Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Problema con marciapiede


Davluppi
login
08 Febbraio 2011 ore 02:01 4
Save a tutti! Ho un problema abbastanza grave che causa una grossa risalita di umidità nei muri interni la casa e il tutto e dovuto ad un simil muratore che mi ha fatto un lavoro non molto "professionale..."!!
Mi spiego meglio: Avevo bisogno di finire il marciapiedi attorno alla casa, e ho pensato di farlo con degli autobloccanti rettangolari (poi posto le varie foto), questo simil muratore ha fatto la posa degli autobloccanti a secco, cioè cemento,sabbia e un pò di acqua... ma tra le varie boiate che ha fatto e stato pure a pari delle soglie! quindi ricapitolando tutta l'acqua dei pluviali finiva sul marciapiede che la prendeva e me la sputava dentro casa! Naturalmente non ha messo nessuna guaina a protezione!! Ora io ho tolto tutto il marciapiede e vorrei un consiglio su come fare un lavoro a "regola d'arte", naturalmente riutilizzando il materiale già acqistato, e possibilmente facendolo da solo!
Quindi come posso isolare in maniera sicura il marciapiedi dal muro della casa? ecc ecc..
Grazie mille in anticipo!
  • gianlucaf
    Gianlucaf Ricerca discussioni per utente
    Martedì 8 Febbraio 2011, alle ore 08:43
    Ciao,
    io farei:
    - uno scavo intorno alla casa profondo diciamo fino alle fondazioni (dovresti vedere una sorta di cordone che sono le basi dei muri)
    - aspetti che asciughi e ci "spalmi" sopra una sostanza tipo "mapelastic" della mapei con la rete in fibra di vetro.
    - ci metti un tubo di drenaggio (ci sono prodotti specifici) con pendenza in maniera che ti allontani l'acqua
    - infine vendono dei prodotti (non ricordo il nome commerciale) però sono dei fogli di plastica con dei "bulloni" e li metti a coprire tutto
    - infine ricopri tutto con la terra e finisci come vuoi
    rispondi citando
  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Martedì 8 Febbraio 2011, alle ore 13:34
    Di "simil-muratori" ce ne sono a iosa; il problema sono proprio gli autobloccanti, che assorbono quantità elevate di acqua e te la restituiscono quasi tutta dentro casa.
    ma quando gli hai affidato i lavori gli hai chiesto una impermeabilizzazione sottostante o hai lasciato le decisioni alla sua professionalità?
    per risolvere dovresti sbancare tutto, impermeabilizzare e ricostruire il marciapiede magari con mattonelle cementizie ma non autobloccanti.
    per quella umidità nei muri dovresti aspettare da qualche mese a qualche anno perchè si asciughi, in funzione della qualità, porosità, porimetria, natura e spessore dellla muratura.
    aspettati comunque un esfoliamento delle pitture ed efflorescenze saline.
    rispondi citando
  • davluppi
    Davluppi Ricerca discussioni per utente
    Martedì 8 Febbraio 2011, alle ore 23:16
    Ho lasciato, da ignorante, la decisione alla sua professionalità... e ho pagato a caro prezzo questa decisione!
    Riguardo la prima soluzione alla mia domanda: non riesco a scavare attorno al perimetro della casa perchè la stessa poggia su una platea di cemento armato tenuta più larga di un metro per poterci ricavare, appunto, il marciapiedi!
    Cmq ho già sbancalato il tutto, ma nella sfortuna si aggiunge altra sfortuna perchè dal "professionista" ho fatto fare oltre al marciapiede, anche il vialetto dove ci parcheggio le macchine! Collegato al marciapedi Quindi avendomi sbagliato tutti i levelli (e stato a pari delle soglie), se dovessi fare un marciapiedi con della ceramica avrei uno scalino di oltre 2 cm... praticamente un fossato per la raccolta delle acque! e togliere tutto vorrebbe dire buttare al vento 3000 euri!!!
    AIUTO!!!
    rispondi citando
  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 9 Febbraio 2011, alle ore 07:32
    Che danno!
    mi spiace per te, non saprei come aiutarti.
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
REGISTRATI COME UTENTE
305.714 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Velux
  • Claber
  • Internorm
  • Vimec
  • Kone
MERCATINO DELL'USATO
SERVIZI SULLA CASA PER GLI UTENTI REGISTRATI