Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Termostufa da collegare a impianto centralizzato


Ilconteste
login
01 Dicembre 2008 ore 21:11 3
Salve
porzione di quadrifamiliare in costruzione, ancora alle fondamenta.

riscaldamento a pavimento su due piani ( 65+35mq) +3 scaldasalviette
riscaldamento centralizzato anche per ACS con solare ed accumulo di 300lt
pensavo di mettere una termostufa a pellets per integrare riscaldamento e ACS da posizionare in taverna
l'impresa costruttrice mi ha già guardato male... dicendomi che non sà se si può fare

a parte eventuale problemi di posa tubazioni etc....secondo voi?
come andrebbe collegata?

grazie!
  • basic
    Basic Ricerca discussioni per utente
    Martedì 2 Dicembre 2008, alle ore 19:24
    Ciao, nel mio picolo posso dirti che vedo poco una termostufa a pellet per riscaldamento a pavimento, per problemi di formazione di creosoto dovuti
    dalle basse temperature di esercizio.
    Basic
    rispondi citando
  • ilconteste
    Ilconteste Ricerca discussioni per utente
    Martedì 2 Dicembre 2008, alle ore 20:31
    Ciao, nel mio picolo posso dirti che vedo poco una termostufa a pellet per riscaldamento a pavimento, per problemi di formazione di creosoto dovuti
    dalle basse temperature di esercizio.
    Basic

    ammetto l'ignoranza, wikipedia mi dice

    "Il creosoto è un miscuglio di fenoli ed eteri fenolici che si ottiene dalla distillazione tra 200-225 °C del legno di faggio. È un liquido incolore, poco solubile in acqua e solubile in solventi organici."

    come si produrrebbe in una stufa?
    la temperatura di esercizio per l'aocqua non dovrebbe influenzare il focolare o sbaglio?
    rispondi citando
  • gimmi
    Gimmi Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 3 Dicembre 2008, alle ore 10:07
    Ciao, il mio termotecnico (Domotecnica) mi ha proprio proposto assieme ai pannelli solare, pompa di calore e pannelli radianti di acquistare anche una termostufa/termocaminetto per integrare la produzione di acqua calda (puoi ridurre la superficie dei solari per la sola ACS estiva!) Hai bisogno semplicemente di miscelare l'acqua per il pavimento o di un boiler doppio (ACS/ACpavimenti). Già l'acqua del solare può arrivare a 55°C nelle belle giornate....
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
REGISTRATI COME UTENTE
306.815 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie