Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2012-07-17 22:59:16

Un bagno più accogliente


Marco-182
login
14 Luglio 2012 ore 14:09 8
Buongiorno a tutti, sono un nuovo iscritto ma è da parecchio che leggo il blog e il forum di lavorincasa.it!

Mi chiamo Marco, ho 18 anni e vengo dalla provincia di Treviso

Passiamo subito alla spiegazione (spero di essere nella sezione più consona) :

Al primo piano di casa mia io e mio padre stavamo valutando la possibilità di allargare il bagno perché di piccole dimensioni, recuperando spazio dal muro affianco di una camera da letto a cui è stato volutamente fatto un rientro per portare a filo l'armadio con il muro, solo che ora non c'è nulla su quella parete e sono ben 115 cm in più per un bagno!

Il problema:

Il muro che divide il bagno dalla camera da letto è portante, e quindi ha bisogno di particolari attenzioni per il montaggio di un architrave a vista.

Ho disegnato la soluzione attuale e la soluzione finale di come dovrebbe venire il bagno..

Qualcuno, con queste misure, mi saprebbe dire anche spannometricamente se il mio progetto può andare in porto (e quindi procedere con la burocrazia) o mi fermo e lascio perdere?


Inoltre, aggiungo che, dovendo ricreare la parete a filo con la parete della camera da letto, utilizzerei sicuramente una tramezza leggera con sistema a secco (doppia lastra in cartongesso + isolamento termoacustico nel vuoto interno) per evitare di squilibrare i carichi del solaio.


Il bagno è quello con la finestra e con le quote (davvero piccolo, soprattutto per la vasca!)
http://img191.imageshack.us/img191/5257/bagnovecchio2.png


Qui si vede meglio lo spazio che potrei recuperare "spostando" la parete più indietro:
http://img821.imageshack.us/img821/6143/bagnovecchio.png


Qui il bagno allargato e rimodernato secondo i gusti di tutta la famiglia:

http://img440.imageshack.us/img440/13/bagnonuovo.png

http://img38.imageshack.us/img38/9702/bagnonuovo2.png

http://img818.imageshack.us/img818/160/bagnonuovo3.png


Se notate ho creato un piccolo soppalco per permettermi di lavorare in tranquillità sui tubi fognari ed altro senza il necessario rifacimento del massetto.

Il soppalco sarà messo in opera con dei normali mattoni ancorati al pavimento esistente, fra mattone e mattone sarà isolato con lana di vetro, fatti passare i tubi e chiusi con delle tavole in legno dove resta la scelta sul posare normali piastrelle da bagno o mantenere l'essenza legno (a scapito dei problemi acquosi che potrebbero crearsi)

Spero di essere stato abbastanza comprensibile nel scrivere, ringrazio tutti in anticipo!
  • marco-182
    Marco-182 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 16 Luglio 2012, alle ore 12:47
    Buongiorno,

    Nessuno sa aiutarmi?

    Riepigolando, dovrei buttare giù una parete portante e montare un architrave che sporge dal soffitto di quei 20/30 cm (vedere le foto).

    Dovrei quindi montare un architrave con una lunghezza maggiore di 2,56 metri in modo da essere inserita nella parete esterna e in continuazione al muro portante interno alla casa.

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Lunedì 16 Luglio 2012, alle ore 16:47
    Un lavoro simile richiede l'intervento di uno strutturista con un progetto e manovalanza specializzata

  • snrapoz
    Snrapoz Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 16 Luglio 2012, alle ore 17:59
    Salve,

    come giustamente ha scritto l'utente termografia è indispensabile un progetto strutturale.
    Non si può intervenire sulle strutture portanti di un edificio senza fare le opportune verifiche sulla stabilità dell'edificio dopo l'intervento. E' inoltre obbligatorio nel caso da lei prospettato oltre a una pratica amministrativa da inoltrare al Comune (probabilmente è sufficiente una SCIA) anche un regolare deposito dei calcoli al genio civile di competenza.
    Detto ciò in linea di principio l'intervento da lei prospettato potrebbe essere eseguito, infatti aprire dei varchi nelle murature portanti è quasi sempre possibile. Per quanto attiene la dimensione dell'architrave che intende inserire non è possibile valutarla a "spanne" in 20/30 cm, soprattutto senza sapere cosa c'è sopra (quanti piani) di che materiale sono fatte i solai e le murature portanti (pietra, mattoni, cemento, etc.) lo spessore delle stesse. Un errore che mi sembra di vedere nei disegni postati è la mancanza di un'adeguata spalletta nella parete in cui è presente la finestra. Infatti aprendo il varco fino a filo del muro esterno indebolirebbe eccessivamente l'appoggio della muratura sovrastante in quel punto. E' buona norma lasciare una spaletta profonda almeno quanto lo spessore del muro, e spesso non è sufficiente.
    Spero di esserle stato utile con queste prime indicazioni ma le ribadisco vivamente il consiglio di rivolgersi ad uno strutturista per valutare gli interventi da farsi sulla muratura portante e per farsi seguire in tutto l'iter.

    Saluti

  • marco-182
    Marco-182 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 16 Luglio 2012, alle ore 22:49
    Vi ringrazio, soprattutto snrapoz per aver risposto al quesito più importante.

    Volevo solamente sapere se era a grandi linee "fattibile", ovviamente il progetto, i dimensionamenti strutturali e tutto quello che ne concerne lo lascio a chi di dovere, ho appunto chiesto per avere una valutazione spannometrica.

    Ho una domanda per voi (per mia personale curiosità):
    Nel caso in cui il progetto sia fattibile e comincino le opere murarie, nel momento in cui apriranno un varco nella parete portante utilizzeranno preventivamente delle cassaforme a platea per evitare il crollo del solaio o, data la fattibilità del progetto, il solaio regge senza problemi senza il muro portante?

    Che tecniche esistono per aprire un varco in un muro portante?

    Viene liberato lo spazio utile per inserire l'architrave e poi demolito il muro oppure si passa subito alla demolizione e infine la posa dell' architrave?

    Mi scuso per tutte queste domande, ma la mia curiosità non ha limite..

  • consulente
    Consulente Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Luglio 2012, alle ore 08:25
    Mi riallaccio a ciò che è stato detto dagli utenti precedenti circa la necessità di uno strutturista.
    Anche per ciò che riguarda l'ampiezza dell'apertura, almeno come considerazione di ordine generale, mi sembra che comporti un eccessivo indebolimento alla struttura portante.

    Da parte mia rivedrei l'intero spazio e magari creando un vano di passaggio di minore dimensione.
    Chiaramente questa soluzione deve essere validata in funzione della predisposizione dei vari sanitari e degli spazi di ingombro.
    In alternativa se non è possibile tutto ciò, in sinergia con lo strutturista sarà possibile definire una soluzione diversa.

    Per ciò che riguarda lo stato delle opere, solitamente vi sono delle opere provvisionali (puntelli, ecc.) utilizzate per l'occasione.

  • marco-182
    Marco-182 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Luglio 2012, alle ore 11:49
    Grazie consulente, sono contento di aver ricevuto altre risposte e altri approfondimenti.

    Come hai detto tu concordo sul fatto che potrebbe indebolire troppo la struttura (tenendo poi conto che al piano terra c'è allo stesso modo un bagno con un apertura sul muro portante)

    Direi che a questo punto comincio ad immaginare il bagno con solo un apertura di circa mezza luce rispetto alla precedente (mezzo varco nel muro) e vedo se è fattibile un bagno con questo tipo di sistemazione, oppure meglio ancora con una colonna o più colonne, sennò nada..
    Vi ringrazio, tutti!

  • consulente
    Consulente Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Luglio 2012, alle ore 14:16
    Credo che sia la soluzione migliore....

  • fantastik
    Fantastik Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Luglio 2012, alle ore 22:59
    Con le direttive di un buon tecnico molte cose potranno essere fattibili!
    comunque sopra al tuo appartamento quanti piani ci sono ancora?

    poi ti sei posto un quesito e ti sei dato una risposta molto azzardata....cioe' hai chiesto se si poteva prima abbattere la parete e poi fare la trave di sostegno....e' da criminali!!!
    devi prima fare opportunamente e con criterio la trave di sostegno(con travi in ferro di adeguata sezione,oppure solo con getto in cemento e ferro) e poi abbatti la parete,altrimenti potresti avere cedimenti strutturali!

    comunque come gia ti hanno giustamente detto molti altri utenti tu con questa modifica stai modificando la struttura portante del palazzo e quindi devi chiedere autorizzazione....

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lorenzo fragale
Salve,siamo una giovane coppia che sta comprando un appartamento ancora in costruzione, esso si trova al primo piano su due, all'inizio pensavamo che fosse facile progettare e...
lorenzo fragale 24 Giugno 2021 ore 15:32 9
Img yelnipeto
Ciao,attualmente sto scrivendo la mia tesi sul design del mobile utilizzato come sperimentazione per l'architettura.Nel corso del XX secolo sono stati numerosi gli architetti che...
yelnipeto 23 Giugno 2021 ore 10:16 1
Img gioe
Buongiorno,con riferimento all'offerta Superbonus 110% , è possibile fare rientrare nella cessione i costi di uno studio associato che si occupa solo di consulenza in...
gioe 22 Giugno 2021 ore 20:51 1
Img andrea&noemi
Buongiorno a tutti,dobbiamo demolire una porzione di una cascina in campagna in provincia di Cuneo ma purtroppo hanno utilizzato delle coperture di Ethernit e sto cercando...
andrea&noemi 22 Giugno 2021 ore 12:40 1
Img d8s4nha
Ciao a tutti!Sono alle prime armi in materia di ristrutturazione di un bagno.L'idea da realizzare è abbastanza chiara, ma la confusione sui prodotti su cui puntare è...
d8s4nha 22 Giugno 2021 ore 10:25 5
REGISTRATI COME UTENTE
330.425 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//