Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2006-10-24 13:43:37

Muro troppo fine...come isolarlo acusticamente?


Helmut86
login
17 Ottobre 2006 ore 11:02 12
Salve, sono uno studente universitario.
Da quest'anno vivo in una piccola camera singola in appartamento con altre 4 persone.
Mi trovo abbastanza bene. L'unico problema è che il muro che divide la mia stanza dalla camera da letto adiacente (una tripla) è molto fine (sarà al massimo 10cm) tanto che le 2 stanze sono quasi "comunicanti". Una situazione piuttosto fastidiosa...

Mi chiedevo se ci fosse un modo per migliorare la situazione acustica della mia camera.
Premetto di non poter fare grossi stravolgimenti, visto che l'appartamento non è di mia proprietà.
Nemmeno posso togliere troppo spazio alla mia stanza con grossi rivestimenti, visto che è già piccolina.

Ho letto in giro di vernici con proprietà fonoassorbenti (vernici con microsfere, o qualcosa del genere). Ripitturare la parete da entrambi i lati, può migliorare la situazione?
In alternativa esiste una soluzione (anche di rivestimento), che non mi tolga troppo spazio e tale da poter poi ripristinare le condizioni iniziali della stanza quando lascerò l'appartamento?
  • helmut86
    Helmut86 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 17 Ottobre 2006, alle ore 13:37
    Up

  • ing.minozzi
    Ing.minozzi Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 19 Ottobre 2006, alle ore 17:21
    Le vernici di cui parli, nascono principalmente come isolanti termici, ma hanno anche ottime proprietà fonoassorbenti.

    Credo però che anche con 3-4 mani di vernice per parte la diminuzione del rumore di una stanza vicina con 3 persone all'interno sia minima; anche perché è facile immaginare che le porte che dividono le stanze dal corridoio non offrano alcuna barriera al rumore.

    Ti consiglio quindi di valutare bene quanto incide la porta e quindi se basti intervenire sul muro. In questo caso esistono dei pannelli ad alto coefficente di isolamento con spessori di 3 o 6 mm. Questi però sono molto delicati (per isolare sono molto leggeri e quindi "soffici") e per questo vanno incollati alla parete e successivamente intonacati mediante rete. Lo spessore finale massimo è di 1,2-1,5 cm.

    spero di esserti stato di aiuto.

  • helmut86
    Helmut86 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 20 Ottobre 2006, alle ore 20:10
    Le vernici di cui parli, nascono principalmente come isolanti termici, ma hanno anche ottime proprietà fonoassorbenti.

    Credo però che anche con 3-4 mani di vernice per parte la diminuzione del rumore di una stanza vicina con 3 persone all'interno sia minima;

    eh, immaginavo

    anche perché è facile immaginare che le porte che dividono le stanze dal corridoio non offrano alcuna barriera al rumore.
    Ti consiglio quindi di valutare bene quanto incide la porta e quindi se basti intervenire sul muro.

    le porte (disposte una "perdendicolarmente" all'altra, tipo L) offrono una discreta barriera contro il rumore. Quando sono entrambe chiuse, la situazione è decisamente migliore, ma le voci passano cmq attraverso il muro...


    In questo caso esistono dei pannelli ad alto coefficente di isolamento con spessori di 3 o 6 mm. Questi però sono molto delicati (per isolare sono molto leggeri e quindi "soffici") e per questo vanno incollati alla parete e successivamente intonacati mediante rete. Lo spessore finale massimo è di 1,2-1,5 cm.

    non ho idea di cosa sia un intonacatura mediante rete...

    spero di esserti stato di aiuto.

    grazie

  • ing.minozzi
    Ing.minozzi Ricerca discussioni per utente
    Sabato 21 Ottobre 2006, alle ore 10:50
    L'isonante di cui parlo è il cosiddetto DEPRON , un paricolare poliuretano estruso.

    La rasatura normale, detta anche "fine" non attacca su questo tipo di materiale e quindi occorre prima applicare una rete, solitamnte in fibra di vetro o simili, mediante una colla cementizia e su questa rete è poi possibile applicare la finitura di intonaco.

    credo che in commercio esistano però anche pannelli già intonacati, tipo cartongesso, ma dove al posto de "cartone" c'è del poliuretano estruso.

