Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Intonaco crepato dopo la stesura


Ho dato l'intonaco negli ultimi 10 cm delle pareti.
Malta fina nei sacchi di plastica contenente già l'acqua e ho aggiunto un pò di cemento come suggeritomi da un muratore per evitare che facesse le crepe, risultato?
Crepe a non finire, suona a vuoto quindi non si è attaccato al fondo sottostante, viene via con le mani e si sgretola come fosse sabbia impastata con l'acqua.
Ho bagnato il muro la sera prima 2 volte e anche prima e dopo l'applicazione, 2 dei muri erano esposti al sole di ieri.
Lo spessore che ho dato è di 5/7 mm.
A questo punto devo togliere tutto e rifare, mi dite dove ho sbagliato?
Ne ho forse dato troppo spessore?
Grazie

Intonaco crepato
Modificato il 20 Giugno 2014 ore 21:12
  • gil86
    Gil86 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 23 Giugno 2014, alle ore 11:00
    Ciao, purtroppo l'unica soluzione che vedo possibile è quella di rifare tutto dall'inizio, ti consiglio di leggere questi articoli che potrebbero chiarirti le idee

    https://www.lavorincasa.it/stendere-lintonaco/

    https://www.lavorincasa.it/difetti-dellintonaco/

    https://www.lavorincasa.it/intonaco-fino/


    ciao e a presto

    rispondi citando
  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Martedì 24 Giugno 2014, alle ore 00:30 - ultima modifica: Martedì 24 Giugno 2014, alle ore 00:34
    Buonasera,
    secondo il mio parere, l'aggiunta del cemento in polvere, ha creato un impasto disomogeneo, formando così, una mescola con proporzioni sbagliate, dei vari componenti.
    Poteva semplicemente applicare la malta già pronta; oppure se proprio voleva aggiungere il cemento, doveva prima diluirlo con l'adeguata percentuale d'acqua, e non metterlo a secco. Secondo me, è stato questo a creare le crepe.
    In pratica l'impasto che si va a preparare, deve essere ben mescolato, con le proporzioni giuste di polveri e liquidi, in modo da ottenere un composto omogeneo che risulti legante.
    Saluti e alla prossima.
    rispondi citando
  • bubuzzo
    Bubuzzo Ricerca discussioni per utente
    Martedì 24 Giugno 2014, alle ore 12:43
    Sei sicuro che il "muratore" ti ha suggerito cemento?
    Non è che ti ha suggerito calce e per meglio dire grassello di calce?
    Infatti la calce ha un forte potere collante e spesso viene confuso con il classico cemento.
    rispondi citando
  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Martedì 24 Giugno 2014, alle ore 16:24 - ultima modifica: Martedì 24 Giugno 2014, alle ore 16:28
    Sì, concordo, non ci avevo pensato. Il grassello di calce è una pasta grassa, a base di idrossido di calcio idratato, fatta invecchiare con un particolare procedimento, ed è tipicamente usato come legante, conferisce plasticità e lavorabilità ai prodotti a cui viene miscelato.
    Invece aggiungendo il cemento in polvere, è come se avesse disgregato la malta già pronta.
    Interessante il seguente articolo:
    lavorincasa.it/calce-e-calce-idraulica
    Saluti
    rispondi citando
  • gulluwing
    Gulluwing Ricerca discussioni per utente
    Domenica 29 Giugno 2014, alle ore 20:21
    Sono sicuro che mi avesse detto cemento, tra l'altro un altro muratore che ho consultato ieri mi ha confermato che addiziona un sacco di intonaco con 3 cazzuole di cemento.
    Cmq alla fine ho disfatto tutto e rifatto: il grosso con malta premiscelata M30 e il giorno dopo rifinito con intonaco di finitura e ora è tutto a posto. Credo prorpio di aver applicato troppo intonaco la prima volta.
    Grazie a tutti
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img annalisafranceschini
Ciao a tutti, mi chiamo Annalisa. Vi chiedo un consiglio riguardo all'intonaco del terrazzo. Ho un terrazzo di 30mq al primo piano. Dopo le forti piogge ci sono state delle...
annalisafranceschini 11 Marzo 2019 ore 16:34 3
Img lorella
Salve a tutti.la casa che sto ristrutturando è piuttosto vecchia, adesso avrà circa 60 anni.Il primo piano è fatto con blocchi di cemento.Gli intonaci,...
lorella 15 Giugno 2012 ore 20:43 5
Img chiaretta81
Buongiorno,avrei bisogno di avere un'informazione prima di chiamare direttamente la padrona di casa.Sono in affitto in una mansarda con due balconi.Entrambi i balconi evidenziano...
chiaretta81 16 Settembre 2014 ore 00:08 2
Img grimpeur
Buonasera,vorrei realizzare un intonaco interno rustico, tipo quelli che si vedo i sassetti appuntiti o sporgentze e cavita irregolari, come certi esterni di casette in montagna...
grimpeur 17 Ottobre 2013 ore 19:24 1
Img laura83
Da un paio di mesi siamo andati ad abitare in una maisonette nuova con piano terra e primo piano, costruita da circa un paio d'anni ma che abbiamo rivestito, pavimentato e...
laura83 23 Giugno 2012 ore 10:24 2
Notizie che trattano Intonaco crepato dopo la stesura che potrebbero interessarti
Riparare l'intonaco dei muri esterni

Riparare l'intonaco dei muri esterni

Fai da te Muratura - I muri esterni possono presentare crepe di diversa gravità: quelle non strutturali possono venire riparate in modo tale da rendere l'intervento completamente invisibile.
Intonaco premiscelato

Intonaco premiscelato

Materiali edili - Gli intonaci premiscelati sono prodotti in azienda e portati in cantiere in cantiere gia' pronti per essere applicati sulle murature.
Intonaci macroporosi

Intonaci macroporosi

Ristrutturazione - Intonaci macroporosi contro l'umidità: rimedi che pescano dal passato, rivisti in chiave moderna, per bloccare l'azione di agenti atmosferici e umidità dal terreno.

Intonaco di pomice e calce

Pavimenti e rivestimenti - In edilizia gli intonaci ecologici in virtù di tutte le loro ottime proprietà si stanno diffondendo sempre di più: ecco l'intonaco di pomice e calce idraulica.

Riparare uno spigolo sbrecciato

Fai da te Muratura - Con il passare del tempo, l'usura o qualche piccolo incidente possono danneggiare gli angoli esterni degli edifici: ecco come intervenire per riparare l'intonaco.

Secondo la Cassazione crepe e fessurazioni nell'intonaco sono un grave vizio dell'immobile

Leggi e Normative Tecniche - Quando la fessurazione sull'intonaco può essere grave? Ce lo dice la Cassazione con una recente sentenza che individua i casi in cui vi è grave vizio dell'opera

Calce e calce idraulica

Materiali edili - La calce idraulica è uno dei materiali da costruzione più antichi ed al contempo moderni, disponibili per la realizzazione di opere e lavorazioni in edilizia.

Come riparare un muro rovinato, ritocchi all'intonaco

Fai da te Muratura - Le crepe nei muri ci mettono un po' in allarme, ma, a meno che non siano di notevoli proporzioni, non rappresentano nulla di grave e possono essere facilmente ritoccate.

Come ripristinare l'intonaco ammalorato

Fai da te Muratura - Per rappezzare una porzione di intonaco ammalorato bastano alcune accortezze tecniche e gli strumenti giusti. Come eseguire correttamente questo lavoro fai da te.
REGISTRATI COME UTENTE
306.727 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
Cersaie