Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2006-10-18 10:02:17

Secondo voi..


Pessanz
login
17 Ottobre 2006 ore 21:19 3
La situazione è questa.
A inizio settembre comprai una casa del valore di 145.000 ?.
In base alle nostre condizioni economiche feci una proposta d'acquisto classica composta da una caparra di 4.000 ? da accompagnare
alla proposta d'acquisto, da un anticipo al momento della stipulazione del compromesso dell'importo di 6.000 ? al 30 di settembre,
e di un ulteriore importo d'anticipo dello stesso importo, 6.000 euro, ad aprile 2007.
Rogito al 30 giugno 2007 con relativo saldo di ciò che mancherebbe da pagare, ovvero 129.000 ( 145 - 16 ).
Proposta d'acquisto accettata e controfirmata dai venditori e da me, acquirente.
Arriviamo al momento del compromesso con relativo versamento dei 6.000 euro precedentemente pattuito, il giorno 30 settembre.
Il tutto anch'esso firmato e controfirmato da ambo le parti.
Venerdì 13 ottobre l'agenzia mi contatta informandomi che i miei venditori hanno trovato casa ( al momento della vendita al
sottoscritto non l'avevano ancora trovata ).
Il problema è il seguente : la casa che hanno trovato è libera subito, ed hanno quindi ipotizzato di fissare come data del rogito
il 31 gennaio 2007.
Alchè l'agenzia mi domanda se io, come parte acquirente, sarei stato disponibile ad anticipare di ben 5 mesi il rogito notarile
( gennaio anzichè giugno ). A tale quesito risposi vagamente affermando che teoricamente non ci sarebbe stato alcun problema,
tenendo presente che prima però avrei dovuto attendere il via libera dalla mia banca.
L'agenzia mi informa inoltre di aver bisogna di un foglio che va a modificare il compromesso del 30 settembre firmato da me
come rettifica.
Logicamente non firmai nulla. Il giorno dopo ( sabato ) l'agenzia mi chiama chiedendo la restituzione del foglio firmato, ma le comunico
che avrei dovuto sentire prima la mia banca.
Lunedì, ( ieri ) la mia banca che ancora non ha deliberato alcun mutuo in mio favore poichè i documenti sono ancora tutti in via
di autorizzazione, mi comunica che per poter eseguire una concessione pulita avrei dovuto estinguere alcuni miei finanziamenti aperti
Logicamente avevo già in progetto di saldarli, ma un conto è avere giugno come termine, quindi un periodo di tempo abbastanza ampio
per poter raccimolare un pò di soldi, e un conto è tenere gennaio come termine.
Alchè avviso l'agenzia della mia impossibilità a soddisfare le richieste dei miei venditori riguardo l'anticipo del rogito notarile
a gennaio anzichè a giugno.
L'agenzia, seccamente, mi informa però che ormai è già stato tutto deciso poichè con quella comunicazione verbale telefonica di venerdì
si sono fidati "sulla parola" andando a far firmare una proposta d'acquisto ai miei venditori e andando a proporla ai loro venditori
accettandola.
Qualcosa di scandaloso.
A questo punto proposi quanto segue : per venire incontro a questa situazione abbastanza scomoda sarei stato disponibile ad accettare
gennaio come data termine a patto che i miei venditori mi diminuissero l'importo totale dell'immobile per 500 euro per ogni mese
anticipato. Ovvero 2.500 euro.
Non mi sembrava francamente un importo enorme a cui non poter far fronte ma comunque una diminuzione ragionevole a fronte anche
della negligenza da parte dell'agenzia di provvedere a far firmare una proposta d'acquisto e sottoporla poi al venditore senza
che avesse in mano un foglio controfirmato dal sottoscritto in cui confermavo la mia disponibilità.
Ebbene oggi siamo arrivati alle minacce. L'agenzia mi ha offeso etichettandomi come "poco serio". Alchè li ho avvertiti che li
avrei denunciati.
Addirittura mi hanno minacciato che se non avessi accettato gennaio come termine mi avrebbero fatto pagare interamente le spese
agenzie subito. ( Per quest'ultime infatti avevamo pattuito che metà le avremmo pagate a fino ottobre in nero, mentre l'altra meta
da incassare al momento del rogito fatturate ).
Io penso che un'agenzia di intermediazione abbia l'obbligo civile e morale di rispettare le volontà dei suoi clienti ma soprattutto
evitare di utilizzare futili ritorsioni come le minacce o forzare la compravendita di un immobile senza aver in mano alcun
documento scritto.
Mi affido a voi per qualsiasi commento e delucidazione in merito. Attualmente non siamo riusciti a risolvere ancora nulla.
MI chiedo quale potrebbe essere la mia prossima mossa.
  • anonimo
    Anonimo Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Ottobre 2006, alle ore 23:39
    Sono semplicemente disperati per aver comunicato alla tua controparte la tua disponibilità a fare prima il rogito.

