Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2016-01-29 10:13:13

Ristrutturazione e scelte su risparmio energetico


Buongiorno a tutti, Michele da Perugia.
La ristrutturazione del mio appartamento sta entrando nel vivo ed ora devo iniziare ad operare delle scelte relative anche al risparmio energetico.
Ho deciso di mantenere il riscaldamento centralizzato in vista del montaggio dei contacalorie.
Appartamento ultimo piano di 120 mq calpestabili, anno costruzione 1956, altezza soffitti 3,10 cm, classe climatica E (Perugia)
Le scelte che sto operando sono le seguenti;
Controsoffittatura a 2,70 metri da terra (minimo sindacale dalle mie parti)
Questo mi permette di effettuare coibentazione del soffitto con ECOSILVER 131 oppure 100 ( non so che differenza intercorre ) spessore 120 mm con cui l'ingegnere mi assevererà il 65% di detraibilità, inoltre, abbassare il controsoffitto mi permette di ridurre la quantità di aria da riscaldare.
Mi dispiace dover abbassare il soffitto, a livello estetico avrei potuto lavorare anche a 2,80 ma poi il volume d'aria da riscaldare aumenta... 
Nei punti in cui si trovano i termosifoni in ghisa c'è un assottigliamento del muro verso l'esterno, di modo che i termosifoni si incassino sotto le mensole!!!
Quindi decido di riempire l'incasso con ECOSILVER ( non so quale spessore) poi aggiungo tappetino termoriflettente.
Questo lavoro mi consentirà anche di far sporgere i termosifoni oltre la mensola, facilitare la circolazione dell'aria e la coibentazione diminuirà la dispersione verso l'esterno.
Se decido di montare finestre in PVC classe "B" e lascio le controfinestre in alluminio, miglioro la classe di certificazione energetica?
Eliminerò vecchi infissi in legno e controfinestre per nuovi infissi in PVC classe "B"...
Purtroppo ho notato una forte condensa sopra i vetri dei vecchi infissi in legno dei bagni, le finestre sono oramai marce e vanno sostituite.
Se coibento il muro sotto le finestre ( molto sottile per ospitare i vecchi termosifoni) potrei risolvere il problema della condensa?
Modificato il 24 Gennaio 2016 ore 10:54
  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Domenica 24 Gennaio 2016, alle ore 11:40
    Nulla da eccepire sul controsofitto è un ottima scelta e lo spessore scelto è più che adeguato.

    Per le nicchie dei termosifoni io consiglio di eliminalre del tutto riempiendo l'interstizio con stifelite per completare la tamponatura con una semplice tavella da 4 cm

    Se hanno già fatto i calcoli per i termosifoni procedi per quella strada diversamente ti consiglio di valutare il sistema climafon che è un sistema di riscaldamento a convezione naturale dell' aermec che possono funzionare sia in alta che a bassa temperatura, se la casa è bene isolata il vero risparmio lo si ha facendo andare l'impainto a bassa temperatura.

    per i serramenti.

    I serramenti in classe B non esistono ti hanno raccontato una balla in quanto non esiste ad oggi una classificazione energetica dei serramenti al pari delle etichette degli elettrodomestici, per tanto diffida di chi ti vuole vendere un serramento usando queste argomentazioni.

    Scegli un serramento che habbia un valore Uf del telaio massimo di 1,3 e Ug del vetro 1,1 con vetro stratificato o interno o esterno. Se chiedi al venditore di vedere la scheda tecnica con questi valori non possono venderti un prodotto scarso. io ti consiglieri di farti aiutare dall' ing. che ti sta seguendo.

    Se monti dei serramenti così non avrai più bisogno delle controfinestre esterne, mi raccomando di porre attenzione alla scelta del vetro camera del serramento sopratutto se hai esigenze di isolamento acustico.

    Quando devi installare i serramenti devi tagliare il bancale della finestra per far si che non sia continuo verso l'interno, puoi sostituire il pezzo tagliato con un quadrato di legno di 4 x 4 cm. Fai intervenire l'ing. per curare questo dettaglio in quanto la maggior parte dei serramentisti vedono in queste modifiche delle complicazioni che vogliono evitare, vedo constantemente infissi installati da cane e sigillati a furia di schiuma espansa.


    La condensa è una cosa secondaria, si verifica in base a precise condizioni intenre di umidità e temperatura superficiale, dato che cambi i serramenti per evitare problemi di ogni sorta che solitamente emergono in case simili alla tua ristrutturate monta almeno due macchine puntuali per la ventilazione con recupero di calore tipo REDI recupero pus, queste provvederanno non solo a valorizzare il tuo appartamento ma provvederanno a ventialrare costantemente l'appartamento al posto tuo evitando muffe e spreco di calore.

    Ti consiglio di far valutare quanto ti ho detto dal tuo tecnico di fiducia.

  • doctorwho
    Doctorwho Ricerca discussioni per utente
    Martedì 26 Gennaio 2016, alle ore 19:30
    Gli infissi sono dei nurith Salamander

    vetro 4tbe+16+4 ug 1.4

    trasmittanza termica 1,56 w/m2k

    installazione a smuratura del vecchio telaio

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Martedì 26 Gennaio 2016, alle ore 20:03
    Contanto la zona climatica di Perugia, questo è un vetro abbastanza scarso, normalmente lo standard montanto è Ug 1,1 con almeno una delle lastre stratificate con pellicola di sicurezza e non un vetro temprato, non concoso il costo dei serramenti che le hanno proposto ma personalmente opterei qualche per qualche cosa di più performante, tenga presente che un vetro come quello che le ho indicato io costa sui 95 € /m2

    Altra cosa l'abbattimento acustico per il vetro che le hanno proposto non va oltre i 34 Db per tanto se è su una strada trafficata e ha bisogno di maggiore isolamento acustico deve scegliere un prodotto che arrivi almento a a 40 Db

  • doctorwho
    Doctorwho Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 28 Gennaio 2016, alle ore 22:04
    Ok la ringrazio.

    Non so quanto valga la pena spendere negli infissi e relativa coibentazione in un appartamento costruito nel 1957 all'ultimo piano...

    Ad ogni modo, 7 finestre e 2 portefinestre sui 6k euro, montaggio con smuratura del vecchio telaio compreso.

    Altrimenti, con vetro piu performante (1.1) e profilo da 7 cm mille euro in più...

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Venerdì 29 Gennaio 2016, alle ore 10:13
    Questo purtroppo dipende dal suo budget e dal valore che vuole dare all' immobile nel caso in cui lo volgia rivendere, una cosa è certa, ciò che si mette nel isolamento lo si risparmia nel riscaldamento e nel raffrescamento.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img flavio rossetto
Buongiorno, sono nuovo quindi abbiate pietà se dico qualche castroneria.Stiamo costruendo casa nuova ed è il momento di scegliere gli infissi.Contesto: Stiamo...
flavio rossetto 09 Giugno 2021 ore 09:51 1
Img fireball
Buonasera a tutti, un consiglio. Ho un locale in muratura in campagna che funge da box ricovero bancali di pellet per stufa. Il tetto è in lamiera. Nonostante alcune...
fireball 29 Gennaio 2021 ore 19:31 1
Img ilpino
Salve a tutti,avrei bisogno di un consiglio per quanto riguarda il cappotto interno.Dovrei sistemare una vecchia struttura degli anni 70, non dotata di intercapedine.Per fare...
ilpino 19 Gennaio 2021 ore 19:05 21
Img giamar1
Salve a tutti, siccome la mia casa in muratura è molto fredda ho pensato che potrei rivestire le pareti esterne con pannelli coibentati lisci già finiti, in pratica...
giamar1 16 Gennaio 2021 ore 15:03 15
Img gavino84
Ciao a tutti mi chiamo Gavino faccio l'operaio in una ditta di manutenzione industriale presso una centrale termoelettrica quindi non ho esperienza nel settore edile. Inizio a...
gavino84 10 Gennaio 2021 ore 09:18 5
Notizie che trattano Ristrutturazione e scelte su risparmio energetico che potrebbero interessarti


Come isolare adeguatamente la mansarda

Sottotetto - Per rendere un sottotetto abitabile e confortevole occorre realizzare un adeguato isolamento termico delle superfici insieme con una buona illuminazione naturale

Superbonus 110 e cappotto termico: devono pagare tutti i condomini?

Detrazioni e agevolazioni fiscali - In caso di intervento di isolamento termico dell'edificio condominiale tutti sono obbligati a contribuire. Non si è in presenza di opera voluttuaria o gravosa.

Superbonus 110 per cappotto termico interno: sì ma ad alcune condizioni

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Via libera al Superbonus 110 per il cappotto termico interno, se l'edificio è sottoposto a vincoli o a divieti. Ecco i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate.

Pannelli isolanti in legno cemento, betonwood e airwood

Isolamento termico - Il legno cemento è un materiale molto particolare, ecocompatibile e dalle caratteristiche uniche di isolamento, resistenza ed ecocompatibilità, come betonwwod ed airwood.

Caratteristiche dei materiali isolanti

Isolamento termico - L'isolamento termico ed acustico di un edificio è ormai un valore fondamentale nella definizione del comfort abitativo e del valore commerciale di un immobile.

Detrazione 65% per isolamento pareti e tetto

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Che caratteristiche deve avere l'intervento edilizio sull'involucro e quali sono i documenti da conservare e trasmettere per accedere alla detrazione del 65%?

Come scegliere l'isolamento termico: caratteristiche, costi e applicazioni

Isolamento termico - L'isolamento termico è fondamentale per abbattere le dispersioni di calore durante i mesi freddi, migliorando sensibilmente l'efficienza energetica degli edifici

Lana Vetro e Materiali Isolanti

Progettazione - Ancora oggi, molto utilizzata nell'ambito degli impianti civili la lana vetro è caratterizzata da fibre regolari e si ottiene attraverso la filatura del vetro.

Isolamento termico del tetto per ridurre dispersioni e consumi

Isolamento termico - Sarebbe sufficiente coibentare adeguatamente i tetti delle nostre abitazioni per evitare dispersioni termiche e ridurre drasticamente i consumi energetici.
REGISTRATI COME UTENTE
330.227 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//