Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2007-05-23 20:18:43

Help isolamento del sottotetto abitabile


Incofro
login
17 Maggio 2007 ore 12:24 7
Ho letto così tanto sull'argomento da averci fatto l'indigestione e la più completa confusione. Anche perché in giro ci sono le idee più varie.
Mi sembra che DOTTING o altri del forum abbiano invece una competenza assai elevata. Spero nel loro aiuto.
Cerco di rappresentare il problema al meglio:
- I locali si trovano nella campagna pisana e quindi Centro Italia.
- il sottotetto appartiene ad un terra/tetto alto 10 mt ed è a sole
- tetto a due falde: all'interno dei locali la misura al colmo è di ml. 3,80 e ai due lati spioventi di 2,20 ml.
- il tetto è in buono stato di conservazione, ma è costruito senza ventilazione. Ha le tegole tradizionali toscane, la coibentazione, tabelloni in laterocemento sorrette da travi in cemento tipo "Varesi"
Da dentro di vedono i tabelloni e le travi "varesi" che sporgono di 10/12 cm. circa ad intervalli di 90 cm. circa.
- volendo abitarci (cucina, bagno e camera per 60 mq.), e senza dover rifare il tetto ex novo in quanto l'Impresario edile ha confermato essere buono (ristrutturato 13 anni fa), vorrei eseguire un isolamento dal caldo e dal freddo quanto più possibile efficace e con materiali possibilmente eco-compatibili (fibra di legno?) e chiudere il tutto con una buona verniciatura o cartongesso.
- è utile riempire gli spazi tra le travi e poi proseguire oltre con una successiva pannellatura isolante a coprire anche i profili delle travi per evitare ponti termici e poi il cartongesso?
- necessitano spazi vuoti tra i tabelloni e l'isolante? ma l'aria non potrebbe circolare ugualmente perché le travi lo impedirebbero. E barriera al vapore?
Con queste informazioni posso sperare in qualche dritta disinteressata? nel senso che non ho davanti un installatore che vuole mettere per forza il prodotto che ha in magazzino, come a volte accade?

Grazie per la disponibilità che vorrete dimostrare

Andrea
  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 17 Maggio 2007, alle ore 17:10
    La soluzione più semplice mi sembra quella di usare un pannello in polistirene EPS 50 da 10 cm di spessore da inserire nel vano fra le travi.
    Se vuoi spendere poco vai presso una ditta che fa sagome in polistirene e ti fai tagliare il blocco in pannelli spessi 10 cm, paghi la metà, tanto non ti serve battentato
    Non è ecocompatibile però è facile da posare e sopratutto leggero (la fibra di legno avrebbe necessità di un telaio) e con un livello di isolamento molto elevato.
    Tutto il soffitto lo rivesti posando sulle travi pannelli Celenit CG/F con spessore di 37,5 mm, dimensioni 200x60 o 240x60 a seconda del passo delle travi, occorre considerare la larghezza delle stesse che non hai indicato.
    CG significa cartongesso, poi rasi e pitturi.

  • incofro
    Incofro Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 17 Maggio 2007, alle ore 22:41
    Grazie Dotting per la rapidità con cui hai risposto e soprattutto per la competenza e la chiarezza.

    Andrea

  • incofro
    Incofro Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 18 Maggio 2007, alle ore 08:10
    Pregiat.mo DOTTING,

    nell'acquistare il Polistirene EPS 50 mi è stato chiesto testualmente se "50 e' una sigla del polistirolo o e' la Densita' del prodotto".

    Nella mia completa ignoranza sono costretto a chiederti questa ulteriore precisazione.

    Grazie ancora

    Andrea

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 18 Maggio 2007, alle ore 12:03
    EPS 50 rappresenta la resistenza a compressione del pannello pari a 50 kPa.
    La massa volumica (impropriamente definita densità) del prodotto è pari a 15 kg/mc.
    Occhio che se non conoscono il termine EPS 50, non sanno neppure quello che vendono.

  • incofro
    Incofro Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 23 Maggio 2007, alle ore 18:35
    Sto provando a mettere in pratica i suggerimenti di Dotting. Ho trovato il polistirene EPS 50 consigliato e anche il sughero di 4 cm. di spessore.

    Il venditore mi sta ponendo l'interrogativo per come coprire con i pannelli di sughero sia le travi che il Polistirene.

    Premesso, come ho indicato nel primo messaggio, che le travi sono distanti tra loro da un minimo di 55 cm ad un massimo di 80, il tizio mi dice che il pannello di sughero, non essendo rigido, una volta fermato ai due lati delle travi tenderà a curvarsi verso il basso e non sa suggerirmi in che modo poterlo fissare al Polistirene perché non ci sono collanti compatibili tra i due materiali.
    Realizzare un telaio con stecche di legno fissate alle travi su cui fermare il sughero? A parte l'ulteriore lavoro ho timore che gli spazi che si vengono a creare in virtù del telaio, ancorché di poco spessore, influiscano in negativo sull'isolamento termico.

    Confido ancora nei vs. preziosi suggerimenti

    Andrea

  • anonymous
    Anonymous Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 23 Maggio 2007, alle ore 18:57
    Sughero, chi ha parlato mai di sughero è ovvio che quello si imbarca.
    Io ho parlato di Celenit CG/F.

  • incofro
    Incofro Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 23 Maggio 2007, alle ore 20:18
    E' verissimo!!!!

    Faccio ammenda, questi fornitori, pur di vendermi il prodotto che più gli conviene mi hanno fatto scoppiare la testa.

    Procedo.

    Andrea ringrazia

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img roberto 58
Salve,ho bisogno di un aiuto:vorrei mettere un nuovo interruttore per far luce in uno sgabuzzino.La scatola di derivazione é troppo lontana e dovrei spaccare tutta una...
roberto 58 14 Maggio 2021 ore 01:15 1
Img tania n. ledvanova
Buongiorno!Aiutatemi, per favore, a capire qual è il primo passo che dovrei fare per primo?Sul mio cortile c'è un passaggio pedonale (i miei documenti non dicono che...
tania n. ledvanova 13 Maggio 2021 ore 19:49 3
Img misssmara
Buongiorno,mi chiamo Mara, sto valutando l'acquisto di una casa in un contesto di corte.La mappa catastale indica la parte di cortile antistante la casa in questione come AREA DI...
misssmara 13 Maggio 2021 ore 18:20 3
Img grazianomercante
Buongiorno, vorrei sostituire la mia caldaia con una pompa di calore, probabilmente ibrida, utilizzando le agevolazioni proposte dal decreto "Superbonus 110%". Vorrei sapere se il...
grazianomercante 13 Maggio 2021 ore 17:07 9
Img robi77
Nel mio terreno di proprietà (guaio) si è verificata una frana, a 5-40 mt dalla casa di residenza. - Sapete se posso fruire di detrazioni o sconto in fattura per...
robi77 13 Maggio 2021 ore 02:22 2
REGISTRATI COME UTENTE
329.155 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//