Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Rimuovere termosifone


Sez
login
03 Dicembre 2007 ore 13:26 8
Qual'e' la procedura da seguire per far rimuovere un termosifone ?
Essendo in riscaldamento centralizzato, e' meglio far fare il lavoro dopo il 15 aprile (data spegnimento riscaldamento) ?

Thx!
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 3 Dicembre 2007, all or 14:05
    Il lavoro dovrebbe essere fatto dal terzo responsabile dell'impianto o da persona da lui autorizzata. se le valvole tengono, nessun problema, si toglie il termosifone e si mettono i tappi alle valvole. se le valvole non tengono dovrai far svuotare, ricaricare e sfiatare l'impianto a tue spese, se riesci a farlo nel normale intervallo di spegnimento diurno.
    rispondi citando
  • sez
    Sez Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 3 Dicembre 2007, all or 15:55
    Supponendo che le "valvole" tengano e che quindi si possono montare i tappi.... significa che rimarrebbero gli ugelli a vista oppure vengono chiusi dentro il muro ?

    Thx!
    rispondi citando
  • pasticciona
    Pasticciona Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 3 Dicembre 2007, all or 16:25
    Questo topic mi cade a fagiolo
    quindi anche per spostare un termosifone ovviamente? perché in 3 preventivi questa cosa non è mai saltata fuori e nel quarto si?
    come faccio a sapere se le valvole non tengono? l'ultimo idraulico mi ha parlato di far gelare i tubi ma non è che ho capito troppo bene
    rispondi citando
  • djlucaro
    Djlucaro Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 3 Dicembre 2007, all or 18:09
    Con i tappi ovviamente restano a vista i tubi che escono dal muro con le valvole. Per eliminarli dalla vista devi far svuotare l'impianto. Per fare una prova per vedere se le valvole chiudono bene, bisogna chiuderle tutte e due e far uscire l'acqua dallo sfiato dell'aria (se presente, altrimenti nulla), se l'acqua smette di venire (dovrebbe uscirne una mezza bicchierata circa a seconda di quanto è grande il radiatore) allora chiudono bene, o tanto quanto basta per compiere l'operazione e mettere i tappi, ma se l'acqua continua ad uscire più o meno abbondante, niente da fare, valvole bloccate o troppo vecchie.
    Tieni presente che a volte le valvole possono chiudersi, anche non completamente ma poi dare dei problemi per riaprirsi, brutta esperienza personale.
    Per quanto riguarda il congelamento dei tubi consiste nel creare un temporaneo "tappo" di ghiaccio a monte e a valle del punto dove bisogna intervenire, congelando l'acqua dentro i tubi mediante l'utilizzo di apposite attrezzature, ovviamente una volta terminato il lavoro si scollega la macchina frigorifera e il ghiaccio interno si scoglie senza creare problemi. So che funziona e che viene utilizzato molto specie in ambito industriale, ma sinceramente è un metodo che non ho mai utilizzato e non posso darti pareri "diretti".
    rispondi citando
  • sez
    Sez Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 3 Dicembre 2007, all or 22:36
    Aggiungo una ulteriore domanda...
    Ma l'impianto dei termosifoni come e' organizzato ? E' un condotto unico che gira in tutto l'appartamento oppure piu' termosifoni sono collegati in serie/parallelo tra loro ?
    Lo chiedo xche' magari chiudendone uno a monte magari ne isola uno piu' a valle... (non linciatemi se e' una schiocchezza....)

    Thx!
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Martedì 4 Dicembre 2007, all or 07:47
    Dipende dal tipo di impianto, ci può essere una colonna per ogni radiatore o un anello per parecchi radiatori. chiudendone uno non succede niente, sennò non ci metterebbero le valvole. sarebbe una tragedia se l'inquilino del primo piano chiudesse una valvola lasciando al freddo tutto il palazzo
    rispondi citando
  • sez
    Sez Ricerca discussioni per utente
    Martedì 4 Dicembre 2007, all or 11:17
    Quindi per ogni appartamento dovrebbe essere una cosa simile ?


    ==> ingresso========+=======+======+======+=====+======+
    | | | | | |
    calor calor calor .. .. ..
    | | | | | |
    ==< uscita==========+=======+======+======+=====+======+


    Nei lavori di ristrutturazione pensavo di togliere il temosifone della cucina (li' ci sara' il mobile della cucina) e di metterne uno nuovo sull'altro lato del locale collegandosi a quello del bagno attiguo....

    Immagino si possa fare...
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Martedì 4 Dicembre 2007, all or 12:42
    Non è detto che sia così, ci potrebbe essere una colonna montante che serve uno o due radiatori per appartamento

    collegarsi a quello del bagno attiguo forse si può fare, dipende dal diametro dei tubi

    comunque devi interpellare e farti autorizzare dal terzo responsabile dell'impianto, che ha la responsabilità sia della ct sia degli impianti interni in caso di riscaldamento condominiale
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 9
Img luma18
Buon giorno, chiedo consulenza a questo proposito. Abitavo (perché ora la mia casa è in vendita) in un appartamento composto da 4 unità abitative...
luma18 17 Marzo 2020 ore 13:33 8
Img nastia2020
Buonasera! Ho due vicini, una al primo piano uno al piano terra.la vicina del primo piano non vuole ripiastrellare e isolare la terrazza in comune fuori dalla casa, circa 60mq...
nastia2020 02 Marzo 2020 ore 18:18 5
Img marchetto93
Buongiorno, ho comprato casa da poco più di 3 mesi (una casa con poco più di 10 anni già precedentemente abitata) e la scorsa settimana alle prime pioggia...
marchetto93 11 Marzo 2020 ore 21:53 14
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
REGISTRATI COME UTENTE
318.459 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//