Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2006-05-10 09:04:38

Riscaldamento: quale impianto?


Mabede
login
20 Febbraio 2006 ore 13:04 6
Ho acquistato una casa di tre piani a circa 800 m sul livello del mare priva di impianto di riscaldamento.
Ogni piano ha una superficie di circa 100 mq:
- salone cucina bagno
- 4 camere e bagno
- mansarda
Vorrei un consiglio sul tipo di impianto da installare, tenendo conto che la casa non sarà abitata stabilmente ma prevalentemente nei week-end.
Grazie
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 20 Febbraio 2006, alle ore 16:20
    Un normale impianto a termosifoni ,ben fatto e un bollitore da 120l per l'acqua calda dividi i tre piani facendo tre zone,visto la metratura della casa devi trovare una caldaia da 34kw

  • mabede
    Mabede Ricerca discussioni per utente
    Domenica 26 Febbraio 2006, alle ore 08:36
    Grazie mille a Radiante per la risposta!
    Vorrei chiederti se la realizzazione di un impianto tradizionale, magari limitato ai primi due piani (riscalderei la zona mansarda del terzo piano, ancora da sistemare, con una stufa da acquistare in un secondo tempo) e l'acquisto di una caldaia a GPL o gasolio ad occhio e croce può costare più o meno rispetto ad un'altra soluzione che mi hanno proposto:
    stufa a pellets al piano terra (dove c'è anche un camino e lo spazio non è diviso) e altra stufa a pellets al secondo piano con canalizzazione dell'aria calda nelle 4 caere da letto. Il costo complessivo delle due stufe si aggirerebbe sui 6.000 Euro.
    Ciao

  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Domenica 26 Febbraio 2006, alle ore 10:06
    A mio avviso spendi meno se fai un impianto normale,porta le tubazioni anche in mansarda e predisponi radiatori anche nel vano scala uno per ogni piano,poi puoi abbinare il camino all'impianto o puoi mettere una caldia a pallets in parallelo a quellla a gas/gasolio.
    Le caldaie a pallets o stufe costano di piu di una normale caldaia a gas,considerato che non la usi spesso non si quanto possa convenire.

  • mabede
    Mabede Ricerca discussioni per utente
    Martedì 9 Maggio 2006, alle ore 21:50
    A mio avviso spendi meno se fai un impianto normale,porta le tubazioni anche in mansarda e predisponi radiatori anche nel vano scala uno per ogni piano,poi puoi abbinare il camino all'impianto o puoi mettere una caldia a pallets in parallelo a quellla a gas/gasolio.
    Le caldaie a pallets o stufe costano di piu di una normale caldaia a gas,considerato che non la usi spesso non si quanto possa convenire.

    In base alle tue indicazioni (e dopo varie peripezie) mi sono fatto fare alcuni preventivi:
    il più conveniente propone
    - 17 allacci per i tre piani della casa, 3 collettori, 3 valvole di zona e 1 linea principale dalla caldaia ai collettori per 2.900 Euro+IVA.
    - Caldaia IMMERGAS istantanea 28KW 1.500 Euro+IVA o Caldaia IMMERGAS con bollitore 27KW 1.700 Euro+IVA
    - Montaggio caldaia 200 Euro
    - Autoclave e serbatoio 1.200 Euro
    Considerato che non vorrei rompere il pavimento del piano intermedio mi è stato proposto di portare i tubi dal piano terra al terzo piano e scendere a quello intermedio nelle varie stanze attraverso le pareti (a pioggia)
    L'abbinamento al camino o a eventuali stufe lo escludrei perché ovviamente i costi aumentano notevolmente
    Ti sarei molto grato se potessi darmi una tua opinione
    Saluti

  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Martedì 9 Maggio 2006, alle ore 22:24
    Come prezzo sembra conveniente,ti manca l'impianto gas, la canna fumaria con il kit fumi della calaia, i radiator,i fai aggiungere tutto,la cisterna che cisterna è e da quanti litri? la pompa che pompa è?
    Considerando le notevoli dimenzioni della casa io farei cosi,centrale termica dove mettere la caldaia,collettore di distribuzione con tre circolatori uno per piano comandati da termostato ambiente uno per piano,distribuzione di tipo tradizionale,l'impianto del piano intermedio lo passi dal piano terra al collettore in caldaia gli abbini un compensatore idraulico detta acnhe equilibratore/diffangatore monterei un bollitore e coi lavori predisporrei uno o due bagni in piu (due bagni per 300mq mi sembrano pochi)poi un domani puoi anche abbiarci una caldaia a pallets/legna che hai gia tutto pronto per farlo ,predisponi gia la canna fumaria,fai passare anche due tubazioni dal tetto al locale caldaia per eventuale pannello solare ,cosi hai tutto predisposto puoi iniziare a vivere la casa e col tempo corredarla di tutti i confot senza spaccare ulteriormente

  • mabede
    Mabede Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 10 Maggio 2006, alle ore 09:04
    Come prezzo sembra conveniente,ti manca l'impianto gas, la canna fumaria con il kit fumi della calaia, i radiator,i fai aggiungere tutto,la cisterna che cisterna è e da quanti litri? la pompa che pompa è?
    Considerando le notevoli dimenzioni della casa io farei cosi,centrale termica dove mettere la caldaia,collettore di distribuzione con tre circolatori uno per piano comandati da termostato ambiente uno per piano,distribuzione di tipo tradizionale,l'impianto del piano intermedio lo passi dal piano terra al collettore in caldaia gli abbini un compensatore idraulico detta acnhe equilibratore/diffangatore monterei un bollitore e coi lavori predisporrei uno o due bagni in piu (due bagni per 300mq mi sembrano pochi)poi un domani puoi anche abbiarci una caldaia a pallets/legna che hai gia tutto pronto per farlo ,predisponi gia la canna fumaria,fai passare anche due tubazioni dal tetto al locale caldaia per eventuale pannello solare ,cosi hai tutto predisposto puoi iniziare a vivere la casa e col tempo corredarla di tutti i confot senza spaccare ulteriormente
    Grazie per le preziosissime indicazioni.
    Mi farò specificare tutte le voci non dettagliate.
    Se avrai ancora qualche minuto da dedicarmi ti faccio sapere.
    Un saluto

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img robi77
Nel mio terreno di proprietà (guaio) si è verificata una frana, a 5-40 mt dalla casa di residenza. - Sapete se posso fruire di detrazioni o sconto in fattura per...
robi77 13 Maggio 2021 ore 02:22 2
Img raffaella pacini
Buonasera,avrei bisogno di info riguardo all'installazione di un nuovo impianto di riscaldamento in una casa nel centro storico, per ora ho soltanto una stufa a legna e un...
raffaella pacini 12 Maggio 2021 ore 23:57 2
Img grazianomercante
Buongiorno, vorrei sostituire la mia caldaia con una pompa di calore, probabilmente ibrida, utilizzando le agevolazioni proposte dal decreto "Superbonus 110%". Vorrei sapere se il...
grazianomercante 12 Maggio 2021 ore 19:02 8
Img aldo56a
Buongiorno,cortesemente, vorrei chiedere se, per usufruire del bonus ristrutturazioni 50% per il rifacimento di una facciata sia necessario rispettare determinati requisiti...
aldo56a 12 Maggio 2021 ore 18:40 2
Img c.mauropr
Buongiorno,un quesito a cui non riesco a trovare risposta.Un piccolo condominio di 8 unità immbiliari, al piano terra, solo in parte confinante con il condominio, c'è...
c.mauropr 12 Maggio 2021 ore 17:47 4
REGISTRATI COME UTENTE
329.137 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//