Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, Leggi l'informativa.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Impianto elettrico - 15975


Carminena
login
02 Ottobre 2007 ore 14:14 6
Salve, sto' rifacendo l'impianto elettrico al mio appartamento. L'elettrecista che ho chiamato vuole farmi l'impianto sotto al pavimento e mi rilascierà tutte le certificazioni. Io pero' sono sempre x l'impianto tradizionale sotto traccio. Voi che consigli potete darmi in merito ???
Grazie a presto
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Martedì 2 Ottobre 2007, alle ore 16:04
    Scusa!!! Ma non ho capito cosa intendi tu per impianto sotto traccia??

    Gli impianti tradizionalmente passano a pavimento!! Le traccie nei muri sono, tendenzialmente, sempre verticali e vanno dal pavimento alle prese/punti comando/punti luce ma poi si sviluppano e diramano nell'appartamento sotto alla pavimentazione!!

    Si cerca sempre di evitare il più possibile di far correre gli impianti lungo i muri!

    Ciao
    Andrea
    rispondi citando
  • giacuratolo
    Giacuratolo Ricerca discussioni per utente
    Martedì 2 Ottobre 2007, alle ore 17:19
    Se si può usare il pavimento che viene demolito come collocazione per i tubi è meglio, meno faticoso, ugualmente a norma.
    altrimenti le tracce nelle pareti non hanno nessuna controindicazione.
    certo è che se si disfa il pavimento a quel punto è ovvio usarlo all'uopo.
    rispondi citando
  • carminena
    Carminena Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 3 Ottobre 2007, alle ore 18:01
    I pavimenti devo cambiarli, chiedevo se secondo voi era meglio far fare l'impianto tutto a parete (sotto traccia) oppure passare i tubi sotto il pavimento. Il mio quesito nasce perchè penso che se un domani ho un problema con un filo come risolvo? rompendo il pavimento?
    Comunque credo che voi mi consigliate l'impianto sotto il pavimento.
    Grazie a presto

    Carmine
    rispondi citando
  • archibagno.it
    Archibagno.it Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 3 Ottobre 2007, alle ore 18:44
    Se è possibile farlo sotto la parete meglio, un domani hai un problema, non rompi il pavimento (che poi dovrai rifare completamente), ma solo la zona nella parete interessata, altresì è altrettanto veritiero, che nel muro spesso si fanno fori per installare fischer, oppure chiodi per quadri, ed è lampante che meno fili ci girano, meglio è...

    Forse una bella soluzione potrebbe essere quella di fare passare la maggior parte dei fili, a livello dello zoccolo della parete, che incollerai con del silicone poi, non certo con dei chiodi...

    Parlane con il tuo elettricista...
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 4 Ottobre 2007, alle ore 14:26
    Guarda che sotto il pavimento vanno messe le canaline non certo i fili, se hai un problema con un filo lo sfili e lo cambi.
    L'importante è che le canaline dell'impianto siano dimensionate bene e che sia previsto qualche ampliamento futuro, cioè metti canaline diametro 25 e non 20 o peggio 16 i montanti tra scatole di derivazione (se le mettono) da 32 o 40 in modo che se un giorno vuoi aggiungere un termostato una lampada d'emergenza ecc. ci sia lo spazio per i fili.
    Ciao. Davide.
    rispondi citando
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 4 Ottobre 2007, alle ore 14:54
    Condivido con Daviduk sotto il pavimento ci metti le canaline e non i fili ...l'importante è dimensonarle più verso diametri grossi che piccoli...
    sai il discorso di non far passare tubi sotto il pavimento lo condivido per ciò che riguarda i tubi dell'acqua.....perchè se avessi una perdita potrebbe essere un problema..
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img anonymous
Vivo in un condominio da 3 appartamenti.Nell'interrato sono situati i tre garage.L'area di manovra NON è proprietà comune ma PRIVATA (divisa in tre, con ovvie...
anonymous 03 Maggio 2007 ore 10:05 4
Img kito
Salve a tutti,qualcuno sa come si ripartisce correttamente la bolletta dei consumiidrici?C'è qualche software o foglio di calcolo in Excel?Grazie.So che è compito...
kito 12 Giugno 2006 ore 07:41 9
Img anonymous
Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo esporvi un quesito...sto valutando di comprare un appartamento al 1° piano in un condominio composto dal "mio" appartamento...
anonymous 02 Marzo 2007 ore 12:30 14
Img francoli
Salve avrei bisogno di sapere se dopo la prima scadenza di un contratto di locazione (4+4) con rinnovo automatico per i 4 anni a seguire, ad un anno circa dalla scadenza dello...
francoli 05 Gennaio 2007 ore 08:07 3
Img lmontuschi
Ciao!ho comprato un appartamento in un condominio composto da :6 appartamenti ... i proprietari sono 5.sotto ci sono 2 negozi di un altro proprietario ...è obbligatorio...
lmontuschi 04 Luglio 2006 ore 13:12 1
REGISTRATI COME UTENTE
308.033 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
BACHECA: CONSIGLI DALLE AZIENDE
  • Marazzi
  • Wienerberger