  • helmut86
    Helmut86 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 21 Ottobre 2006, alle ore 16:48
    Grazie ancora per il tuo aiuto.

    L'isonante di cui parlo è il cosiddetto DEPRON , un paricolare poliuretano estruso.

    La rasatura normale, detta anche "fine" non attacca su questo tipo di materiale e quindi occorre prima applicare una rete, solitamnte in fibra di vetro o simili, mediante una colla cementizia e su questa rete è poi possibile applicare la finitura di intonaco.

    invece, per fissare i pannelli contro il muro cosa si dovrebbe usare?
    E l'isonorizzazione ottenuta varrebbe in entrambe le stanze? oppure il suono verrebbe bloccato in un "verso" ma passerebbe nell'"altro"?
    Scusatemi se faccio domande banali, ma sono completamente a digiuno circa l'edilizia.

    credo che in commercio esistano però anche pannelli già intonacati, tipo cartongesso, ma dove al posto de "cartone" c'è del poliuretano estruso.

    ho provato a fare una rapida ricerca su google circa i pannelli in depron, purtroppo però saltan fuori piuttosto siti sull'aereomodellismo.
    Hai un'idea circa il costo al mq dei materiali che dovrei usare?
    Nel caso invece trovassi un accordo col proprietario per fare una modifica permanente, la soluzione migliore in termini di qualità/prezzo resta sempre il depron?


    EDIT:
    ultimissima domanda del post! scusate ancora
    siccome la stanza è DAVVERO molto piccola, si è cercato di sfruttare al massimo anche lo spazio verticale, quindi sono presenti due lunghe mensole a parete. L'utilizzo del depron sarebbe compatibile con un ri-fissaggio delle due mensole, oppure il materiale è troppo delicato per sopportare la foratura?

  • iceberg60
    Iceberg60 Ricerca discussioni per utente
    Domenica 22 Ottobre 2006, alle ore 11:19
    I pannelli in depron li trovi in qualunque rivendita di materiale per dipinture.

    Il costo, l'ultima volta che li ho presi circa 6 mesi fa era di ?4,5 a pannello di 1Mq (misure cm125x80) per la versione con spessore 6mm.

    Per fissarlo ti serve della colla apposita, che vendono nello stesso posto.

    Su quest'ultimo punto, una volta incollati toglierli è impossibile senza spaccare il muro. L'unica maniera di fissarli senza questo inconveniente è di fare un fissaggio per punti, applicando la colla solo in alcuni punti del pannello e non su tutta la superficie.

    In tal modo il pannello non aderirà allo stesso modo però se fai il lavoro bene il risultato dovrebbe essere ugualmente accettabile.

    Prima di applicarli poi, attenzione che il muro sia perfettamente asciutto e che la pittura sottostante regga, altrimenti poi il pannello non tiene perché la colla tira e stacca la pittura che non sia fissata bene.

    Per le mensole, credo che queste siano fissate con delle viti.

    Le puoi togliere, prendere le misure di dove sono le viti di fissaggio, mettere i pannelli e riapplicarle, ovviamente facendo perno sul muro sottostante, anche perché 6mm di depron di certo non reggono.

    Puoi finire il lavoro con un paio di mani di normale pittura. Se i bordi dei pannelli combaciano perfettamente, una volta dipinta la parete, da lontano sembrerà un unica superficie uniforme.

  • rikky
    Rikky Ricerca discussioni per utente
    Domenica 22 Ottobre 2006, alle ore 15:55
    Puoi provare ad informarti su una rivendita di materiali edili se trovi un materassino tipo Isolmant con il piombo. Ho sentito dire che è un validissimo isolante acustico, fa pochi millimetri di spessore (credo 5 e non di più), e se proprio non ti piace la parete nera, ci puoi attaccare sopra (prevedendolo prima con dei listelli di legno inchiodati sul muro), una lastra di cartongesso.
    Tutto questo ti farebbe perdere al massimo due centimetri nella stanza, ottenendo un ottimo isolamento acustico.

