Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Pannelli fotovoltaici, funzionamento...


Stefan
login
17 Agosto 2007 ore 11:08 12
Scusate l'ignoranza, ma una volta i pannelli solari necessitavano di accumulatori (batterie), regolatori di carica, inverter ecc...Ciò mi sembra necessario visto la non disponiblità costante dell'energia solare alla stessa intensità e perchè la resa in Watt del singolo pannello era bassa per alcuni consumi.

Adesso come stanno le cose ? No, perchè se le cose sono rimaste più o meno così, il sistema mi sembra abbastanza dispendioso per la manutenzione....
  • s89511
    S89511 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 17 Agosto 2007, alle ore 12:51
    Ciao,

    i pannelli fotovoltaici immettono direttamente la corrente che producono sulla rete; tu non usi la corrente prodotta, ma ti viene comprata.

    Quindi non c'è bisogno di accumulatore...

    Ciao
    rispondi citando
  • stefan
    Stefan Ricerca discussioni per utente
    Sabato 18 Agosto 2007, alle ore 01:07
    Possiamo fare qualche numero ? Resa in Watt, prezzo di acquisto della corrente, centraline varie di controllo ecc.. Giusto per fare due conti....

    Ciao e grazie
    rispondi citando
  • s89511
    S89511 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 18 Agosto 2007, alle ore 08:26
    Ciao,

    gli impianti fotovoltaici partono da 1Kw ... io ho un preventivo per un impianto da 2,2Kw: 16.500 Euro + IVA. Ammortizzabile in 10 / 12 anni.
    L'impianto ha la sua resa ideale se i pannelli sono esposti a sud

    Il conto energia con scambio sul posto funziona in questo modo: il GSE (Gestore Servizi Elettrici) compra l'energia prodotta dall'impianto alla tariffa ci circa 0,45 ?/Kw (tariffa che può cambiare in funzione della provincia (nord, centro, sud) e dalla tipologia dell'impianto (integrato arhitettonicamente, parzialmente integrato, non integrato). Inoltre, oltre a comprarla, tutta l'energia prodotta ti viene scalata dalla bolletta (come se la usassi direttamente). Questo per i primi 20 anni. Successivamente tutta l'energia prodotta viene scalata dalla bolletta. Per questo si sottodimensionano gli impianti rispetto al consumo annuale (altrimenti tutta l'energia prodotta in più viene "regalata").

    Dicono che l'impianto ha una manutenzione molto bassa (sto ancora cercando di capire se è vero, perchè alcuni mi hanno detto che l'inverter va cambiato ogni 7/8 anni) e dura in media circa 30 / 35 anni.

    Trovi ulteriori info qua:

    http://www.gsel.it/ita/fotovoltaico/Inc ... ltaica.asp
    http://www.fonti-rinnovabili.it

    Ciao
    rispondi citando
  • stefan
    Stefan Ricerca discussioni per utente
    Sabato 18 Agosto 2007, alle ore 09:51
    Grazie, ma oltre ai pannelli, di cosa è composto l'impianto ? Inverter e basta ? In quel caso la manutenzione è bassina, se i pannelli non si rompono o degradano....
    rispondi citando
  • s89511
    S89511 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 18 Agosto 2007, alle ore 22:32
    Nel preventivo, oltre pannelli ed inverter c'è anche un quadro di campo FV con scaricatori sovratensione...niente più...

    Ciao
    rispondi citando
  • stefan
    Stefan Ricerca discussioni per utente
    Sabato 18 Agosto 2007, alle ore 23:17
    OK, dove li metti ? Sul tetto ? Quanta superficie occupano ?

    Ciao
    rispondi citando
  • s89511
    S89511 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 18 Agosto 2007, alle ore 23:25
    Sì, li metto sul tetto parzialmente integrati (praticamente appoggiati sulle tegole);

    ho un'inclinazione di circa sud-ovest...quindi dovrebbero perdere qualcosina in rendimento, ma comunque è ancora una posizione buona...

    L'occupazione è di circa 18 / 20 metri quadri
    rispondi citando
  • stefan
    Stefan Ricerca discussioni per utente
    Sabato 18 Agosto 2007, alle ore 23:27
    OK grazie, buona fortuna.

    Ciao
    rispondi citando
  • strov
    Strov Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 20 Agosto 2007, alle ore 20:17
    ...il problema credo sia sapere se dopo 10 anni hanno la stessa resa...credo sia naturale che il silicio non renda allo stesso modo.
    rispondi citando
  • stefan
    Stefan Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 20 Agosto 2007, alle ore 21:44
    Si, e non solo il silicio. Le tensioni e le correnti sono piuttosto bassine e temo che un deperimento di qualche connessione o cablaggio, opacizzazione della superficie o breakdown del silicio stesso (materiale infido...) possa minare la resa, è per questo che ho augurato all'amico buona fortuna. D'altronde se non c'è qualcuno che tenta una nuova fonte alternativa, rimaniamo sempre al palo....
    rispondi citando
  • s89511
    S89511 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 20 Agosto 2007, alle ore 22:34
    Già...anch'io anche se ho deciso rimango dubbioso se tutto quello che dicono mai si avvererà

    però ci provo...so che in altri paesi i pannelli solari sono ormai comunemente "di casa"...speriamo che anche in Italia si riescano a diffondere...anche se, secondo me, i costi per un'installazione sono ancora un pò altini...

    Vi farò sapere come andrà...per adesso penso a finire la casa
    rispondi citando
  • stefan
    Stefan Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 20 Agosto 2007, alle ore 23:41
    Infatti, per i costi "un po' altini", purtroppo è un vizio molto comune in questo belpaese......in ogni campo....
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
REGISTRATI COME UTENTE
308.098 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Marazzi
  • Velux