    Vedrai che se indaghi un pò anche la casa che la tua controparte ha trovato gliela hanno venduta loro .

    si sono fatti prendere dalla foga della vendita (e dal fatto che tu con leggerezza hai risposto sì, dove vi dire VI FARÒ sapere), proprio quella foga dalla quale metto sempre ll'erta i miei ragazzi..

    Comunque:

    1) loro non hanno diritto a un bel niente, ne tantomeno a farti pagare un bel nulla di nulla (fatti salvi accordi diversi che TU hai sottoscritto)

    2) Se tu fai il rogito entro la data che hai promesso il problema non è tuo ma degli altri, quindi dormi tranqi.

    Nasce però a questo punto la necessità di ragionevolezza.
    Invece di stare a litigare tutti dovreste cercare di venirvi tutti incontro il piu possibile, tanto con le testate ci si fa solo male ( ma ste cose non dovrebbe essere il mediatore a farle.. a già questi sono agenti.. )

    Quin di tu devi dire le stesse cose che hai detto a noi all'agenzia, mantenendo la calme e offrendo la tua disponibilità a sistemare nel migliore dei modi 9ma secondo le TUE possibilità) la cosa.

    Se i signori ne faranno questione di principio vorrà dire che ne pagheranno le conseguenze ( e che non sanno che il principio si lascia a casa quando si fa gli affari, si porta solo l'onestà).

  • pessanz
    Pessanz Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 18 Ottobre 2006, alle ore 08:25
    Grazie per la risposta Oris.
    Te ne sono grato.
    A quanto pare l'agenzia vuole venire incontro solo ai miei venditori e non al sottoscritto.
    Ho più volte confermato che anticipare di ben 5 mesi il rogito mi mette in seria difficoltà dovendo sottostare alle indicazioni della banca quanto all'estinzioni di alcuni finanziamenti.
    Alchè proponendo l'abbassamento del prezzo della casa l'agenzia non ne vuole proprio sapere... non prendendo nemmeno in considerazione di proporre l'abbassamento ai venditori.. e non riesco a capire il motivo.

    L'unica cosa di cui ho paura e che potrei arrivare a cedere è il fatto che l'agenzia mi ha minacciato di farmi pagare tutte le spese agenzia subito.
    Non sono obbligato a pagarli vero ?

  • anonimo
    Anonimo Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 18 Ottobre 2006, alle ore 10:02
    Se avete fatto un compromesso sì, potrebbero chederti il pagamento.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img violas
Buongiorno a tutti, mi chiamo Viola e avrei bisogno di alcune delucidazioni.Sto per rogitare la mia prima casa. Il mutuo e l'intestazione della casa è soltanto a nome mio...
violas 09 Agosto 2022 ore 16:12 4
Img gabridi
Con il bonus 100 mi è stato installato un impianto fotovoltaico da 4 Kw esposto a nord nonostante la possibilità di utilizzare altre falde (la mia casa è una...
gabridi 09 Agosto 2022 ore 16:09 2
Img ggianne
Salve,sto valutando una vendita di un appartamento tramite agenzia immobiliare.La casa ha avuto problemi in passato, in quanto i professionisti a cui ci eravamo affidati hanno...
ggianne 09 Agosto 2022 ore 16:05 3
Img edop84
Buon pomeriggio, volevo chiedervi secondo voi quando costerebbe costruire al grezzo, compreso tramezzi interni, una casa di questo tipo: - piano terra di 85 mq compreso scala + 10...
edop84 09 Agosto 2022 ore 13:18 8
Img daniele tas
Buonasera. Come da titolo il problema consiste nel fatto che le fughe del pavimento non seccano. Basta passarci l'unghia e si svuotano con estrema facilità riproducendo una...
daniele tas 08 Agosto 2022 ore 18:05 3
REGISTRATI COME UTENTE
339.444 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//