menu-mob
Vai alla HomePage
Ricerca
Ricerca nella sezione specificata
2007-01-19 10:42:38

Insonorizzazione appartamenti (rumori insopportabili...)


Anonymous
login
17 Gennaio 2007 ore 23:29 3
Ho letto che molti soffrono di questo problema, che molti dicono che non c'è soluzione, ma che pochi, forse nessuno ha provato a fare qualche lavoretto a tal proposito.
Io non sono un esperto in rumori ed insonorizzazione, però metto assieme un po di logica e quelle 4 cose che so di edilizia (sono un geometra) e penso:
il rumore dal piano di sopra si diffonde partendo dal solaio, poi una parte scende lungo le pareti (tramezzi) di casa nostra e un'altra si diffonde nell'ambiente tramite "l'aria" stessa. Altri modi per diffondersi non credo ci siano.
Quindi io proporrei per prima cosa di staccare i tramezzi dal soffitto per bloccare la diffusione tramite discesa delle onde e vibrazioni sui questi ultimi; basterebbero anche pochi centimetri (una decina, tagliati di netto con una tagliamuri, che non scuotere il tramezzo che in questa fase perde il punto di ancoraggio al soffitto).
Successivamente costruire un controsoffitto in materiale pesante a circa 20cm dal solaio, per bloccare tutte quelle onde sonore che staccandosi dal soffitto si propagano nell'aria, e allo stesso tempo ridare nuovamente l'ancoraggio di testa ai tramezzi. Per questa seconda fase proporrei soffitto con struttura in alluminio, doppio strato di cartongesso, lana di roccia, gomma per insonorizzazione (tipo Akustik) e se necessario uno strato con lastra di piombo (pochi decimi di millimetro di spessore) per uso edilizio. Per il peso del piombo bisogna usare molteplici ancoraggi a norma (niente di grave)!!
A questo punto sono quasi sicuro che il rumore DEVE sparire quasi completamente perché non ha + mezzi per propagarsi!!! Restano soltanto i muri perimetrali dell'edificio che però essendo di spessore maggiore già da se attutiscono i rumori.
Ripeto non sono un esperto in rumori ed insonorizzazioni ma invito chiunque a smentire ciò che penso dando delle spiegazioni "tecniche ben precise" sul perché non debba funzionare.
Se qualcuno per disperazione decide cmq di provare ci faccia sapere, io aspetto qualche tecnico specilizzato che magari dica la sua!!

Ciao a tutti
Leonardo

P.S.: Naturalmente quanto ho scritto sopra è più indicato per edifici nuovi in cemento armato (calcestruzzo)!!!
Molto meno per i vecchi edifici in muratura portante dove ogni singolo tramezzo può collaborare al sostenimento del solaio sovrastante, quindi non fa rimosso!!!!
  • davix
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 18 Gennaio 2007, alle ore 10:29
    Scherzo ,il taglio dei muri va bene ma non 10 cm basta un taglio con un disco diamantato più o meno 8mm appena sotto il soffitto ,poi riempito di schiuma ,che da oltre al fatto di non trasmettere le vibrazioni sonore anche una certa garanzia alla loro tenuta .
    Il soffitto conviene rinforzarlo con del materiale fonoassorbente ,ma direttamente incollato alla volta .
    Esempio controsoffittatura pesante classica telaio perimetrale formato da guide 4x3 intervallato da montanti ogni 60 cm ,fissaggi di tenuta al soffitto in stecche di zincato oppure con cavetti di acciaio ,superfice di cartongesso spessore 1/1,3 , qualsiasi cosa tu ci metti come materiale per insonorizzazione
    hai formato una cassa acustica ,la situazione peggiora
    ora devi smentirmi tu
    ciao

  • iceberg60
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 19 Gennaio 2007, alle ore 00:12
    Non entro nel merito della questione, di insonorizzazione so poco e nulla.

    Visti i problemi che provocano i rumori, dovrebbe essere obbligatorio, almeno per tutte le nuove costruzioni che prevedano più unità abitative contigue che queste siano completamente insonorizzate le une dalle altre, pena il non rilascio dell'abitabilità.

    Ne guadagnerebbe il quieto vivere di tutti che non sarebbe più lasciato alla buona educazione del vicino di casa o all'abitante del piano di sopra o di sotto.

  • davix
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 19 Gennaio 2007, alle ore 10:42
    E vero ma in molti cantieri si evitano queste tecnologie ,per il risparmio ,non dei clienti che le abiterebbero per loro costa uguale, ma per i costruttori ,ma ci sono anche ditte serie che hanno una buona trupe (si scrive cosi ?) che si occupano delle questioni ,quindi chi compra il novo ,potrebbe presentarsi in camntiere di tanto in tanto e chiedere lumi ,sui lavori che si stanno eseguendo nella propria futura casa.
    Ciao

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img trasz
Buon pomeriggio a tutti.In allegato una picolla pianta della situazione che vorrei il vostro aiuto per esaminare.Il cerchio verde è una cantinetta vino, sostanzialemnte un...
trasz 20 Luglio 2024 ore 15:28 3
Img silvercm
Buongiorno,da poco mi sono trasferito in una casa in affitto.Il mio problema è che l'avvolgibile della portafinestra non chiude completamente le fessure, per cui la mattina...
silvercm 20 Luglio 2024 ore 13:11 1
Img sbronf7
Ciao, ho comprato una casa indipendente da privato, il quale aveva acquistato nel 2006 dal costruttore. Certificazione energetica appena rifatta. Dopo 6 mesi, durante una...
sbronf7 19 Luglio 2024 ore 13:53 6
Img massimiliano damato
Buongiorno.Vorrei creare gli ambienti salone cucina e ingresso funzionali e carini.Visto che la cuina viene spesso utiizzata da mia moglie.Considerando che ho questi ambienti...
massimiliano damato 19 Luglio 2024 ore 13:45 14
Img mibe
Buongiorno a tutti,ho il seguente quesito: se si devono cambiare gli infissi e le tapparelle dell'appartamento è meglio optare per i pulsanti classici a muro oppure...
mibe 19 Luglio 2024 ore 13:13 10
347.090 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI