e non abbiamo fatto ancora la pratica di successione. L'intenzione e' di vendere un immobile e di fare in contemporanea la pratica di successione dal notazio che si occupera' di tale vendita e contemporaneamente io rinuncerei all'altro appartemento ,lasciandone solo alla sorella la proprieta' .
E' una cosa fattibile ? Quanto mi verrebbe a costare la rinuncia del 50% di proprieta' su un appartamento ?
Preferiamo non dividerci i due appartamenti all'atto della successione perche' non e' semplice vendere quello menzionato precedentemente ;in pratica si tratterebbe di una rinuncia vincolata alla vendita. Questo verrebbe fatto per avere una divisione,piu' o meno equa, della eredita'.
Grazie e saluti.
  • gigi0
    Gigi0 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 12 Ottobre 2005, alle ore 15:34
    La rinuncia non può essere né parziale, né condizionata, quindi dovresti rinunciare a tutto a favore di tua sorella.

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 12 Ottobre 2006, alle ore 20:04
    Per i consigli che mi sono stati dati da notai e consulenti immobiliari ultimamente, se esistono coniugi o vostri eredi, vi conviene assolutamente accettare, e vendere fra di voi. In effetti il risultato può essere quello che desiderate, ma a parte le spese di tasse e notaio a me hanno consigliare di far risultare tutto chiaro e tutto regolare per evitare che in un futuro coniugi o nipoti facciano rivalere i loro diritti sulla stessa eredità. In ogni caso a me hanno vivamente sconsigliato la donazione.
    Se può essere d'aiuto questa è la mia esperienza recente, ma non sono del settore e sono cose che sto imparando da poco per risolvere i miei problemi.
    Saluti

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 13 Ottobre 2006, alle ore 11:19
    Io e mia sorella abbiamo ereditato due immobili dalla madre scomparsa e non abbiamo fatto ancora la pratica di successione. L'intenzione e' di vendere un immobile e di fare in contemporanea la pratica di successione dal notazio che si occupera' di tale vendita e contemporaneamente io rinuncerei all'altro appartemento ,lasciandone solo alla sorella la proprieta' .
    E' una cosa fattibile ? Quanto mi verrebbe a costare la rinuncia del 50% di proprieta' su un appartamento ?
    Preferiamo non dividerci i due appartamenti all'atto della successione perche' non e' semplice vendere quello menzionato precedentemente ;in pratica si tratterebbe di una rinuncia vincolata alla vendita. Questo verrebbe fatto per avere una divisione,piu' o meno equa, della eredita'.
    Grazie e saluti.

    più che la rinuncia, io affiderei al Notaio incaricato la composizione d'un asse ereditario che tenga conto del verosimile minor valore di uno dei due immobili...le altre soluzioni mi sembrano poco praticabili

  • lollolalla
    Lollolalla Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 13 Ottobre 2006, alle ore 15:30
    Non puoi rinunciare a una parte di eredità: o tutta o niente. Se fosse così semplice si potrebbero accettare i crediti e rifiutare i debiti. Ciò non è possibile. Inoltre i tuoi eredi legittimi dovranno rifiutare: per esempio, se tu hai un figlio, anche lui dovrà rifiutare. Questo perché il tuo rifiuto non deve comunque ledere gli eredi legittimi. Se poi tuo figlio è minorenne, non può nemmeno rifiutare (il giudice potrebbe farlo, ma è ovvio che non è sicuramente bello rinunciare ad un appartamento, quindi nessun giudice lo farà).
    Vi conviene accettare l'eredità, dividerla e quindi vendere il tuo appartamento.

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 13 Ottobre 2006, alle ore 15:52
    Per la precisione, il Giudice tutelare deve autorizzare gli atti dispositivi del patrimonio concernenti, in ogni modo, gli interessi del minore: tra gli altri, accettazione o rinuncia a successioni e/o donazioni

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img fasolonicola
Buonasera a tutti,da circa 7 mesi in seguito ad una ristrutturazione della casa ho fatto eseguire su consiglio dell'impresa edile un cappotto termico in eps 100 lastre da cm...
fasolonicola 09 Aprile 2021 ore 17:41 8
Img cigliano
Salve a tutti,mi chiamo Maria e da poco ho comprato casa pertanto avrei bisogno di un vostro aiuto data la mia totale inesperienza.Di seguito la foto della planimetria con...
cigliano 09 Aprile 2021 ore 11:46 42
Img 64brunica
Buon giorno, il registro della contabilità deve essere presente nel luogo dove viene svolta l'assemblea? Il mandato è obbligato a portarlo? C'è una norma o...
64brunica 06 Aprile 2021 ore 15:48 3
Img lorenzola monica
Salve, desideravo sapere se è incentivabile al 110% (ecobonus) la costruzione di un sottotetto non abitabile. Nella concessione edilizia si legge:si autorizza la...
lorenzola monica 06 Aprile 2021 ore 15:20 5
Img numbor
Ciao a tutti, vi sottopongo una questione che, purtroppo, mi sta rovinando il fegato. Nel 2008 ho acquistato una casetta. Questo immobile: 1) è stato costruito inizio anni...
numbor 04 Aprile 2021 ore 07:46 15
REGISTRATI COME UTENTE
327.785 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//