Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Provvigioni si o no ?


Jpsoft
login
30 Gennaio 2008 ore 08:08 2
Saluti a tutti,

Nel mese di Ottobre 2006 avevo notato un?inserzione, pubblicata da un?agenzia immobiliare in un settimanale di annunci economici locale, che riguardava la vendita di una casa, sita nelle vicinanze dell?abitazione dei miei genitori.
Dopo aver preso appuntamento, prendo visione dell?immobile e mi rendo conto che, per le sue precarie condizioni e per l?onerosa spesa iniziale, non corrispondeva alle mie aspettative.
Esponevo quindi con più precisione quali fossero le mie esigenze al signore mandato dall?Agenzia Immobiliare (padre della titolare della stessa), il quale mi proponeva di andare a vedere un?altra casa, in tutt?altra zona, anticipandomi che con 155.000,00 Euro si poteva concludere l?affare.
Il succitato signore, tramite il ?sensale? della zona (il quale aveva i recapiti del venditore), riesce a fissarmi un appuntamento col proprietario di quest?altro immobile, per l?indomani.
Presa visione del suddetto immobile, mi rendo conto che effettivamente avrebbe potuto soddisfare le mie esigenze, ma rimango d?accordo col proprietario che c?avrei pensato su e gli avrei fatto sapere qualcosa.
Dopo pochi giorni mi ricontatta il tipo dell?agenzia, informandomi che il venditore aveva ricevuto un?altra proposta d?acquisto, quantificabile in 165.000,00 Euro e domandandomi se avevo comunque un?offerta da proporre.
A quel punto, non ritenendo più quell?immobile un Affare, rinunciai alla trattativa dicendo che erano cifre per me non sostenibili.
Intorno alla fine del mese di Dicembre 2006, sfogliando il solito settimanale di annunci immobiliari, notai un?inserzione che sembrava proprio riguardare la casa che per me era già stata venduta.
Essendo già in possesso del recapito telefonico del venditore, nonché del domicilio, ripresi nuovamente i contatti ed iniziai una trattativa privata tra me e lui, senza alcun intermediario, che si può tradurre in un ?tira e molla? durato circa due mesi e mezzo!
A Marzo 2007 abbiamo finalmente concordato il prezzo della compravendita e redatto il relativo Atto Preliminare.
A Giugno 2007 venivo contattato telefonicamente dal padre dell?agente immobiliare il quale ha avanzato delle pretese per la sua prestazione. Tale pretesa, secondo lui, è dovuta perché è stato lui a mettermi in contatto con il venditore per cui senza la sua ?opera? l?affare non si sarebbe potuto concludere; colto di sorpresa e trovandomi ancora in servizio a centinaia di chilometri da casa, riferii che entro fine mese sarei rientrato nella mia città e ne avremmo potuto parlare di persona.
Esattamente il giorno dopo venivo contattato telefonicamente da un mio ?fantomatico collega?, il quale mi ?raccomandava? di parlare presto col tizio dell?agenzia, in quanto lui ha avuto il piacere di conoscerlo e non gli è sembrata una cattiva persona. Per cui ha pensato bene di prendersi a cuore la questione chiamandomi al cellulare e consigliandomi di raggiungere al più presto un accordo, poiché gli ha sentito parlare di ?denunce? e la cosa non gli è piaciuta, visto che si stava comunque parlando di un suo collega!
A Dicembre 2007 riesco finalmente a stipulare l?atto di compravendita; adesso però vorrei togliermi questo dilemma: sono comunque in debito col tizio dell?agenzia immobiliare?
Tengo a precisare però che non ho mai sottoscritto alcun incarico o impegnativa con l?agenzia in questione e che il padre della titolare dell?agenzia non risulta essere iscritto né all?Albo degli Agenti Immobiliari presso la locale CCIA, né risulta essere dipendente dell?agenzia stessa.

Preciso che il venditore non gli ha dato nessun incarico di vendita e che sono trascorsi circa 15 mesi dalla prima volta che ho visto la casa e a marzo 2008 sarà decorso un anno dalla stipula del contratto preliminare di compravendita.

Per quanto sopra, io sarei disposto comunque, per il quieto vivere, a fargli un ?regalo a mio piacere? ma vorrei conoscere prima un Vostro competente parere, soprattutto dal lato giuridico e/o legale.

Cordiali saluti, GiGi.
  • condominiale
    Condominiale Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 30 Gennaio 2008, all or 10:35
    L'agenzia ha comunque prestato la sua opera e la sua consulenza anche se il contratto di compravendita non è andato a buon fine, in caso di controversia giudiziaria potrebbe esserti imposto un determinato compenso per l'originaria prestazione e l'intermediazione comunque attivata.

    L'agenzia dovrebbe comunque chiedere un adeguato compenso al venditore e non gia al compratore, alla luce dei fatti che hai esposto, anche in mancanza di un incarico in esclusiva.

    Inizialmente ti consiglio di opporti alla richiesta, tu stesso hai accennato alla possibilità di concedere una piccola ricompenza; giungerai ad un pacifico accordo nel caso di minaccia di adire alle vie legali.
    rispondi citando
  • jpsoft
    Jpsoft Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 30 Gennaio 2008, all or 14:03
    Ti ringrazio per la cortese risposta al mio quesito,

    Intanto ho preso altro tempo perché mi trovo fuori sede. Al mio rientro cercherò di raggiungere un accordo.

    Ciao e grazie, GiGi.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img massimilianorusso
Salve, sto valutando di sostituire i miei infissi in legno abbastanza anzianotti e dirottare sul PVC (triplo vetro). Mi hanno proposto, ad un prezzo accettabile, un profilo...
massimilianorusso 27 Ottobre 2020 ore 22:27 3
Img mandan
Buongiorno, 10 anni fa ho acquistato casa e ristrutturato il terrazzo sostituendo il pavimento esistente con chianche di corigliano nuove. Ovviamente sotto è stato posato...
mandan 27 Ottobre 2020 ore 18:54 3
Img biosdi
Buongiorno a tutti. Devo ristrutturare una casa appena acquistata. È un attico con terrazza a 360 gradi. Due lati della terrazza sono i più "interessanti": uno...
biosdi 27 Ottobre 2020 ore 15:47 2
Img bociao
Salve, ho trovato questa mattina questo oggetto sul tetto della mia casa e oggi pomeriggio non c'era più.Suppongo sia stato messo con un drone, visto che le chiavi della...
bociao 27 Ottobre 2020 ore 15:18 1
Img taniaroca
Per dividere meglio casa, per la creazione di due stanzette per bambini, stavamo valutando di spostare e quindi creare un nuovo ambiente cucina nella cameretta 1 ho bisogno del...
taniaroca 27 Ottobre 2020 ore 12:44 3
REGISTRATI COME UTENTE
318.451 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//