Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Taglio chimico per umidità pareti


Chiaretta83
login
24 Novembre 2013 ore 12:09 4
Buongiorno,

devo risanare una cantina le cui pareti hanno subito molti danni a causa della umidità (danni non strutturali però).
Mi sto facendo fare preventivi da 3 diversi soggetti e in due mi hanno consigliato di fare il taglio chimico.
Il problema è che uno mi ha consigliato di farlo adesso, dicendomi che con l'umidità attuale dovuta alle piogge, il prodotto penetra meglio nelle pareti e raggiunge tutti i punti necessario.
L'altro invece mi ha detto che è meglio aspettare la primavera, quando le pareti saranno più asciutte perchè l'umidità attuale rischia di lavare via il prodotto prima che prenda bene...
Ora...chi ha ragione?
Ho cercato un po' su internet ma, nonostante in molti parlino del taglio chimico, nessuno parla di quando farlo...riuscite ad aiutarmi?
Grazie!
  • pasquale
    Pasquale Ricerca discussioni per utente
    Domenica 24 Novembre 2013, alle ore 20:13
    Il risanamento delle pareti può essere eseguito in qualsiasi periodo dell'anno.
    Il problema è che il "taglio chimico" sia associa sempre ad un taglio fisico della muratura che soprattutto nelle zone ad alto rischio sismico sono assolutamente vietate.
    Prima di dar luogo a questo tipo di lavoro si accerti la regolarità dell'opera che spesso si sottovaluta con conseguenze molto serie.
    Cordiali saluti.
    rispondi citando
  • elettt
    Elettt Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 27 Novembre 2013, alle ore 17:45
    Visto che ho fatto qualcosa del genere a due colonne in muratura che erano praticamente delle spugne, credo di poter dire la mia.
    Intanto non lo chiamerei taglio, ma semmai impregnatura.
    Il sistema che ho utilizzato prevede di fare fori diametro 16 mm a 15 centimetri l'uno dall'altro e 5 cm meno profondi della parete, il più in basso possibile lungo lo strato di malta tra i mattoni.
    Il manuale dice chiaramente che più il muro è umido e più il prodotto sarà assorbito velocemente.
    Viene applicato con la pistola del silicone, essendo venduto nello stesso formato.
    L'ho applicato 8 mesi fa, tappando provvisoriamente i buchi con tappi di plastica, a completo assorbimento ho ripetuto l'applicazione e l'umidità è solo un ricordo.
    L'importante è che la temperatura non sia inferiore a 5°, ma se sei all'interno non penso sia possibile.
    rispondi citando
  • pasquale
    Pasquale Ricerca discussioni per utente Elettt
    Mercoledì 27 Novembre 2013, alle ore 19:35
    Visto che ho fatto qualcosa del genere a due colonne in muratura che erano praticamente delle spugne, credo di poter dire la mia.
    Intanto non lo chiamerei taglio, ma semmai impregnatura.
    Il sistema che ho utilizzato prevede di fare fori diametro 16 mm a 15 centimetri l'uno dall'altro e 5 cm meno profondi della parete, il più in basso possibile lungo lo strato di malta tra i mattoni.
    Il manuale dice chiaramente che più il muro è umido e più il prodotto sarà assorbito velocemente.
    Viene applicato con la pistola del silicone, essendo venduto nello stesso formato.
    L'ho applicato 8 mesi fa, tappando provvisoriamente i buchi con tappi di plastica, a completo assorbimento ho ripetuto l'applicazione e l'umidità è solo un ricordo.
    L'importante è che la temperatura non sia inferiore a 5°, ma se sei all'interno non penso sia possibile.
    Concordo pienamente con l'intervento di risanamento da Lei effettuato e sui risultati ottenuti.
    Ho visto fare dei tagli di cm. 15 di profondità per un'altezza di cm. 60, ad entrambi i lati della muratura, per applicarci della guaina bituminosa monostrato e a chiudere un accoltellato di laterizi forati ed intonaco.
    Questa cosa con la riduzione della sezione del muro, arreca danni alla staticità della costruzione e non risolve il problema.
    Bene il Suo consiglio.
    Cordiali saluti.
    rispondi citando
  • antonellotola
    Antonellotola Ricerca discussioni per utente Elettt
    Martedì 17 Settembre 2019, alle ore 11:18
    Visto che ho fatto qualcosa del genere a due colonne in muratura che erano praticamente delle spugne, credo di poter dire la mia.
    Intanto non lo chiamerei taglio, ma semmai impregnatura.
    Il sistema che ho utilizzato prevede di fare fori diametro 16 mm a 15 centimetri l'uno dall'altro e 5 cm meno profondi della parete, il più in basso possibile lungo lo strato di malta tra i mattoni.
    Il manuale dice chiaramente che più il muro è umido e più il prodotto sarà assorbito velocemente.
    Viene applicato con la pistola del silicone, essendo venduto nello stesso formato.
    L'ho applicato 8 mesi fa, tappando provvisoriamente i buchi con tappi di plastica, a completo assorbimento ho ripetuto l'applicazione e l'umidità è solo un ricordo.
    L'importante è che la temperatura non sia inferiore a 5°, ma se sei all'interno non penso sia possibile.
    Buongiorno, in casa ho lo stesso problema e vorrei fare l'intervento che cita. Se ho capito bene i fori devono essere profondi 5 cm. Il muro di casa é in 'mattoni crudi' (un misto di fango e paglia lasciato essiccare al sole) realizzato alla fine degli anni ',50. Considerato il tipo di muratura pensa che un intervento come quello da lei descritto potrebbe dare problemi di staticità? Inoltre le chiefo cortesemente il nome del prodotto da applicare. Grazie
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img homesweethome23
Buongiorno a tutti, ieri ci siamo accorti di avere in cantina un'ispezione della linea di fognatura condominiale. Casa appena comprata e nessuno ci aveva mai detto nulla. Secondo...
homesweethome23 17 Aprile 2019 ore 10:42 1
Img rosariabbate52
La cantina della mia casa in montagna si trova al piano zero del fabbricato ed è la terza a partire dal muro perimetrale. Il predetto muro del fabbricato confina con un...
rosariabbate52 02 Agosto 2017 ore 21:43 3
Img anonimo
Buongiorno a tutti e complimenti per il forum. Prima di esporvi il problema vorrei farvi una piccola premessa, in modo da comprendere bene la situazione. Nel 2014 un imprenditore...
anonimo 26 Gennaio 2017 ore 12:05 1
Img carlocapelli
La mia casa a schiera del centro storico, recentemente ristrutturata, ha sotto di essa una antica cantina di 30 mq.Questo vano corrisponde a metà dell'area del piano terra...
carlocapelli 15 Maggio 2014 ore 20:15 3
Img lorep85
Buongiorno,l'amministratore mi chiede le chiavi della mia cantina su cui il condominio ha servitù poiché vi passano tubi di scarico.Dato che le volte che abbiamo...
lorep85 21 Marzo 2015 ore 14:29 1
Notizie che trattano Taglio chimico per umidità pareti che potrebbero interessarti


Locale cantina in condominio

Parti comuni - La cantina, che viene spesse ceduta come pertinenza di un'altra unità immobiliare, è in realtà un bene immobile suscettibile di autonoma utilizzazione e godimento.

Cantina in casa

Soluzioni progettuali - Non tutti oggi possono permettersi il lusso di avere una cantina nella propria casa, per chi ha questa fortuna ecco alcune semplici e utili indicazioni in merito.

Guida all'acquisto del frigo cantina

Frigoriferi - Il frigo cantina, detto anche cantinetta, è un elettrodomestico utilizzato per consentire la conservazione del vino alle giuste temperature, anche in casa.

Barriere chimiche contro l'umidità di risalita capillare

Risanamento umidità - Uno dei sistemi più efficaci per proteggere un edificio dall'umidità di risalita consiste nel creare una barriera chimica iniettando appositi prodotti nelle murature.

Conservazione ottimale del vino

Cucina - Per avere sempre a disposizione in casa,  la vostra preziosa collezione di bottiglie con etichette pregiate oggi c'e'il freddo-cantina VarioCooling

Cos'è e come si calcola la superficie catastale

Catasto - Cos'è e come si calcola la superficie catastale. Differenze con la vecchia disciplina di accatastamento degli immobili.

Cantine refrigeranti

Arredamento - La passione per il vino e la cultura millenaria ad esso correlata sono da anni al centro di iniziative mediatiche in tutto il mondo, con Paesi che riscoprono

Come conservare nel miglior modo possibile il vino in cantina

Soluzioni progettuali - Suggerimenti e consigli per conservare al meglio le bottiglie di vino nella cantina di casa, rispettando indicazioni di umidità, temperatura e assenza di luce.

Progettazione cantine intorno al vino

Architettura - Negli ultimi anni si sono sviluppati progetti innovativi che riguardano il mondo dell'enologia e a Barolo è nato il WiMu, il museo del vino.
REGISTRATI COME UTENTE
308.095 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Saint-Gobain ISOVER
  • Wienerberger