Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2011-05-11 21:51:19

Certificazione impianto idrico - 32823


Mirketto1982
login
10 Maggio 2011 ore 17:02 7
Sto ristrutturando un appartamento, l'idraulico al quale vorrei far eseguire i lavori non può certificare l'impianto, nè ha qualcuno che glilo certifichi.

Vorrei capire bene, a questo punto, a cosa serve esattamente nella pratica e legislativamente tale certificazione.

Grazie.
  • stafflavorincasa
    Stafflavorincasa Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Maggio 2011, alle ore 19:26
    La certificazione degli impianti è diventata obbligatoria già a partire dalla 46/90, cioè da oltre 20 anni.

    Se il tuo idraulico non può certificare .... dovrai cambiare idraulico.

    Al "solito" link trovi le norme:

    http://www.condomini.altervista.org/Legge4690.htm

  • mirketto1982
    Mirketto1982 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 10 Maggio 2011, alle ore 21:14
    Si, ma obbligatoria perché?

    Chi mi chiederà il certificato?

    Sto rifacendo tutti i lavori in economia, non ho chiesto neanche la SCIA ex DIA....

    Se faccio l'impianto senza certificazione che succede??

  • stafflavorincasa
    Stafflavorincasa Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 11 Maggio 2011, alle ore 12:58
    Succede che quando venderai l'immobile avrai un sacco di problemi per la mancanza delle certificazioni.

    Succede che se l'impianto del gas non è certificato, il gestore non ti connette il gas.

    Succede che se l'impianto idrico non è cerificato il gestore potrebbe non allacciarti l'acqua.

    Succede che se l'impianto elettrico non è certificato, il fornitore può rifiutarsi di allacciarti l'energia elettrica.

    Succede che ....

  • m323
    M323 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 11 Maggio 2011, alle ore 16:05
    Anche io sono nella stessa situazione.
    ho però presentato un scia x manutenzione straordinaria per la ridivisione interna dell'appartamento.
    il comune mi ha già comunicato che gli impianto dovranno essere certificati...ma poi mi chiederà le conformità?? e se non le avrò??
    grazie

  • nabor
    Nabor Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 11 Maggio 2011, alle ore 16:49
    Buongiorno a tutti. La non conformità degli impianti, per citare un esempio concreto, può incidere sull'agibilità degli immobili, ed integra la documentazione richiesta dal Comune competente in casi analoghi.

  • mirketto1982
    Mirketto1982 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 11 Maggio 2011, alle ore 17:03
    Succede che quando venderai l'immobile avrai un sacco di problemi per la mancanza delle certificazioni.

    Succede che se l'impianto del gas non è certificato, il gestore non ti connette il gas.

    Succede che se l'impianto idrico non è cerificato il gestore potrebbe non allacciarti l'acqua.

    Succede che se l'impianto elettrico non è certificato, il fornitore può rifiutarsi di allacciarti l'energia elettrica.

    Succede che ....

    Si, questo lo so, tant'è che l'impianto elettrico me lo sta facendo un elettricista il quale mi rilascerà idonea certificazione.

    Per l'impianto del metano, dati anche i rischi, mi rivolgerò ad un tecnico che mi possa rilasciare la medesima dichiarazione.

    Mi riferisco esclusivamente all'impianto idrico, tenendo conto che non credo di rivendere la casa nei prossimi 20 anni...nè di locarla, non vedo, nella pratica, a cosa possa servirmi.

    Me lo potrebbe richiedere l'assicurazione se volessi fare una polizza sulla casa??

    Per quanto concerne controlli di chicchèsia, non avendo fatto alcuna comunicazione circa i lavori che sto facendo, non vedo chi possa asserire che l'impianto non sia quello vecchio già esistente prima del mio acquisto...

  • stafflavorincasa
    Stafflavorincasa Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 11 Maggio 2011, alle ore 21:51
    Se le cose stanno così, puoi fare a meno della certificazione dell'idraulico.

    Anche l'eventuale assicurazione che potresti fare sulla casa non ti richiederà certamente la certificazione dell'impianto idraulico.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img couguida
Buonasera a tutti, sto valutando l’acquisto di un immobile da ristrutturare. Ne ho visionato uno a piano terra di circa 80mq. É una soluzione esposta su un solo...
couguida 13 Agosto 2022 ore 10:38 11
Img angiolino passarini
Salve a tutti,una grandinata mi ha distrutto il tetto di un magazzino/garage e non ho le possibilità di far eseguire i lavori a una impresa.Vorrei pertanto acquistare il...
angiolino passarini 11 Agosto 2022 ore 18:06 1
Img violas
Buongiorno a tutti, mi chiamo Viola e avrei bisogno di alcune delucidazioni.Sto per rogitare la mia prima casa. Il mutuo e l'intestazione della casa è soltanto a nome mio...
violas 09 Agosto 2022 ore 16:12 4
Img gabridi
Con il bonus 100 mi è stato installato un impianto fotovoltaico da 4 Kw esposto a nord nonostante la possibilità di utilizzare altre falde (la mia casa è una...
gabridi 09 Agosto 2022 ore 16:09 2
Img ggianne
Salve,sto valutando una vendita di un appartamento tramite agenzia immobiliare.La casa ha avuto problemi in passato, in quanto i professionisti a cui ci eravamo affidati hanno...
ggianne 09 Agosto 2022 ore 16:05 3
REGISTRATI COME UTENTE
339.530 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//