Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2018-11-23 11:59:34

Impresa imbrogliona?


Omarbs
login
08 Novembre 2018 ore 10:26 6
Buongiorno.
Sto eseguendo dei lavori di ristrutturazione a casa mia e mi sono affidato ad un impresa edile.
Ho versato un acconto di 15.000 euro per accettazione dei lavori.
La consegna prevista è il 15 dicembre, anche se loro non hanno voluto aggiungere una penale sul ritardo.
Ad oggi sono MOLTO indietro, e preoccupato ho iniziato a chiamare i suo vari fornitori per capire se è un problema di materiali.
Cosi facendo ho scoperto che non ha mai versato un acconto ne per gli infissi ne per le mattonelle.
Quando ho saputo questo, l'amministratore dell'impresa mi ha detto che io non devo assolutamente sentire i suoi fornitori !!
SCUSATEMI MA E' VIETATO?
Intanto se non lo avessi fatto non sarei venuto a conoscenza che non ha mai fatto ordini !

Modificato il 08 Novembre 2018 ore 11:29
  • svevavolo
    Svevavolo Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 8 Novembre 2018, alle ore 16:22
    Non riesco a capire per quale motivo non dovresti sentirli....se ne potrebbe parlare se ti mettessi ad intralciare i loro rapporti etc., ma se è solo per sapere se hanno pagato... a parte il fatto che potresti non fargli fare una bella figura... non credo... Domande: avete fatto un contratto? avete stabilito anche l'inizio dei lavori? E infine, se non avete stabilito la data di inizio, considerando i lavori che ci sono da fare, quanto tempo ci vorrebbe?

  • manuelamargilio
    Manuelamargilio Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 8 Novembre 2018, alle ore 17:05
    Buongiorno, a mio avviso se i materiali vengono forniti dall'impresa in forza del contratto di appalto, questo aspetto deve essere gestito dall'appaltatore.
    Il committente, d'altro canto, avrà titolo a controllare lo svolgimento dei lavori e verificarne lo stato. Se il lavoro non viene eseguito nei termini stabiliti dal contratto (che quindi devono essere ben definiti) o a regola d'arte il contratto è risolto di diritto salvo il risarcimento del danno. Diversamente, ove non si voglia rinunciare all'appalto si dovranno prendere i dovuti provvedimenti qualora il termine finale non sia stato rispettato.

  • omarbs
    Omarbs Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 14 Novembre 2018, alle ore 23:50
    Grazie mille per le risposte.
    I lavori sono stati iniziati il 10 settembre e come data di fine lavori mi hanno indicato sul contratto il 15 dicembre..... ma ho sbagliato a non far mettere una penale sul ritardo !!! cosi non conta nulla.
    Ad oggi infatti gli infissi non sono stati ordinati e i lavori non sono neanche a metà !!!



  • svevavolo
    Svevavolo Ricerca discussioni per utente Omarbs
    Giovedì 15 Novembre 2018, alle ore 12:34
    Grazie mille per le risposte.
    I lavori sono stati iniziati il 10 settembre e come data di fine lavori mi hanno indicato sul contratto il 15 dicembre..... ma ho sbagliato a non far mettere una penale sul ritardo !!! cosi non conta nulla.
    Ad oggi infatti gli infissi non sono stati ordinati e i lavori non sono neanche a metà !!!


    Non è vero che non conta nulla: anche se non hai messo una penale, nel caso in cui non adempiano secondo contratto (quindi anche se tardano a finire), hai comunque modo di tutelarti.

  • omarbs
    Omarbs Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 15 Novembre 2018, alle ore 13:23
    Sono stato da un avvocato.
    Mi ha rassicurato che se entro il 15 i lavori non saranno terminati possiamo accusarli di adempimento.
    Un'informazione, anche il mio avvocato mi ha detto che non posso scavalcare lui e comunicare direttamente con i suoi fornitori.
    A me sembra strano, che legge è ?????
    Io sono il committente che paga e non posso contattare io direttamente i fornitori per sapere ad esempio a che punto sono gli infissi ?


  • manuelamargilio
    Manuelamargilio Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 23 Novembre 2018, alle ore 11:59
    Buongiorno, anche io sono allineata con la posizione del suo avvocato. Il contratto di appalto si stipula tra committente e appaltatore, pertanto è solo con quest'ultimo che si instaura il rapporto giuridico. Ne consegue che è suo diritti avanzare delle richieste ed effettuare dei controllo nei confronti dell'impresa, la quale, a sua volta, per eseguire la prestazione nei termini, si interfaccia con i suoi fornitori.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lucav22
Salve a tutti, PREMESSA: Se non volete leggere in toto la storia, in fondo trovate la domanda diretta.Volevo avere alcuni pareri su una questione personale in quanto ho pattuito...
lucav22 22 Luglio 2021 ore 09:47 50
Img pm1986
Buongiorno, Mi rivolgo per richiedere un aiuto perché sono ormai un paio d'anni che combatto con questa situazione ma non so se sia il caso di rivolgermi ormai ad un...
pm1986 07 Ottobre 2020 ore 14:19 5
Img ale19191
Buongiorno a tutti, scrivo per avere un consiglio su come devo muovermi con un'azienda che si sta comportando molto male.Questa azienda, di cui per ora non faccio il nome, ha...
ale19191 05 Febbraio 2020 ore 15:47 18
Img katia123
Buongiorno, siamo nella fase finale di una ristrutturazione completa di un appartamento. Abbiamo fatto rifare totalmente anche due bagni e, dopo i lavori, nel rivestimento abbiamo...
katia123 10 Settembre 2019 ore 09:48 4
Img devidi.79
Buongiorno a tutti, riassumo la mia vicenda sperando di avere utili consigli.Ho seguito dei lavori di ristrutturazione con regolare CILA, ho incollato i pavimenti a quelli...
devidi.79 03 Settembre 2019 ore 17:24 5
Notizie che trattano Impresa imbrogliona? che potrebbero interessarti


Contestazione della ripartizione delle spese condominiali

Ripartizione spese - La ripartizione delle spese condominiali dev'essere contestata attravero l'impugnazione della delibera. L'importante è saper scegliere quale contestare.

Spese condominiali, come contestarle

Condominio - Ogni condomino, per il sol fatto d?essere definibile tale (vale a dire proprietario

Lavori condominiali e contestazione delle deliberazioni

Condominio - Per l'impugnazione di deliberazioni che concernono interventi su cose comuni è necessario contestare la deliberazione con la quale si decide e non quella di spesa.

Assemblea e delibera condominiale con contenuto negativo

Assemblea di condominio - In caso di contestazione di una deliberazione a contenuto negativo, ossia di delibera che boccia una proposta, l'autorità giudiziaria non può entrare nel merito.

Amministratore e lavori straordinari

Condominio - L?assemblea, ai sensi del combinato disposto di cui agli artt. 1135 e 1136 c.c. è competente a deliberare sui lavori straordinari relativi alle parti

Ritardo nella comunicazione Enea: l'Ecobonus resta valido

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Che succede se si presentano i documenti all'Enea oltre il termine di 90 dalla fine dei lavori? L'Ecobonus non può essere messo in discussione. Vediamo perché.

Come contestare i provvedimenti dell'amministratore di condominio?

Amministratore di condominio - L'amministratore, in qualità di garante del regolamento condominiale, può assumere provvedimenti obbligatori per i condomini. Vediamo quali sono e come contestarli

Impugnazione delibere e ripartizione delle spese: vizi contestabili e casi ricorrenti

Ripartizione spese - L'impugnazione delle delibere è materia che s'intreccia spesso con quella della ripartizione delle spese: gli aspetti comuni e quelli principali dei due argomenti

Affidamento dei lavori a corpo o a misura

Normative - Per ridurre le controversie tra Committente e Impresa, basta adottare delle indicazioni contrattuali ben definite.
REGISTRATI COME UTENTE
339.429 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//