Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Pretesa saldo senza emissione fattura e lavori incompleti


Anonymous
login
14 Luglio 2009 ore 11:14 2
Ciao a tutti , sono nuova e mi auguro di trovare risposte su i miei problemi almeno qui!!!
Ho fatto dei lavori di ristrutturazione nella mia casa e a fine maggio nonostante tutti gli acconti fossero stati versati regolarmente, l'impresa pur non avendo terminato in toto tutti i lavori pretendeva il saldo completo. Di ? 4.500,00 che restavano ho fatto un bonifico di ? 3.000,00 e la differenza ho comunicato che l'avrei saldata previo ultimo sopralluogo dopo le pulizie e quando sarebbero stati chiariti alcuni punti sulle fatture e soprattutto quando le avessi finalmente ricevute. A fronte di questa mia presa di posizione mi sono sentita prima attaccare telefonicamente da uno dei due operai, poi qaundo ho espressamento chiesto di parlare con il titolare e colui il quale mi aveva redatto il computo e con cui avevo sempre trattato, questo ha smesso di rispondere ai messaggi e alle chiamate lasciandomi per un 50 giorni senza risposte. Ora dopo un mio nuovo sollecito via sms perche al telefono non mi risponde, sono partite minacce e accuse e io mi ritrovo a non saper più cosa fare. I punti determinanti della questione sono i seguenti e preciso che non ho mai detto che non avrei saldato ma solo che prima di farlo volevo chiarie alcuni aspetti ossia:
a) hanno commissionato loro l'idraulico, hanno chiesto compensi forfettari molto superiori a quelli realmente chiesti da questo e non è neanche stato fatto tutto quello preventivato. Mi chiedono di farmi fare le fatture dall'idraulico e pagargli l'IVA. Ma se l'hai commissionato tu e ci hai pure mangiato sopra perché non ti arrangi tu con lui e mi fai una fattura totale come impresa come da computo? Preciso che loro sono in contabilità semplificata quindi io a loro non pago IVA.
b) la posa delle mattonelle della zona giorno è imprecisa e presenta avvallamenti e bordi rialzati in vari punti, come nel bagno principale ci sono dettagli veramente poco precisi
c) a loro volta non hanno ancora saldato l'idraulico, non hanno finito di posare i battiscopa, mi hanno fatto riordinare tre volte materiale per errori sui conteggi delle misure con conseguenti spese e oneri di trasporto, non hanno tinteggiato il bagno della signora del piano di sotto rovinato da loro a causa della rottura di una canna.
d) a fronte di ?16.000,00 versati in contanti perche volevano fare del nero ( di cui ho ricevute) e di ? 14.500,00 versati con bonifico per detrazioni del 36% io non ho ancora dopo 2 mesi ricevuto nessuna fattura. Alle mie continue richieste sollecitano sempre e comunque prima il saldo.
e) Ho richiesto svariate volte un colloquio per chiarirci mi viene negato il confronto verbale sia al telefono che di persona. Vogliono il saldo
f) Su ? 1.650,00 di elettricista per rifacimento impianto elettrico mi hanno calcolato ? 2.340,00 (90 ore) di assistenza muraria. (e un appartamento di circa 90 mq, saranno state aggiunti una quindicina di punti luce, il resto è rimasto uguale) ovviamente l'assistenza muraria per l'impianto di condizionamento è stata messa ancora a parte.
Potrei andare avanti all'infinito ma comincerò sicuramente ad annoiarvi!!
Voi cosa fareste? Io ho chiamato un avvocato e devo andarci la settimana prossima, ma vorrei sapere un parere competente per capire se sto sbagliando e cosa eventualmente sto rischiando.
Grazie a tutti coloro mi daranno una mano.
Ciao
giorgia
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 15 Luglio 2009, all or 16:58
    Ciao Giorgia, l'Avvocato saprà consigliarti al meglio, per le somme 'bonificate' minaccerei un espoto alla finanza, mentre, per il completamento dei lavori, li diffiderei ad adempiere, con raccomandata r.r., assegnando un termine di 10 giorni, scaduto il quale potrai far eseguire il tutto ad altra impresa, 'in loro danno', come si dice nell'ambito degli appalti.
    rispondi citando
  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 17 Luglio 2009, all or 11:34
    Provvediamo a spostare il topic nella sezione legislativa più adatta all'argomento trattato.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img massimilianorusso
Salve, sto valutando di sostituire i miei infissi in legno abbastanza anzianotti e dirottare sul PVC (triplo vetro). Mi hanno proposto, ad un prezzo accettabile, un profilo...
massimilianorusso 27 Ottobre 2020 ore 22:27 3
Img mandan
Buongiorno, 10 anni fa ho acquistato casa e ristrutturato il terrazzo sostituendo il pavimento esistente con chianche di corigliano nuove. Ovviamente sotto è stato posato...
mandan 27 Ottobre 2020 ore 18:54 3
Img biosdi
Buongiorno a tutti. Devo ristrutturare una casa appena acquistata. È un attico con terrazza a 360 gradi. Due lati della terrazza sono i più "interessanti": uno...
biosdi 27 Ottobre 2020 ore 15:47 2
Img bociao
Salve, ho trovato questa mattina questo oggetto sul tetto della mia casa e oggi pomeriggio non c'era più.Suppongo sia stato messo con un drone, visto che le chiavi della...
bociao 27 Ottobre 2020 ore 15:18 1
Img taniaroca
Per dividere meglio casa, per la creazione di due stanzette per bambini, stavamo valutando di spostare e quindi creare un nuovo ambiente cucina nella cameretta 1 ho bisogno del...
taniaroca 27 Ottobre 2020 ore 12:44 3
REGISTRATI COME UTENTE
318.451 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//