Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2012-06-16 18:31:43

Intonaco soffitto cedevole


Lorella
login
15 Giugno 2012 ore 20:43 5
Salve a tutti.
la casa che sto ristrutturando è piuttosto vecchia, adesso avrà circa 60 anni.
Il primo piano è fatto con blocchi di cemento.
Gli intonaci, presumo vista la mia poca esperienza, siano fatti a calce, infatti saltavano via da niente, mentre deintonacavano, o si sfarinavano.
Il problema però è il soffitto.
L'intonaco resta al suo posto, ma mentre stavano rattoppando dei buchi, passando con una spazzola di metallo, l'intonaco tendeva a sgretolarsi, e a saltare via se si dava qualche colpetto lieve con lo scalpello.
Secondo voi, vista l'età della casa, conviene deintonacare anche il soffitto e far fare l'intonaco nuovo?
  • fantastik
    Fantastik Ricerca discussioni per utente
    Sabato 16 Giugno 2012, alle ore 01:52
    Potresti fare delle controsoffittature....

  • toplevel
    Toplevel Ricerca discussioni per utente
    Sabato 16 Giugno 2012, alle ore 07:39
    L'unica soluzione che ci sentiamo di suggerire è la completa rimozione di tutto l'intonaco in fase di distatto, prima che capiti qualche guaio più serio.
    dovrebbe essere una operazione piuttosto veloce da eseguire, seguita dal completo rifacimento di stabilitura e rasatura.
    l'utilizzo di "controsoffitti", come suggerito da "fantastik" equivarrebbe a spazzare la polvere nascondendola sotto il tappeto...

  • fantastik
    Fantastik Ricerca discussioni per utente
    Sabato 16 Giugno 2012, alle ore 13:42
    Mi sono dimenticato di aggiungere che prima di fare le controsoffittature devi assolutamente rimuovere tutto l'intonaco cadente,e meglio ancora distaccare il piu' possibile....

  • lorella
    Lorella Ricerca discussioni per utente
    Sabato 16 Giugno 2012, alle ore 18:06
    Infatti mi stavo rassegnando all'idea di farlo levare tutto.
    siccome l'altezza del soffitto è 2.80 metri, ho 10 centimetri prima degli obbligatori 2.70 metri.
    quei 10 cm extra come li posso impegnare?
    posso fare un intonaco piuttosto grezzo e poi controssofittare o ci sono cose tipo dei pannelli da fare incollare al soffitto (quelli in polistirolo con decorazioni sotto, grandi circa 40x40cm).
    mi interesserebbe sfruttare quei 10 cm per avere un po' + di isolamento termico/acustico da quelli che mi stanno sopra.
    ovviamente senza spendere una follia.

  • fantastik
    Fantastik Ricerca discussioni per utente
    Sabato 16 Giugno 2012, alle ore 18:31
    Per risparmiare,puoi anche solo rimuovere tutto l'intonaco,e poi ci dai una mano di fissativo in modo da fermare la polvere e poi fai le controsoffittature.
    per isolare ci sono molti prodotti....
    ci sono prodotti per isolare termicamente,acusticamente ed entrambi,oppure ci sono gia i pannelli per le controsoffittature gia adibiti a tali scopi.
    tutto dipende dall'utilizzo e dai costi che vuoi sostenere.
    se ti fai un giro in internet ci sono molti prodotti e con costi differenti.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img boorlo
Ciao a tutti,vorrei fare lavori con superbonus 110% sulla mia unità indipendente.Il tecnico che ha fatto lo studio mi consiglia di utilizzare il termointonaco con...
boorlo 22 Marzo 2021 ore 19:42 1
Img francesco_s
Ciao,è la prima volta che scrivo e vi sottopongo un problema da poco, ma che voglio risolvere senza fare i soliti casini.Come vedete dalla foto ho l'intonaco attorno alle...
francesco_s 22 Marzo 2021 ore 15:38 5
Img toked 21
Buongiorno, sono in procinto di acquistare vecchia casa in sasso con muri da 70cm. Sarei interessato a isolare termicamente esternamente le pareti ma non ho molto spazio. Quindi...
toked 21 03 Marzo 2021 ore 14:21 11
Img nhio
Ciao a tutti, sono in cerca di consigli "fai da te". Ho avuto un problema con una perdita dietro ad un muro che ha provocato uno scrostamento della vernice (ho allegato una foto).
nhio 01 Marzo 2021 ore 17:31 4
Img vashkenazy
Ciao a tutti,vorrei sistemare e migliorare esteticamente un muro di cantina, in mattoni pieni, pitturato direttamente. Mi piacerebbe renderlo uniforme, e tendenzialmente liscio,...
vashkenazy 01 Marzo 2021 ore 14:07 3
Notizie che trattano Intonaco soffitto cedevole che potrebbero interessarti


Rinzaffo

Facciate e pareti - La finitura di una parete è costituita da più strati di intonaco. Il primo tra questi è anche il più grossolano e si chiama rinzaffo, noto anche come abbozzo.

Intonaco premiscelato

Materiali edili - Gli intonaci premiscelati sono prodotti in azienda e portati in cantiere in cantiere gia' pronti per essere applicati sulle murature.

Rasatura

Restauro edile - La rasatura è l'ultimo strato d'intonaco che rifinisce una parete prima di tinteggiarla o apporvi la carta da parati. Com'è fatto e come si realizza correttamente?

Intonaci in argilla termoregolatori

Facciate e pareti - Sano, traspirante e naturale, l'intonaco in argilla e' alla base delle costruzioni e delle ristrutturazioni che abbracciano la politica della bioedilizia.

Riparare l'intonaco dei muri esterni

Fai da te Muratura - I muri esterni possono presentare crepe di diversa gravità: quelle non strutturali possono venire riparate in modo tale da rendere l'intervento completamente invisibile.

Intonaci premiscelati

Ristrutturazione - Gli intonaci premiscelati a base di calce e pozzolana.

Preparazione di un muro in gesso

Facciate e pareti - La realizzazione delle pareti interne della nostra abitazione può essere finita con l'uso di un intonaco a base di gesso che rende le mura particolarmente lisce.

Tompagnature: difetti di esecuzione

Facciate e pareti - Alcuni consigli utili sulla giusta posa in opera delle chiusure perimetrali.

L'intonaco di cocciopesto

Materiali edili - Tra i rivestimenti naturali più utilizzati per risolvere il problema dell'umidità nelle pareti c'è l'intonaco di cocciopesto, un'antica tecnica tuttora valida.
REGISTRATI COME UTENTE
328.394 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//