Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Pittura a calce


Cody69
login
11 Febbraio 2015 ore 19:35 3
Ciao a tutti sono nuovo del forum.
Mi sono messo nella complicata condizione di restaurarare a scopo ludico una casetta in campagna con annessa stalla.
Tra le altre cose ho proceduto con l'asportazione del vecchio intonaco e ora mi trovo con delle belle pareti in mattoni. Queste vorrei in parte lasciarle a vista e in parte dipingerle direttamente di bianco con pittura a calce.
Il problema é che tra un mattone e l'altro non c'è vera malta ma quella pseudo malta con molta sabbia e poco cemento che sfarina molto.
Esiste un consolidante traspirante?
La pittura a calce la posso dare direttamente o anche in questo caso serve prima un consolidante?
grazie


  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 11 Febbraio 2015, alle ore 21:18
    Immagino che lei per "pittura a calce" intenda delle semplici mani di latte di calce (grassello diluito fino ad acquisire una consistenza liquida).
    Generalmente la pittura a calce fa buona presa su superfici porose, come ad esempio i mattoni pieni "di una volta" e ovviamente l'intonaco.
    Posso consigliarle di fare prima alcune prove su una porzione limitata di muratura, seguendo questa procedura:
    - pulizia molto accurata del supporto mediante spazzolatura con pennello morbido (ad esempio pennellessa) o con un getto d'aria;
    - stesura di una prima mano di imprimitura: tradizionalmente le pennellate erano date per orizzontale;
    - ulteriore stesura di altre due mani.
    Ogni mano deve essere data solo dopo la completa asciugatura della precedente.
    Per migliorare l'effetto (e ottenere una buona tinteggiatura uniforme, cosa non facile con la calce) può dare la prima mano con pennellate orizzontali, la seconda con pennellate verticali e la terza ancora orizzontali.
    Se ha altri dubbi non esiti a chiedere.
    rispondi citando
  • cody69
    Cody69 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 11 Febbraio 2015, alle ore 22:06
    La ringrazio della risposta. Quindi mi conferma che non è necessario un consolidante per limitare lo sfarinamento prima della dipintura?
    Oltre al latte di calce diluito esistono delle pitture già pronte che non so cosa abbiano di differente. Cosa mi consiglia?
    grazie

    rispondi citando
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 12 Febbraio 2015, alle ore 13:34
    Prima di procedere all'acquisto di prodotti consolidanti e alla loro stesura, come le ho già spiegato le consiglio di procedere all'esecuzione di un saggio di pittura di dimensioni limitate (ad esempio m 1x1).
    Se il risultato sarà soddisfacente a mio parere può procedere direttamente: tuttavia, è molto importante pulire bene il supporto - e sopratutto i giunti di malta - in modo che non rimanga alcuna traccia di depositi pulverulenti.


    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img grimpeur
Buonasera,vorrei realizzare un intonaco interno rustico, tipo quelli che si vedo i sassetti appuntiti o sporgentze e cavita irregolari, come certi esterni di casette in montagna...
grimpeur 17 Ottobre 2013 ore 19:24 1
Img laura83
Da un paio di mesi siamo andati ad abitare in una maisonette nuova con piano terra e primo piano, costruita da circa un paio d'anni ma che abbiamo rivestito, pavimentato e...
laura83 23 Giugno 2012 ore 10:24 2
Img lorella
Salve a tutti.la casa che sto ristrutturando è piuttosto vecchia, adesso avrà circa 60 anni.Il primo piano è fatto con blocchi di cemento.Gli intonaci,...
lorella 15 Giugno 2012 ore 20:43 5
Img annalisafranceschini
Ciao a tutti, mi chiamo Annalisa. Vi chiedo un consiglio riguardo all'intonaco del terrazzo. Ho un terrazzo di 30mq al primo piano. Dopo le forti piogge ci sono state delle...
annalisafranceschini 11 Marzo 2019 ore 16:34 3
Img chiaretta81
Buongiorno,avrei bisogno di avere un'informazione prima di chiamare direttamente la padrona di casa.Sono in affitto in una mansarda con due balconi.Entrambi i balconi evidenziano...
chiaretta81 16 Settembre 2014 ore 00:08 2
Notizie che trattano Pittura a calce che potrebbero interessarti


Calce e calce idraulica

Materiali edili - La calce idraulica è uno dei materiali da costruzione più antichi ed al contempo moderni, disponibili per la realizzazione di opere e lavorazioni in edilizia.

Intonaco di pomice e calce

Pavimenti e rivestimenti - In edilizia gli intonaci ecologici in virtù di tutte le loro ottime proprietà si stanno diffondendo sempre di più: ecco l'intonaco di pomice e calce idraulica.

Leganti per opere murarie

Progettazione - Costruire opere in muratura è un lavoro che richiede perizia ed abilità tecnica però, per piccole opere si possono cimentare anche i dilettanti, con dovuti accorgimenti.

Allettamento: scegliere la giusta malta

Pavimenti e rivestimenti - La posa in opera dei materiali da costruzione o allettamento può essere eseguita con apposite malte o altri tipi di leganti a seconda del tipo di intervento.

Lavorazioni tradizionali per intonaci a regola d'arte

Pittura e decorazioni - Lavorazioni tradizionali per intonaci a regola d'arte: le ricette dei trattatisti, la pozzolana, il cocciopesto e la corretta sovrapposizione degli strati.

Il rinzaffo

Restauro edile - Il rinzaffo è una fase dell'intonacatura finalizzata alla preparazione delle pareti per la posa in opera dell'intonaco: scopriamone insieme le caratteristiche.

Finiture di facciata degli edifici

Facciate e pareti - Per evitare il ricorso a frequenti ristrutturazioni, bisogna utilizzare intonaci di buona qualità, specifici per il tipo di muratura da proteggere.

Prodotti alla calce: caratteristiche e modalità di impiego

Materiali edili - La calce è il prodotto alla base di malte e intonaci; scegliere la giusta tipologia di prodotto significa contribuire alla resa finale degli spazi che abitiamo.

La malta: caratteristiche e utilizzo

Materiali edili - La malta è un impasto di acqua, legante e inerte usato per realizzare murature portanti e di tamponamento o per il loro rivestimento, sotto forma di intonaco.
REGISTRATI COME UTENTE
312.506 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE