Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Computo metrico sbagliato: come faccio


Marco.santilli
login
03 Aprile 2009 ore 11:55 11
Sto realizzando una casa monofamigliare.

Ho firmato il computo metrico preparato dall'architetto con il costruttore.

Nel computo metrico è riportato il costo finale della casa "chiavi in mano"

Fino a qui tutto apposto.

Conoscendo la mia spesa totale sapevo dove intervenire nel caso di migliorie (porte-finestre-pavimenti)

Facendo 2 conti ho notato che sommando il totale della casa con le migliorie che avrei apportavo riuscivo a restare nel mio budget.

Ecco il problema:
IL COMPUTO METRICO NON ERA CORRETTO, mancavo delle voce importanti che non sapendo non ho notato.

Ora ve le riporto:
- Installazione ponteggio metallico
- Marciapiede: casseforme
- Marciapiede: Barre in acciaio
- Marciapiede: conglomerato cementizio
- Marciapiede Massetto Mq 70
- Marciapiede Pavimento Mq 70
- Intonaco Premiscelato Base cemento per esterno + cornicione
- Tetto: Formazione bauletto per ancoraggio impermeabile
- Tetto: Isolamento termico con pannello rigido 8 cm
- Tetto: impermeabilizzante ardesia
- Tetto: impermeabilizzante pannello isolante estruso
- Tetto: Converse
- Massetti autolivellanti
- Controsoffitto in cartongesso zona giorno
- Tinteggiatura delle parti esterne
- Tinteggiatura delle parti interne: pareti e soffitti
- Fogna: tubazioni + pozzetti + Imhoff + degrassatore

Tutto questo per un totale di 41.530,84

MORALE: non riesco a finere casa.
HO FINITO I SOLDI.
Se sapevo di tale cifra non avrei fatto casa.
Non potevo permettermela.
Adesso che faccio??????

Sono un bestia!!!!!!!!!!!!

Lo studio mi ha chiesto 40.000,00 di spese tecniche.
Fino ad ora ho versato 17.000,00.
Mancano 23.000,00

Che faccio???? Lui mi ha danneggiato, rischio di vendere la casa perchè non ho più soldi per realizzare il sogno della mia vita.

