Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2007-09-15 14:28:53

Rogito casa: richiesta certficazioni luce e gas


Paolofoxy
login
15 Settembre 2007 ore 13:37 1
Salve a tutti,
scrivo per il seguente problema.
Sto per rogitare (sono il venditore), una casa avuta per successione 3 anni fa che è stata ristrutturata nel 1993, ma come costruzione della fine anni 50.
L' acquirente mi da delle difficoltà con il rogito perché richiede che la casa abbia il certificato dell' impianto elettrico e quello del gas, altrimenti che lo devo fare a mie spese.
Ho già venduto una casa ma nessuno mi aveva chiesto nulla e il compromesso non parla di certificazioni.
Cosa devo fare? Sono obbligato a far certificare le cose?
Vedete probabilmente tutto è a norma, ma essendo una casa avuta per successione non sono in grado di reperire le eventuali certificazioni.

Insomma ha ragione o può farsi friggere?
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Sabato 15 Settembre 2007, alle ore 14:28
    L'acquirente ha il diritto di ricevere il bene con gli impianti "regolari".

    Essendo però il bene "usato", sta alla contrattazione tra le parti trovare il punto di equilibrio, il compratore potrebbe accettare l'acquisto così come sta, chiedendo una riduzione del prezzo corrispondente alla spesa per la messa a norma.

    Il venditore potrebbe insistere, o lo acquisti così come sta o me lo tengo io.

    Resta comunque vincolante quanto defiìnito nel contratto di compravendita.

    Il mio consiglio è comunque quello di chiamare un elettricista (amico) e fargli visionare l'impianto, la messa a norma e la relativa certificazione potrebbe costarti pochi ?.
    La stessa cosa vale per l'impianto del gas.

    Risolveresti così tutti i problemi.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img fabioanaclerio
Buonasera mi sono ritrovato ahimè in una situazione un po' ingarbugliata: In data 12/11/2020 l'ingegnere mi comunica che ha presentato la CILA al Comune e mi da il via...
fabioanaclerio 20 Aprile 2021 ore 17:32 19
Img veronicapr
Buonasera, pongo un quesito a cui non sono riuscita a trovare risposta sul sito dell'Agenzia delle Entrate: il termine dei 90gg dalla fine lavori è tassativo per i...
veronicapr 20 Aprile 2021 ore 15:26 10
Img cigliano
Salve a tutti.mi presento. mi chiamo Maria e da poco ho comprato casa. avrei bisogno di un vostro aiuto data la mia totale inesperienza.Inoltre, dovrei mettere sanitari, lavandino...
cigliano 16 Aprile 2021 ore 11:33 29
Img cigliano
Salve a tutti,mi chiamo Maria e da poco ho comprato casa pertanto avrei bisogno di un vostro aiuto data la mia totale inesperienza.Di seguito la foto della planimetria con...
cigliano 16 Aprile 2021 ore 10:49 58
Img lucav22
Salve a tutti, ho gia postato una particolare situazione nella sezione ''Tutela Consumatori'' riguardo una vicenda legata a dei lavori di ristrutturazioni con una impresa edile...
lucav22 15 Aprile 2021 ore 17:30 14
REGISTRATI COME UTENTE
328.362 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//