Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2014-06-29 20:21:00

Intonaco crepato dopo la stesura


Ho dato l'intonaco negli ultimi 10 cm delle pareti.
Malta fina nei sacchi di plastica contenente già l'acqua e ho aggiunto un pò di cemento come suggeritomi da un muratore per evitare che facesse le crepe, risultato?
Crepe a non finire, suona a vuoto quindi non si è attaccato al fondo sottostante, viene via con le mani e si sgretola come fosse sabbia impastata con l'acqua.
Ho bagnato il muro la sera prima 2 volte e anche prima e dopo l'applicazione, 2 dei muri erano esposti al sole di ieri.
Lo spessore che ho dato è di 5/7 mm.
A questo punto devo togliere tutto e rifare, mi dite dove ho sbagliato?
Ne ho forse dato troppo spessore?
Grazie

Intonaco crepato
Modificato il 20 Giugno 2014 ore 21:12
  • gil86
    Gil86 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 23 Giugno 2014, alle ore 11:00
    Ciao, purtroppo l'unica soluzione che vedo possibile è quella di rifare tutto dall'inizio, ti consiglio di leggere questi articoli che potrebbero chiarirti le idee

    Stendere lintonacohttps://www.lavorincasa.it/difetti-dellintonaco/https://www.lavorincasa.it/intonaco-fino/


    ciao e a presto

  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Martedì 24 Giugno 2014, alle ore 00:30 - ultima modifica: Martedì 24 Giugno 2014, all or 00:34
    Buonasera,
    secondo il mio parere, l'aggiunta del cemento in polvere, ha creato un impasto disomogeneo, formando così, una mescola con proporzioni sbagliate, dei vari componenti.
    Poteva semplicemente applicare la malta già pronta; oppure se proprio voleva aggiungere il cemento, doveva prima diluirlo con l'adeguata percentuale d'acqua, e non metterlo a secco. Secondo me, è stato questo a creare le crepe.
    In pratica l'impasto che si va a preparare, deve essere ben mescolato, con le proporzioni giuste di polveri e liquidi, in modo da ottenere un composto omogeneo che risulti legante.
    Saluti e alla prossima.

  • bubuzzo
    Bubuzzo Ricerca discussioni per utente
    Martedì 24 Giugno 2014, alle ore 12:43
    Sei sicuro che il "muratore" ti ha suggerito cemento?
    Non è che ti ha suggerito calce e per meglio dire grassello di calce?
    Infatti la calce ha un forte potere collante e spesso viene confuso con il classico cemento.

  • previatoantonio
    Previatoantonio Ricerca discussioni per utente
    Martedì 24 Giugno 2014, alle ore 16:24 - ultima modifica: Martedì 24 Giugno 2014, all or 16:28
    Sì, concordo, non ci avevo pensato. Il grassello di calce è una pasta grassa, a base di idrossido di calcio idratato, fatta invecchiare con un particolare procedimento, ed è tipicamente usato come legante, conferisce plasticità e lavorabilità ai prodotti a cui viene miscelato.
    Invece aggiungendo il cemento in polvere, è come se avesse disgregato la malta già pronta.
    Interessante il seguente articolo:
    calce-e-calce-idraulicaSaluti

  • gulluwing
    Gulluwing Ricerca discussioni per utente
    Domenica 29 Giugno 2014, alle ore 20:21
    Sono sicuro che mi avesse detto cemento, tra l'altro un altro muratore che ho consultato ieri mi ha confermato che addiziona un sacco di intonaco con 3 cazzuole di cemento.
    Cmq alla fine ho disfatto tutto e rifatto: il grosso con malta premiscelata M30 e il giorno dopo rifinito con intonaco di finitura e ora è tutto a posto. Credo prorpio di aver applicato troppo intonaco la prima volta.
    Grazie a tutti

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img belcarlo
Salve, ho ereditato una casa in campagna che dovrebbe essere stata costruita intorno al 1890.È stata disabitata per almeno 40 anni e nessuno ha fatto manutenzione...
belcarlo 22 Maggio 2022 ore 13:07 2
Img nicolatenente2
Vorrei rifare pitture e ultimi strati di intonaco.Appartamento con muri da 30 cm in porotontra parentesi stiamo valutando il 110 e probabilmente faremo cappotto esterno, non...
nicolatenente2 09 Maggio 2022 ore 00:49 3
Img nicolatenente2
SalveHo un appartamento di 30 anni, fatto con muri in poroton da 30.Dopo alcuni tentativi di rifare le pitture interne ho una stato opprimente, di aria pesante. non sto bene.
nicolatenente2 05 Maggio 2022 ore 10:50 1
Img sorguido
Cari amici del Forum, buongiorno.Mi hanno fatto una traccia dentro al muro per elettrificare una tenda da sole alla finestra.Successivamente la traccia è stata chiusa al...
sorguido 11 Aprile 2022 ore 11:55 1
Img nicolatenente2
A forza di fare strati di pittura e calce temo di avere reso i muri non traspiranti.Anche con umidità relativa del 40-45% c'è una sensazione opprimente, di aria...
nicolatenente2 25 Marzo 2022 ore 14:12 1
Notizie che trattano Intonaco crepato dopo la stesura che potrebbero interessarti


Rinzaffo

Facciate e pareti - La finitura di una parete è costituita da più strati di intonaco. Il primo tra questi è anche il più grossolano e si chiama rinzaffo, noto anche come abbozzo.

Riparare l'intonaco dei muri esterni

Fai da te Muratura - I muri esterni possono presentare crepe di diversa gravità: quelle non strutturali possono venire riparate in modo tale da rendere l'intervento completamente invisibile.

Intonaco premiscelato

Materiali edili - Gli intonaci premiscelati sono prodotti in azienda e portati in cantiere in cantiere gia' pronti per essere applicati sulle murature.

Rasatura

Restauro edile - La rasatura è l'ultimo strato d'intonaco che rifinisce una parete prima di tinteggiarla o apporvi la carta da parati. Com'è fatto e come si realizza correttamente?

Intonaci in argilla termoregolatori

Facciate e pareti - Sano, traspirante e naturale, l'intonaco in argilla e' alla base delle costruzioni e delle ristrutturazioni che abbracciano la politica della bioedilizia.

Intonaco di pomice e calce

Pavimenti e rivestimenti - In edilizia gli intonaci ecologici in virtù di tutte le loro ottime proprietà si stanno diffondendo sempre di più: ecco l'intonaco di pomice e calce idraulica.

Riparare uno spigolo sbrecciato

Fai da te Muratura - Con il passare del tempo, l'usura o qualche piccolo incidente possono danneggiare gli angoli esterni degli edifici: ecco come intervenire per riparare l'intonaco.

Calce e calce idraulica

Materiali edili - La calce idraulica è uno dei materiali da costruzione più antichi ed al contempo moderni, disponibili per la realizzazione di opere e lavorazioni in edilizia.

Come riparare un muro rovinato, ritocchi all'intonaco

Fai da te Muratura - Le crepe nei muri ci mettono un po' in allarme, ma, a meno che non siano di notevoli proporzioni, non rappresentano nulla di grave e possono essere facilmente ritoccate.
REGISTRATI COME UTENTE
338.914 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//