Datemi dei consigli

Ciao e grazie
  • marco.santilli
    Marco.santilli Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 6 Aprile 2009, alle ore 19:14
    Nessuno è in grado di rispondermi?
    rispondi citando
  • lollolalla
    Lollolalla Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 9 Aprile 2009, alle ore 12:35
    Non capisco, ma quando hai appaltato i lavori all'impresa questa non ti ha fatto un'offerta per costruirti la casa?
    Comunque se il progetto è sbagliato, c'è la responsabilità del progettista che mi pare si sia dimenticato il tetto per intero, la fognatura per intero, il marciapiede intorno alla casa e la tinteggiatura esterna (l'interna di solito non è mai contemplata a meno che non gliel'hai richiesta esplicitamente).
    rispondi citando
  • aleroggy
    Aleroggy Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 18 Novembre 2009, alle ore 14:36
    Ciao Marco,
    Anche io stesso problema, stiamo costruendo casa e mano a mano che si va avanti ci si accorge che le quantità stanno aumentato, quantità che a mio avviso dovrebbero essere piu che esatte visto che progettate e studiate da un ingegnere professionista. Invece ad esempio il ferro è aumentato da 34000 kg a 43000 kg. Pazzesco? mi sai dare qlk consiglio di come sei riuscito a risolvere il problema? se andiamo avanti di questo passo per noi è impossibile finirla!
    rispondi citando
  • stefano_c
    Stefano_c Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 18 Novembre 2009, alle ore 15:37
    Ciao Marco,
    a me è successa la stessa cosa per ben 2 volte. La prima per una cappellina sacra, ma mi sono accorto per tempo dell'errore e ho "licenziato" tutti anche perchè erano in evidente malafede; la seconda per una casetta di villeggiatura, e ci sono cascato in pieno. Alla fine mi è costata il doppio di quanto preventivato (non era prevista neanche l'allacciatura alla fognatura pubblica ed i lavoratori di muratura per installare l'impianto di riscaldamento a parete). Risultato: sono in causa con il progettista.....
    rispondi citando
  • aleroggy
    Aleroggy Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 18 Novembre 2009, alle ore 15:56
    Ciao Stefano,
    Ok anche io ho pensato la stessa cosa, ma sono ancora all'inizio e sicuramente non posso sostenere il doppio dei costi... In ogni caso hai buone probabilità di riuscita della causa? Mi sono fatta elaborare un computo estimativo proprio x quantificare i costi...un minimo di tolleranza puo esserci ma non di qst genere...assurdo cmq come lavora certa gente...
    Alessia
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 18 Novembre 2009, alle ore 17:31
    Se l'errore è del progettista, le conseguenze sono logiche, non credete?
    rispondi citando
  • aleroggy
    Aleroggy Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 19 Novembre 2009, alle ore 08:43
    Beh io sinceramente non me ne intendo per questo sto chiedendo a chi ne sa piu di me.... mi sono fatta eleborare un computo esecutivo per avere la certezza di potercela fare economicamente, se l'aumento fosse eccessivo mi potrei trovare in condizioni di vendere la casa ancora prima di finirla...
    tra l'altro un primo aumento di ferro/calcestruzzo c'era già stato prima di iniziare lavori, infatti il ferro era stato calcolato pari a 26000kg passando poi a 34000 kg con la scusante, che a seguito rilevazione geologica era venuto a conoscenza che il paese in cui veniva costruita la casa era considerato zona sismica... insomma questo ingegnere ci sta facendo impazzire, spero cmq di potermi tutelare in base a ciò che lui mi fornito (computo ecc...)
    Alessia
    rispondi citando
  • stefano_c
    Stefano_c Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 23 Novembre 2009, alle ore 15:09
    Ciao Alessia, la mia causa va come vanno tutte le cause in Italia.....ti farò sapere tra una ventina d'anni se tutto va bene...Nel frattempo ho anticipato 700 euro all'avvocato che, detto francamente, non mi sembra si stia impegnando più di tanto.
    Detto tra noi.....se "minacci" il progettista di ricorrere alle vie legali....non è che si commuove e trovate un accordo tra di voi? Ormai siamo ridotti a fare così...se non altro per non regalare altro denaro agli avvocati (che non sono certo meglio di architetti ed ingegneri).
    rispondi citando
  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 23 Novembre 2009, alle ore 17:51
    Caro Stefano, non tutti i professionisti sono uguali, per fortuna.
    rispondi citando
  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 23 Novembre 2009, alle ore 18:26
    Scusa ma ad occhio sembrerebbero degli extracosti del 10%, non mi pare una cosa esagerata (tralsciando l'errore di computo iniziale) e, vedendo anche gli altri, direi che ti è andata bene... sono cose da tenere in conto prima di decidere come e dove spendere.
    anch'io solo per una ristrutturazione parziale alla fine avrò speso un 20% in più di quanto preventivato.
    rispondi citando
  • aleroggy
    Aleroggy Ricerca discussioni per utente
    Martedì 24 Novembre 2009, alle ore 07:09
    Ciao a tutti,

    tentare che le cose che si risolvano in via "amichevole" è sempre la cosa migliore, vediamo un po come si mette quando ci si troverà con l'ingnegnere... Purtroppo le dimeticanze/errori sono stati parecchi fino ad ora e ci si aspetterebbe tutt'altro da un professionista... Cmq pazienza, per ora si i costi ancora contenuti, ma non siamo ancora alla prima soletta!!! speriamo non proceda di questo passo!!!
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
REGISTRATI COME UTENTE
305.800 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Vimec
  • Internorm
  • Weber
  • Claber
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI