Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Scarico non a norma


Salve a tutti,
recentemente ho terminato dei lavori in casa, al fine di restaurarla e di dividerla in due appartamenti.
Abbiamo quindi adibito una stanza a una nuova cucina, realizzando le tracce e sistemando i vari tubi.
Il lavoro è stato fatto da un idraulico e da un muratore.
Alla fine dei lavori abbiamo notato che il tubo di scarico dell'acqua sembrava assente: ho quindi convocato il direttore dei lavori, che inizialmente ha negato, dicendo che era impossibile.
Ho fatto vedere il lavoro ad altre due persone, che mi hanno confermato che il tubo di scarico dell'acqua è assente: lo scarico è stato posto direttamente nella grondaia, il che costituisce un illecito. 
Adesso la mia domanda è: di chi è la responsabilità?
Del direttore dei lavori o dell'idraulico?
O di entrambi?
Chiaramente dovrò far rifare il lavoro, e non voglio pagare due volte lo stesso lavoro perché la prima volta è stato fatto male. 
Grazie in anticipo!
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Domenica 14 Giugno 2015, alle ore 09:38
    A mio parere, ovviamente di entramni: l'idraulico perchè assolutamente non ha fatto il lavoro a regola d'arte e il direttore dei lavori perchè prima è stato negligente, non controllando a dovere l'opera di un artigiano al lavoro in cantiere, e poi in malafede, negando l'evidenza.
    La colpa del Direttore dei Lavori però mi sembra più grave.
    Il lavoro lo dovrebbero pagare in solido l'idraulico e il direttore dei lavori (che onestamente ti consiglio di cambiare).
    In bocca al lupo!
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img devidi.79
Buongiorno a tutti, riassumo la mia vicenda sperando di avere utili consigli.Ho seguito dei lavori di ristrutturazione con regolare CILA, ho incollato i pavimenti a quelli...
devidi.79 15 Giugno 2019 ore 11:12 5
Img robertocasati
Ciao a tutti,scrivo per un consiglio:sto visionando degli appartamenti per acquisto.Su uno in particolare vorrei effettuare una ristrutturazione spostando la cucina dalla stanza...
robertocasati 27 Maggio 2014 ore 11:25 1
Img giuseppe.schiappa
Salve, una ditta mi ha fatto dei lavori collegandomi gli scarichi del bagno - vasca, bidet - (adiacente la cucina), con lo scarico della cucina stessa (lavello).Premetto che ho...
giuseppe.schiappa 27 Aprile 2017 ore 11:44 1
Img rosaliamonaco
Sono proprietaria di un immobile, piano terra e 1°piano, l'immobile risale al 1942 circa, il nuovo proprietario del 2° e 3° piano apportando modifiche interne ed in...
rosaliamonaco 06 Dicembre 2017 ore 15:15 5
Img agatinomurabito
Buona sera,ho effettuato dei lavori di ristrutturazione in un appartamento acquistato da un anno.tutto andava bene fino a quando è nato uno screzio a causa di una...
agatinomurabito 12 Febbraio 2016 ore 20:39 3
Notizie che trattano Scarico non a norma che potrebbero interessarti
Lavori di ristrutturazione e consultazione del regolamento condominiale

Lavori di ristrutturazione e consultazione del regolamento condominiale

Manutenzione condominiale - Se il condomino deve eseguire lavori di ristrutturazione della propria unità immobiliare, è bene che consulti il regolamento per conoscere eventuali divieti.
Lavori condominiali e contestazione delle deliberazioni

Lavori condominiali e contestazione delle deliberazioni

Condominio - Per l'impugnazione di deliberazioni che concernono interventi su cose comuni è necessario contestare la deliberazione con la quale si decide e non quella di spesa.
Ristrutturazione e bagni

Ristrutturazione e bagni

Bagno - In fase di ristrutturazione di una casa o di realizzazione di una nuova, la definizione dei bagni in termini di volumi, superfici e predisposizioni è molto delicata.

Installazione lavello da cucina

Lavelli e rubinetti - Guida all'acquisto del lavello da cucina e consigli pratici su come effettuare l'installazione, provando a non ricorre necessariamente all'aiuto dell'idraulico.

Quando si può realizzare un foro su facciata condominiale per scarico fumi cucina?

Parti comuni - Forare la facciata condominiale per lo scarico della cucina è operazione che ciascun condòmino può porre in essere, ma entro quali limiti e a quali condizioni?

Caratteristiche Sistema Scarico Fumi

Normative - Il corretto funzionamento o tiraggio di un camino può essere minato da innumerevoli e disparate cause che possono compromettere il sistema di scarico dei fumi.

Amministratore e lavori straordinari

Condominio - L?assemblea, ai sensi del combinato disposto di cui agli artt. 1135 e 1136 c.c. è competente a deliberare sui lavori straordinari relativi alle parti

Assemblea e delibera condominiale con contenuto negativo

Assemblea di condominio - In caso di contestazione di una deliberazione a contenuto negativo, ossia di delibera che boccia una proposta, l'autorità giudiziaria non può entrare nel merito.

Come progettare l'impianto idraulico in cucina

Impianti idraulici - Quando si progetta una nuova cucina è necessario prevedere contemporaneamente sia la disposizione dei mobili che degli impianti, tra cui quello idraulico.
REGISTRATI COME UTENTE
306.891 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie