Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Impianto riscaldamento/solare


Subpoldo
login
23 Novembre 2008 ore 10:16 12
Sto realizzando un impanto di riscaldamento con pannelli solari a circolazione forzata accoppiati ad una caldaia a condensazione ( solo riscaldamento) da 35 Kw e un accumulo da 300 Lt. che verrebbe riscaldata a richiesta dalla caldaia se i pannelli non fossero sufficienti.
L'impianto deve soddisfare il fabbisogno di una villetta a due piani di quasi 400 Mq.
secondo voi la caldaia è sufficente? cose ne pensate della configurazione dell'impianto?
  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Domenica 23 Novembre 2008, alle ore 10:56
    Secondo me a palermo e se magari la casa è anche isolata direi che basta.
    cmq credo che chi lo realizza si sia fatto i calcoli, tieni presente che oltre i 35kw le cose si fan complicate a livello durocratico.
    piuttosto l'accumulo mi pare scarsino per quella "casetta", in quanti ci vivrete?
    rispondi citando
  • subpoldo
    Subpoldo Ricerca discussioni per utente
    Domenica 23 Novembre 2008, alle ore 14:21
    2 appartementi.
    6 persone
    rispondi citando
  • 105alex
    105alex Ricerca discussioni per utente
    Domenica 23 Novembre 2008, alle ore 14:25
    300 LT fà ridere a mio parere....sempre per eccesso che per difetto L'accumolo..
    rispondi citando
  • subpoldo
    Subpoldo Ricerca discussioni per utente
    Domenica 23 Novembre 2008, alle ore 14:29
    Cosa metteresti????
    rispondi citando
  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Domenica 23 Novembre 2008, alle ore 14:50
    Io so che valutano in almno 50l il fabbisogno giornaliero di acqua sanitaria a persona, quindi 300 è calcolato giusto su quello.. integreresti poco il riscaldamento mi sa.
    rispondi citando
  • subpoldo
    Subpoldo Ricerca discussioni per utente
    Domenica 23 Novembre 2008, alle ore 14:54
    Il riscaldamento è alimentato solo dalla caldaia....
    l'accumulo è soltanto per l'acqua calda.
    rispondi citando
  • robire
    Robire Ricerca discussioni per utente
    Domenica 23 Novembre 2008, alle ore 15:07
    Ah ok, avevo capito male.
    però io, se ci fosse lo spazio, starei sull'abbondante..

    ps: come mai non integri il riscaldamento?
    rispondi citando
  • subpoldo
    Subpoldo Ricerca discussioni per utente
    Domenica 23 Novembre 2008, alle ore 15:23
    Mi pare sia stato progettato così.....ma devo chiedere all'istallatore, tanto ancora va montato.
    Se fattibile potrei mettere un accumulo maggiore e collearlo all'impianto di riscaldamento....
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Domenica 23 Novembre 2008, alle ore 15:24
    Li puoi fare un buon impianto diviso per i due appartamenti con unica CT monta una caldaia a condensazione con bollitore da 380 lt il detto bollitore è a tre serpentini,il primo scaldato dalla caldaia il terzo dal solare il secondo si apre facendoci circolare l'acqua del riscaldamento recuperando il calore in eccesso dal solare,una piccola integrazione,corredi il bollitore di anello di ricircolo sull'acqua calda e non avrai nessun problem di acqua calda,è un sistema che viene venduto tutto gia preasseblato,devi solo fare un collettore per distribuire gli impianti
    rispondi citando
  • subpoldo
    Subpoldo Ricerca discussioni per utente
    Domenica 23 Novembre 2008, alle ore 15:28
    Grazie per le indicazioni...sento l'istallatore e vi faccio sapere.
    Secondo voi quale sarebbe il giusto costo di un impianto del genere?
    rispondi citando
  • 105alex
    105alex Ricerca discussioni per utente
    Domenica 23 Novembre 2008, alle ore 15:32
    Nel dimensionare un impianto solare é estremamente importante conoscere la quantità di acqua calda (o di calore) da produrre, ed il modo in cui il consumo é distribuito lungo la giornata.

    Un cattivo studio preliminare porterà a realizzare un impianto inadeguato o poco economico.

    Esula dalle intenzioni di questa semplice trattazione fornire una soluzione a problemi specifici; ci limiteremo perciò a fornire alcune considerazioni di dimensionamento generali, valide per molte situazioni tipiche.

    I dimensionamenti seguenti considerano l'acqua fornita all'utenza ad una temperatura di 45-48 °C. Inoltre in caso di ricircoli con tubazioni coibentate in maniera inadeguata occorre aggiungere la superficie utile a recuperare il calore disperso dalla rete di ricircolo.

    Abitazioni: In genere si può considerare un consumo medio di 50 litri al giorno per ogni abitante, equamente distribuito nella giornata. Se si tratta di impianto centralizzato per condominio in genere è possibile avere dall'amministrazione il consumo annuo di acqua calda, altrimenti si considerano da 200 a 160 litri al giorno per ogni appartamento, a seconda della dimensione e tipo del condominio (nelle abitazioni di lusso si consuma più acqua calda).
    rispondi citando
  • valeg79
    Valeg79 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 24 Novembre 2008, alle ore 15:38
    Sto realizzando un impanto di riscaldamento con pannelli solari a circolazione forzata accoppiati ad una caldaia a condensazione ( solo riscaldamento) da 35 Kw e un accumulo da 300 Lt. che verrebbe riscaldata a richiesta dalla caldaia se i pannelli non fossero sufficienti.
    L'impianto deve soddisfare il fabbisogno di una villetta a due piani di quasi 400 Mq.
    secondo voi la caldaia è sufficente? cose ne pensate della configurazione dell'impianto?

    noi per la nostra villetta a schiera di 180 mq abbiamo messo pannelli termocamino e pannelli a svuotamento con accumulatore da 500 litri
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
REGISTRATI COME UTENTE
311.985 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE