Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Energia elettrica, esiste un garante per noi comuni mortali?


Silviamer
login
07 Agosto 2011 ore 13:54 5
Ho opzionato prima e acqustato poi una casa in costruzione all'interno di un intero comparto in costruzione. Da circa 8 mesi (e come me molti altri) pago il mutuo ma non posso andare a vivere nell'immobile poiché l'unico servizio primario attivo è il gas . Mancano (a tutto il comparto) luce, acqua e fogna. Ogni volta che tentiamo di far domanda di allaccio l'Enel la rigetta perché "mancano le condizioni necessarie", condizioni che loro dovrebbero rendere "necessarie", visto che sono stati già pagati dall'impresa.
Quello che mi domando è: esiste qualcuno (escludendo ovviamente l'impresa, visto che il 99% di coloro che hanno acquistato è già andato per vie legali!!!) a cui i poveri mortali si possano rivolgere per avere (come minimo) un'idea dei tempi e delle eventuali azioni da intraprendere in tal senso?
Grazie in anticipo
Silvia
  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Domenica 7 Agosto 2011, alle ore 18:24
    Ma le case son state consegnate così?
    o non le consegnano e hanno sforato i termini?

  • silviamer
    Silviamer Ricerca discussioni per utente
    Domenica 7 Agosto 2011, alle ore 21:05
    Quelle che son state terminate (per lo meno il grosso) sono state rogitate. La questione è un tantino difficile, comunque diciamo che chi prima (noi) e chi dopo i rogiti si son susseguiti con regolarità (ad un certo punto si è cominciato a temere di perdere tutto e siam corsi al riparo). Sul rogito non vi è menzione del fatto che mancano i servizi, quindi, teoricamente, noi avremmo potuto decidere di andare a vivere anche il giorno dopo...
    Ora la questione è che sappiamo per certo che gli enti son stati pagati e che in particolare l'enel (o per meglio dire la ditta cui l'enel ha appaltato il lavoro) sostiene (e tutti noi tendiamo a crederci) che ha trovato parecchi intoppi al momento dell'infilaggio dei cavi, cosa che ha inevitabilmente allungato i tempi (ma insomma quasi due anni mi sembra un allungamento un po' eccessivo). Il problema è che ormai brancoliamo letteralmente nel buio ( ), perché nessuno fornisce risposte e, in ogni caso alla luce ( ) dei fatti, chi si fida più?
    Da questo nasce l'interrogativo: esiste qualcuno al di sopra di tutti (proprietari, futuri proprietari, costruttore, capo cantiere, operai enel, ecc.) cui noi possiamo rivolgerci per dipanare la matassa.
    Ci stiamo concentrando sulla questione energia elettrica perché, come potete ben immaginare, è l'unica cosa per la quale non esista un sostituto (francamente non vorrei ridurmi come alcuni che hanno acquistato un gruppo elettrogeno e vivono più o meno come campeggiatori a casa propria...).
    Grazie mille per l'attenzione
    Silvia

  • steno2
    Steno2 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 23 Agosto 2011, alle ore 10:17
    SPORTELLO PER IL CONSUMATORE
    AUTORITA' PER L'ENERGIA ELETTRICA ED IL GAS

    800166654


    auguri, e che la luce della vittoria vi arrida presto

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Domenica 28 Agosto 2011, alle ore 13:29
    Buongiorno. Spero che il Garante possa essere d'aiuto, ma non ho ben compreso se il complesso immobiliare, anche alla luce del regolamento edilizio locale, sia agibile.

  • silviamer
    Silviamer Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 21 Ottobre 2011, alle ore 19:34
    Carissimi,
    magari poco vi interessa ma, anche al fine di ringraziare tutti coloro che hanno speso tempo ed energie per rispondermi, vi annuncio che "Fiat Lux"! Finalmente luce fu... Ora speriamo arrivino acqua e fogna
    Silvia

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img liftmetrade
Buongiorno a tutti! Vorrei i vostri suggerimenti per individuare la migliore soluzione di riscaldamento e climatizzazione per una villa di circa 700 mq così composta:- p.
liftmetrade 03 Dicembre 2020 ore 20:52 5
Img serenabosco
Mettere il cappotto può creare problemi di maggior umidità negli appartamenti? Ho sentito che c'è questo rischio, ma la villeta di un mio amico che ha...
serenabosco 03 Dicembre 2020 ore 19:14 1
Img bottadaniela
Buonasera. Ho bisogno di un consulto. Un anno fa ho acquistato una casa con annesso un posto auto. Sull'atto sono indicati 17 mq e i relativi confini tra cui la strada pubblica.
bottadaniela 03 Dicembre 2020 ore 19:08 5
Img samuele3
Buongiorno, la mia abitazione è una casa bifamiliare, condivisa purtroppo con dei parenti. La soffitta è ben definita la parte di mia proprietà e di loro...
samuele3 03 Dicembre 2020 ore 19:01 3
Img lea1983
Buongiorno. Volevo spiegarvi il mio problema. 4 mesi fa ho acquistato degli infissi da un negozio vicino casa. L'artigianato che prese le misure mi fece un doppio preventivo, uno...
lea1983 03 Dicembre 2020 ore 18:59 5
REGISTRATI COME UTENTE
320.697 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//