Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2005-03-03 11:51:56

Modifiche progettuali senza avviso


Anonymous
login
09 Settembre 2003 ore 15:48 3
Ho acquistato un bilocale con giardino e ho già firmato il compromesso di vendita. Ho pagato tutte gli anticipi pattuiti e sono in attesa di rogito.
La questione è il giardino: dal compromesso le misure del giardino sono 5m x 12m, un rettangolo perfetto senza bocche di lupo, ecc.! Nel corso dei lavori hanno costruito una bocca di lupo x le cantine sottostanti di 2,80m x 0.9m in centro al giardino (alla fine sarà una grata) e mi hanno costruito un muro di 1,5m di altezza x 2,50m di lunghezza rientrando nel mio giardino di 30cm: è l'attacco dei contatori del gas. Per finire da 12m di giardino siamo passati a poco più di 11m.
Tengo a precisare che nei disegni recapitati non si evince niente di tutto ciò, per me è stata una sorpresa.
Vorrei sapere se posso fare qualcosa per farmi levare le suddette costruzioni o se è possibile chiedere un risarcimento e se sì come quantificarlo.
Legalmente è possibile fare qualcosa? In questi casi chi ha il coltello dalla parte del manico? GRAZIE 1000!!!!
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 11 Settembre 2003, alle ore 10:03
    In questo caso è importante l'esposizione del compromesso.
    Ad esempio se viene categoricamente e quindi esplicitamente dichiarato:
    "giardino di mq 12,00 di misura 5 x 12 mt "
    in questo caso può farsi valere richiedendo un risarcimento pari al 10% del valore totale del giardino,
    se invece il compromesso si esprime più o meno così:
    "giardino di misura 5 x 12 metri"
    quindi senza una espressa menzione della superficie netta, deve purtroppo rinunciare ad una rivarsa.
    E' una consuetudine che le Imprese in fase di costruzione si riservano eventuali modifiche esterne.
    Saluti

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 11 Settembre 2003, alle ore 10:28
    Infatti sul compromesso non è specificata la superfice netta.
    Comunque GRAZIE TANTE per la risposta celere.

  • enzo1970
    Enzo1970 Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 3 Marzo 2005, alle ore 11:51
    CIAO , SI OK AL DISCORSO CHE LA DITA SI RISERVA LE OPERE ESTERME , MA , DIMENTICATE LA COSA MOLTO , MOLTO RILEVANTE, LA COSTRUIZONE DI UNA BOCCA DI LUPO CHE AL DIRE DEL COMPRTORE NON VIENE EVIDENZIATA NELLE PLANIMETRIA , QUINDI PUO' CHIEDERE IL DANNO PER LA SERVITU' DI QUETAS APERTURA NEL SUO GIARDINO ,
    IO EVIDENZIEREI PIU QUESTO ASPETTO CHE LA METRATURA DEL GIARDINO . CIAO

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img devidi.79
Buongiorno a tutti, riassumo la mia vicenda sperando di avere utili consigli.Ho seguito dei lavori di ristrutturazione con regolare CILA, ho incollato i pavimenti a quelli...
devidi.79 03 Settembre 2019 ore 17:24 5
Img mostro512
Buongiorno a tutti, Io ed il mio compagno stiamo valutando l'acquisto della prima casa, l'appartamento si presenta molto spazioso, appena ristrutturato e ad un prezzo decisamente...
mostro512 09 Maggio 2019 ore 20:12 3
Img simonedorazio
Ho comprato un immobile 13 mesi fa da un privato tramite atto notarile. La casa era al grezzo avanzato e il proprietario ce l'ha consegnata chiavi in mano facendo finire i...
simonedorazio 01 Febbraio 2019 ore 11:48 4
Img michele_pr
Buongiorno a tutti, ho appena acquistato un bilocale e dovendo partire con una totale ristrutturazione avrei bisogno di una mano per la disposizione degli ambienti. In particolare...
michele_pr 05 Marzo 2018 ore 09:24 1
Img falegna
Domani l'amministratore manderà il perito per il risarcimento danni di un allagamento che ha provocato danni al tetto della cucina e veranda. Com'è la prassi? In...
falegna 10 Febbraio 2017 ore 10:28 1
Notizie che trattano Modifiche progettuali senza avviso che potrebbero interessarti


Condominio, responsabilità, prova e risarcimento danni

Parti comuni - S'ipotizzi che Tizio, proprietario in condominio Alfa, subisca danni da infiltrazioni proveniente da parti comuni. Cosa deve fare per ottenere il risarcimento danni.

Danni da allagamenti in condominio, quali responsabilità?

Parti comuni - Quando avviene un allegamento in un condominio è molto probabile che debba essere pagato un risarcimento danni: chi è responsabile e quando non si paga nulla?

Danni da infiltrazioni

Condominio - Tra i danni agli appartamenti, o alle parti comuni nei condomini, quelli lamentati più frequentemente sono i così detti danni da infiltrazioni d'acqua.

Risarcimento danni quando la lite in condominio è troppo lunga

Liti tra condomini - Liti condominiali troppo lunghe, importante sentenza della Corte di Cassazione relativamente alle liti condominiali ed alla loro eccessiva durata.

Fognature e risarcimento del danno

Condominio - La funzione dell?impianto di fognatura è quella di consentire lo scarico delle acque luride prodotte dai condomini nelle loro unità immobiliari e nelle

Infiltrazioni e responsabilità condominiale, cosa fare?

Condominio - Infiltrazioni e responsabilità condominiale, ovvero che cosa poter fare quando si scopre che il danno all'appartamento proviene da parti condominiali?

Case occupate abusivamente: lo Stato deve provvedere o risarcire

Proprietà - Contro gli stabili occupati abusivamente, recita una nuova sentenza, lo Stato deve provvedere in tempi utili oppure risarcire i proprietari per i danni subiti.

Manutenzione tubazioni e casa in locazione: come valutare chi paga le spese?

Affittare casa - Le tubazioni a servizio degli impianti delle abitazioni necessitano di interventi manutentivi: chi paga che cosa se la casa è concessa in locazione?

Restituzione del deposito cauzionale al termine della locazione

Affittare casa - Il deposito cauzionale dev'essere restituito al momento della riconsegna dell'immobile e se lo si vuole trattenere per i danni, è necessario intentare una causa.
REGISTRATI COME UTENTE
325.339 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//