Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2008-03-19 13:50:13

Oneri di urbanizzazione e costi di costruzione.


Maik77
login
13 Marzo 2008 ore 11:43 10
Buongiorno a tutti,
curioso in questo sito e soprattutto in questo forum da un pò di tempo e oggi ho deciso di iscrivermi e di chiedervi un parere.
Sono in fase di inizio costruzione di una casetta su un piano più seminterrato.
Il piano terra è 110mq calpestabili e la casa prevede tetto in legno e un portico su 2 lati.
Premetto che la casa non è progettata con chissà quali finiture, il tutto è normalissmo.
Bene arrivo al punto.
Da circa 1 mese e mezzo attendevo il permesso di costruzione rilasciato dal mio comune e ieri è arrivato.
Bene sapete a quanto ammontano gli oneri più il costo di costruzione?
Ben 19.000Eur.
Ma vi rendete consto?
In base a quello che sapevo mi sarei aspettato una cifra ben più ridotta, al max 10.000Eur.
Ma secondo voi tale cifra è giustificata?
Nel permesso di costruzione le voci sono così suddivise.
Oneri urbanizzazione primaria 1200Eur.
Oneri urbanizzazione secondaria 1350Eur.
Costo di costruzione 16000Eur.

A me sembra una cifra spropositata e soprattutto non affine al tipo di costruzione.
So che il clacolo viene effettuato anche e soprattutto in base al tipo di edificio che si andrà a costruire e soprattutto le lussuosità che conterrà.
Bene dietmi voi che lussuosità ci sono nella descrizione che vi ho fatto sopra?
Scusate se sono stato un pò prolisso...
Attendo con impazienza i vostri pareri.
Grazie e complimenti per il forum!!!
Maik
  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Marzo 2008, alle ore 08:59
    Ti riporto in auge, con la speranza che qualcuno ti dia una mano...

  • ingluca
    Ingluca Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Marzo 2008, alle ore 09:47
    In effetti mi sembrano un po' altini questi costi; sembra quasi che ci sia uno zero in più sui costi di costruzione (1.600 invece di 16.000).
    Per una cosa simile nella mia zona ho speso 5.000 Euro di oneri di urbanizzazione e 1.500 di costi di costruzione.
    Prova e sentire che non ci siano errori.

  • maik77
    Maik77 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Marzo 2008, alle ore 10:03
    Ciao e grazie a tutti e 2 per le vostre celeri risposte preziose.
    In effetti ho sentitio mio cugino Ingegnere il quale è rimasto un pò basito dopo che gli ho comunicato i costi di costruzione.
    Secondo lui ci sono stati probabilmente degli errori nel calcolo del costo di costruzione.
    Deve sentire il tecnico comunale, poi vi aggiorno sull'esito della vicenda.
    Grazie ancora.

  • fede geo
    Fede geo Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Marzo 2008, alle ore 10:45
    Ciao

    il costo di costruzione per le nuove costruzioni si calcola in base ad una tabella uguale per tutta Italia. L'unica cosa che cambia è il valore del costo di costruzione base.

    Io ho provato a simulare il tuo caso come se fosse una costruzione nel mio comune e ipotizzando un interrato di mq 110 pari al piano terreno mi è venuto un costo di Costo di costruzione intorno ai 5-6000 ? e tenendomi "largo".
    ? 16.000 mi sembrano proprio tanti

    ciao e facci sapere

    Federico

  • maik77
    Maik77 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 14 Marzo 2008, alle ore 15:45
    Iao e grazie mille.
    Le tue parole mi confortano parecchio perché al momento che ho ricevuto il permesso e letto la cifra mi veniva da piangere e al tempo stesso di incazzarmi...
    Grazie, vi saprò aggiornare in merito.

  • maik77
    Maik77 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 18 Marzo 2008, alle ore 14:09
    Ciao a tutti, vi aggiorno in merito alla vicenda.
    Mio cugino, l'architetto della casa, è andato in comune a parlare col tecnico e dalla loro discussione ne è scaturito che praticamente la mia casa era stata inquadrata con una "lussuosità" maggiore rispetto a quella che dovrebbe essere reale.
    In poche parole (scusate ma non sarò chiarissimo) il punto che ha fatto cambiare il costo di costruzione di così tanti soldi è l'altezza della casa e cioè 2.80 invece di 2.70.
    Mio cugino mi ha sinceramente detto che questo tipo di parametro non viene mai tenuto in considerazione da nessun Ufficio Tecnico comunale, e invece nel mio paese...A lui è capitato solo un'altra volta in 15 anni di lavoro.
    Comunque sia il prezzo cambia considerevolmente in quanto la percentuale da applicare al costo di costruzione rilevato sarà molto inferiore ripestto a quella applicata per ottenere un tot. di 16000 Eur.
    Mio cugino, conti alla mano, mi ha parlato di un tot. tra oneri primari, secondari e costo di costruzione intorno ai 10000Eur.
    Spero di essermi fatto capire...
    Scusate la terminologia non corretta.
    Grazie ancora...

  • andreaspa
    Andreaspa Ricerca discussioni per utente
    Martedì 18 Marzo 2008, alle ore 17:45
    Devo ritirare la concessione questo sabato

    Casetta 1 piano solo 18 x 12 + 1 portico sul davanti :

    Costo di costruzione : 7.554 euro

    Urbanizzazione Primaria U1 : 2.100 euro

    Urbanizzazione Secondaria U2 : 2.100 euro

    Contributo standard U : 800 euro

    Totalone Finale : 12.550 Euro

    Il mio geometra ha detto che sono stato fortunato
    perche' è un comune piccolo, non vampiresco

    ALTRIMENTI.....

    secondo lui potevano chiedere pure 17.000 euro

    Per farti un' idea.... hanno ancora la TARSU e non la tariffa
    sui rifiuti, ora sono in affitto nello stesso comune e per
    un'appartamento di 110mq pago 120 euro l'anno di rifiuti.

    Puo' anche darsi che influisca il fatto che fà parte di
    una comunità montana??? .. non sò ma visto che
    soldo risparmiato = soldo guadagnato
    non mi interessa pago quello che vogliono loro e stop.

    Aggiungo anche che il terreno e' classificato come

    "consolidato" rurale.. Praticamente:
    sino al vecchio PRG era terreno agricolo
    che e' stato passato a Terreno in ambito rurale Edificabile
    con indice di edificabilita' 0.25..
    per fare la mia casa ci sono voluti 1.300 mq di terreno
    e mi hanno posto dei vincoli pazzeschi su tutto!!!

    Spero di esservi stato utile.

    Bye Bye


  • andreaspa
    Andreaspa Ricerca discussioni per utente
    Martedì 18 Marzo 2008, alle ore 17:49
    Non avevo letto l'ultimo post!!!
    quello sull'altezza...
    il comune mi ha obbligato a tenere i 2.70 all'esterno..
    per cui dentro parto da un' altezza di 2.90 raso muro
    per arrivare ai 4.65 del colmo del tetto al centro della casa.
    Se era per me stavo molto piu' basso!!!!
    Riscaldare le travi del soffitto costa!!!!


    Ancora ciao

  • cosmic
    Cosmic Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Marzo 2008, alle ore 12:27
    Leggi il D.M. 10 maggio 1977, n. 801
    http://www.bosettiegatti.com/info/norme ... dm1005.htm

    art. 7. Incremento relativo a caratteristiche particolari (i3)
    1. Per ciascuna delle caratteristiche appresso riportate l'incremento è pari al 10%:

    3) altezza libera netta di piano superiore a m 3,00 o a quella minima prescritta da norme regolamentari.


    Devo segnalarti, però, che nel mio Comune quell'altezza è fissata a 2,70, chiaramente indicata sulla tabella relativa al contributo sul costo di costruzione che compilo sempre prima (va allegata alla Domanda di Permesso di Costruire), quindi non ho mai sorprese.

    Probabilmente tuo cugino non ha effettuato tutte le verifiche... o ha sbagliato a calcolare i contributi...
    Non so.
    Verificate DOVE, nella normativa locale, è indicata l'altezza di 2,70 come h massima per non "sforare" negli incrementi.

  • maik77
    Maik77 Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Marzo 2008, alle ore 13:50
    Ciao, la cosa sembra essersi risolta, nel modo in cui dobbiamo ripresentare le ultime documentazioni presentate circa 1 mese fa e cioè perizia geologica del terreno, relazione termotecnico, etc...
    Il tecnico comunale ha detto che la pratica ormai l'aveva mandata avanti e che quindi non era più possibile annullarla.
    Ripresentando tale documentazione forse in modo più snello inoltreremo anche la richiesta di inizio lavori.
    Speriamo che la cifra sia quella ipotizzata infine.
    Grazie del vostro preziosi riscontro.
    A presto.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img fabioanaclerio
Buonasera mi sono ritrovato ahimè in una situazione un po' ingarbugliata: In data 12/11/2020 l'ingegnere mi comunica che ha presentato la CILA al Comune e mi da il via...
fabioanaclerio 20 Aprile 2021 ore 17:32 19
Img veronicapr
Buonasera, pongo un quesito a cui non sono riuscita a trovare risposta sul sito dell'Agenzia delle Entrate: il termine dei 90gg dalla fine lavori è tassativo per i...
veronicapr 20 Aprile 2021 ore 15:26 10
Img cigliano
Salve a tutti.mi presento. mi chiamo Maria e da poco ho comprato casa. avrei bisogno di un vostro aiuto data la mia totale inesperienza.Inoltre, dovrei mettere sanitari, lavandino...
cigliano 16 Aprile 2021 ore 11:33 29
Img cigliano
Salve a tutti,mi chiamo Maria e da poco ho comprato casa pertanto avrei bisogno di un vostro aiuto data la mia totale inesperienza.Di seguito la foto della planimetria con...
cigliano 16 Aprile 2021 ore 10:49 58
Img lucav22
Salve a tutti, ho gia postato una particolare situazione nella sezione ''Tutela Consumatori'' riguardo una vicenda legata a dei lavori di ristrutturazioni con una impresa edile...
lucav22 15 Aprile 2021 ore 17:30 14
REGISTRATI COME UTENTE
328.362 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//