  • helmut86
    Helmut86 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 23 Ottobre 2006, alle ore 16:29
    Ma il piombo non è tossico? O_ò

  • giacuratolo
    Giacuratolo Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 23 Ottobre 2006, alle ore 19:21
    Mappysil, pannello di cartongesso con piombo che rimane tra muro e lastra, contro le onde sonore è l'unico, oppure tappezzi la parete con carta da uova, oppure con le lastre nere per le sale incisioni che le trovi da castorama ma costano parecchio.

  • helmut86
    Helmut86 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 24 Ottobre 2006, alle ore 09:44
    Anche io sapevo di questa cosa del piombo, solo sapevo pure che il piombo fosse tossico!

    http://it.wikipedia.org/wiki/Piombo

    costo di questo materiale mappysil? (scusate, solitamente per queste domande uso google, ma non mi riesce proprio di trovare i prezzi)

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Martedì 24 Ottobre 2006, alle ore 11:49
    Scusate se mi intrometto ma anche se sono interessato all?isolamento termico credo che l?argomento cada a pennello.

    Sapevo che l?isolante DEPRON non nasce come isolante termico. È vero?

    Ing.minuzzi sostiene che una volta installato vada nuovamente intonacato vedi citazione:

    L'isonante di cui parlo è il cosiddetto DEPRON , un paricolare poliuretano estruso.

    La rasatura normale, detta anche "fine" non attacca su questo tipo di materiale e quindi occorre prima applicare una rete, solitamnte in fibra di vetro o simili, mediante una colla cementizia e su questa rete è poi possibile applicare la finitura di intonaco.

    credo che in commercio esistano però anche pannelli già intonacati, tipo cartongesso, ma dove al posto de "cartone" c'è del poliuretano estruso.

    Mentre in quest?altra citazione si sostiene si possa imbiancare direttamente sopra la superficie:

    Puoi finire il lavoro con un paio di mani di normale pittura. Se i bordi dei pannelli combaciano perfettamente, una volta dipinta la parete, da lontano sembrerà un unica superficie uniforme.

    Volendo coibentare le pareti a nord del mio appartamento volevo capire che tipo di lavoro effettuare.
    Inoltre, mi trovo nella spiacevole situazione di avere delle muffe sulle pareti a nord perché la casa è situata in una località ad alta umidità (fiume e boschi limitrofi).
    Applicando qualsiasi pannello non si rischia di peggiorare la situazione muffe che rimarrebbero itraappolate tra la parete e i pannelli?

    vi ringrazio, David

  • helmut86
    Helmut86 Ricerca discussioni per utente
    Martedì 24 Ottobre 2006, alle ore 13:43
    Forse ti conveniva aprire una discussione a parte...sono 2 argomenti completamente differenti i nostri

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img marcoatzeni
Salve a tutti, ho un dilemma su gli sfiati colonna di un abitazione che stiamo ristrutturando, la casa in questione ha diversi bagni tutti con una colonna fognaria autonoma tranne...
marcoatzeni 12 Aprile 2021 ore 22:53 7
Img ruzenao
Buonasera.Ho un dubbio che spero possiate risolvere.Ho fatto la richiesta per manutenzione straordinaria.Ora dovrei acquistare un riduttore di pressione.Lo ho visto su ebay.Posso...
ruzenao 12 Aprile 2021 ore 19:15 3
Img fasolonicola
Buonasera a tutti,da circa 7 mesi in seguito ad una ristrutturazione della casa ho fatto eseguire su consiglio dell'impresa edile un cappotto termico in eps 100 lastre da cm...
fasolonicola 09 Aprile 2021 ore 17:41 8
Img cigliano
Salve a tutti,mi chiamo Maria e da poco ho comprato casa pertanto avrei bisogno di un vostro aiuto data la mia totale inesperienza.Di seguito la foto della planimetria con...
cigliano 09 Aprile 2021 ore 11:46 42
Img 64brunica
Buon giorno, il registro della contabilità deve essere presente nel luogo dove viene svolta l'assemblea? Il mandato è obbligato a portarlo? C'è una norma o...
64brunica 06 Aprile 2021 ore 15:48 3
REGISTRATI COME UTENTE
327.939 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//