Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Preventivo e contratto!!!


Pamela b
login
13 Maggio 2010 ore 23:46 3
Salve, una domanda semplice ma importante:
se chiedo un preventivo a una ditta che realizza impianti e quando lo ritiro me lo fanno firmare sono vincolata a fare il lavoro con loro?
un preventivo firmato ha valenza di contratto impegnativo vero e proprio?
grazie
saluti a tutti
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Maggio 2010, alle ore 10:40
    Un preventivo non è ancora un contratto, se non prevede anche gli altri elementi essenziali, quali i termini di consegna dell'opera. In ogni caso, si può applicare la disciplina dell'art. 1671 c.c. (recesso unilaterale del contratto), soprattutto se i lavori non sono ancora iniziati.
    rispondi citando
  • pamela b
    Pamela b Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Maggio 2010, alle ore 17:36
    A questo impiantista ho chiesto due preventivi (firmati entrambe), uno per l'impianto fotovoltaico e uno per l'impianto idraulico più riscaldamento.
    Non è specificato molto, ne i tempi di inizio e comunque non i tempi di consegna.
    Ho firmato il preventivo perchè mi hanno detto che era prassi e non vincolante.
    L'impiantista ha appena accenato i lavori per l'impianto idraulico, ha solo fatto qualche traccia.
    Ho pagato un sostanzioso acconto perchè l'inizio dei lavori era imminente e sono passati mesi ma non è stato ancora fatto nulla.
    L'impiantista non si sta rivelando una persona serie e professionale, vorrei evitare di lavorarci ma mi ha detto che sono obbligata a fare il lavoro con lui in quanto c'è un preventivo firmato.
    Vorrei evitare di incorrere in conseguenze poco piacevoli o dover addirittura pagare penali per il recesso.
    Grazie.
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Maggio 2010, alle ore 14:03
    Consiglio d'inviare una diffida ad adempiere (RR), con minaccia di recedere dal contratto, ai sensi dell'art. 1671 c.c., se entro 10 giorni dalla ricezione della missiva non saranno ripresi gli interventi richiesti.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
REGISTRATI COME UTENTE
308.247 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Wienerberger