Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Rasatura su pareti gia' tinteggiate


Magnolia1
login
20 Giugno 2011 ore 11:55 6
Salve,

sto restrutturando una casa chiusa da 20 anni, volevo sapere se posso rasare sulle pareti interne gia tinteggiate, o devo eliminare la pittura presente per un attacco migliore del rasante, quante mani di rasatura per voi è opportuno dare e quali sono attualmente i migliori prodotti per questo tipo di lavoro.Le pareti non sono messa male, ma vorrei darlo per dare una rinfrescata ed per eliminare l'umidita'.

Grazie anticipatamente
  • consulente
    Consulente Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 20 Giugno 2011, alle ore 15:08
    E' opportuno eliminare le vecchie pitture, specialmente quelle scollate dalla parete, per consentire un ottima adesione del rasante, o comunque irruvidire la superficie.
    Basta una sola mano di rasante.
    Per quanto riguarda il tipo di materiale, basta rivolgersi ad un negozio di materiali edili o interpellare direttamente un installatore.
    Da verificare la situazione dell'umidità della parete.
    Per poterla eliminare esistono altri sistemi.
    rispondi citando
  • magnolia1
    Magnolia1 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 20 Giugno 2011, alle ore 16:34
    Pensi che con una levigatrice elettrica si possa fare? che grana deve avere la carta?

    Per la rasatura quale intendi pesante o leggera?

    Grazie ancora
    rispondi citando
  • consulente
    Consulente Ricerca discussioni per utente
    Martedì 21 Giugno 2011, alle ore 14:17
    E' una operazione che viene fatta manualmente, considerato che devi togliere solo un sottile strato di materiale per irruvidire la superficie.
    La levigatrice in verità mi sembra esagerata e poco appropriata.
    Per il rasante puoi utilizzare uno a base di gesso.
    Un altro consiglio, se vedi che le pareti sono in perfette condizioni, ti basta semplicemente passare un isolante sopra la vecchia pittura per poi tinteggiare l'intera superficie.
    Chiedi ad un negozio di materiali edili.
    rispondi citando
  • fantastik
    Fantastik Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 22 Giugno 2011, alle ore 21:37
    Ciao magnolia,
    prendi una spatola e rimuovi la pittura e lo stucco che viene via,facendo forza per verificare se tiene oppure devi togliere tutto.
    finito pulisci le pareti e gli dai una mano di isolante/aggrappante.
    dopo l'assorbimento e l'asciugatura fai la rasatura delle pareti con rasante appropriato,ti sconsiglio l'uso dello stucco a base di gesso inquanto hai parlato di presenza di umidita

    se hai bisogno contattami.
    rispondi citando
  • consulente
    Consulente Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 23 Giugno 2011, alle ore 12:46
    Avevo chiaramente parlato che in presenza di umidità occorrono materiali specifici.
    Per il resto del trattamento confermo.
    rispondi citando
  • rojxx
    Rojxx Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 11 Luglio 2016, alle ore 11:45 - ultima modifica: Lunedì 11 Luglio 2016, alle ore 12:01
    Salve, mi collego alla discussione.
    anch'io mi trovo davanti allo stesso problema.
    Sto ristrutturando casa.
    Ho una cucina con pareti spugnate...tipo granellini di sabbia.
    A seguito di una ristutturazione sono state fatte tracce e rattoppi.
    L'ex proprietario aveva tinteggiato 2...3 volte con tinte all'acqua credo 2 mani per tinta.
    Vorrei lisciare le pareti tipo velluto ma non saprei come procedere.
    Ho in casa del rasante ANTOL RISAN SYSTEM FINISSIMO usato per altri muri ma non so se possa andar bene su muri gia tinti.
    Dalla scheda tecnica non si capisce bene cosa ci sia dentro....credo a base di calce.

    Sentendo varii consigli qua e la mi han detto:
    1- Picconare ogni 10 cm fino a vedere il grigio dell'intonaco e poi rasare 2 mani.
    Si tratterebbe di picconare 80 mq....mi viene male a pensarci
    2- Levigare i granellini con levigatrice e rasare 2 mani coprendo i buchi;
    3- Usare il grattone con muro bagnato, togliere il piu possibile tinte, lavare il muro anche dopo e rasare 2 mani.

    Sto cercando una soluzione che duri nel tempo e renda il muro liscio,.
    Ho molta insicurezza per il possibile distacco del rasante su tinte

    Cosa dovrei fare?

    Grazie
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
REGISTRATI COME UTENTE
312.203 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE