Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2016-09-24 12:50:23

Crepe nel soffitto passanti sul solaio


Pierluigi86
login
19 Settembre 2016 ore 18:10 5
Ciao, mi chiamo Pier Luigi e cerco di descrivere la situazione che ha coinvolto casa mia.
Abitazione di due piani (terra e primo), di proprietà, costruita nel 75, ubicata a due metri dalla strada provinciale e facente parte di un gruppo di altre due case, anch'esse di due piani.
La prima immagine allegata descrive la situazione ed anche la crepa in oggetto.
Al piano primo, parallelamente al muro portante che la separa dalla casa dei vicini (condiviso dice mio padre) sul soffitto , a 5/10 cm dal muro abbiamo da anni una crepa.
Prima sembrava solo superficiale e peraltro di dimensioni ridotte, 10/15 cm.
Lo stucco usato per la riparazione durava anni.
Purtroppo, grazie al passaggio di camion ed una strada pessima, la casa trema vistosamente e molte volte la sveglia della mattina coincide col passaggio del primo camion che fa tremare il pavimento.
Da un anno a questa parte la crepa si è allungata sempre più, adesso è più di 2 metri.
Già tempo fa chiamai un geometra, il quale disse che non era una cosa preoccupante.
Lo scorso mese, in corrispondenza di lavori al nostro portico, siamo saliti sul solaio coi muratori ed abbiamo visto che la crepa è passante. Hanno messo due chiavi, realizzate con barra di acciaio per tentare di arginare il problema.
Ho chiamato un ingegnere edile, mi ha detto di tener sotto controllo la situazione ma al momento non era il caso di far lavori.
Non convinto della risoluzione ho acquistato i fessurimetri grazie ai quali ho potuto verificare che in 14 giorni la crepa si è allargata, impercettibilmente, ma si è allargata.
Avevo inoltre segnato con l'indelebile l'inizio della crepa, notando che si è pure allungata.
Ho informato i muratori i quali hanno proposto l'installazione di rete elettrosaldata sopra il locale interessato, fissata ogni 20 cm al muro portante da bloccare con uno strato di 8 cm di cemento.
Questa soluzione mi aggrada, ho letto esser usata in caso di adeguamenti antisismici e richieste di aumento della portata dei solai.
Mi preoccupa però il fatto che probabilmente si sposterà il punto debole altrove.
Non capisco inoltre il perché si forma la crepa, la casa trema, ma si è formata verso l'interno, non verso la metà che si affaccia sulla strada.
Potrebbe essere qualcosa dovuto al terreno?
Mi piacerebbe trovare chi se ne interessi ma finora questo problema sembra davvero grave solo a me.
Allego ulteriori due foto, non conoscendo i termini tecnici della costruzione, allego una fotografia in corrispondenza della botola di accesso al solaio stesso, una sorta di stratigrafia quindi ed una foto della crepa e dell'intervento effettuato lo scorso mese.
Idee consigli?
Grazie
Pier Luigi

Modificato il 19 Settembre 2016 ore 21:44
  • pierluigi86
    Pierluigi86 Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 19 Settembre 2016, alle ore 18:12

    Non ero riuscito a caricare tutte le foto


  • archigio
    Archigio Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 22 Settembre 2016, alle ore 11:25
    Buongiorno
    Le ipotesi formulate potrebbero anche non risolvere definitivamente o addiritttura peggiorare la situazione. Consiglio di rivolgersi ad un ingegnere.

  • claudiotermografia
    Claudiotermografia Ricerca discussioni per utenteRea Termografia
    Giovedì 22 Settembre 2016, alle ore 11:32
    Buongiorno si rivolga immediatamente ad un ingegnere stutturista per la messa in sicurezza, nel frattempo se necessario puntellate il solaio con dei cristi

  • pierluigi86
    Pierluigi86 Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 23 Settembre 2016, alle ore 06:15
    Ciao a tutti. Penso di aver trovato un professionista che si occupi del problema. Per ora, dopo aver spiegato la situazione, mi ha accennato dell'installazione di 9 tondini da diamentro 18 sopra il solaio, annegati alle estremità nella correa con il chimico.
    Dice che plausibilmente c'è una sorta di cedimento dalla parte opposta di dove c'è la crepa e la casa si sta aprendo. Con quei tiranti/chiavi si ripartiscono i carichi.
    Verrà al più presto a vedere la situazione.

    Potrebbe essere plausibile come soluzione? So ovviamente che le analisi tramite il web sono campate per aria.

  • pierluigi86
    Pierluigi86 Ricerca discussioni per utente
    Sabato 24 Settembre 2016, alle ore 12:50
    Ho pure trovato queste crepe in corrispondenza degli stipiti di 3 porte


Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img stefano_mas15
Buongiorno sono un libero professionista e vorrei porvi il seguente quesito. 1. Una società nel 2010 acquista un vecchio consorzio agrario, per poi presentare un progetto...
stefano_mas15 22 Giugno 2020 ore 16:26 5
Img ellabologna
Buonasera.Si è formata, su due pareti del mio appartamento, una crepa che copre un muro perimetrale del mio appartamento.Praticamente partendo dall'alto scende in...
ellabologna 09 Luglio 2019 ore 09:26 7
Img chipx.
Da un po di tempo, sia al piano sopra che al piano sotto come vedrete dalle foto, sono uscite queste crepe nel muro interno sotto la soglia della finestra da entrambi i lati in...
chipx. 09 Novembre 2018 ore 17:00 1
Img lucrez
Buongiorno, è la prima volta che scrivo sul forum...ho già utilizzato funzione ricerca, ma provo a chiedere per il caso specifico a voi. Abitazione del 2006,...
lucrez 12 Ottobre 2017 ore 16:42 6
Img giorgiosanguigni
Buona sera,ho delle crepe su un muro interno (tramezzo) dovute alle oscillazioni di una porzione di pavimento (le crepe si dilatano l'estate e si restringono l'inverno).Dovrei...
giorgiosanguigni 07 Luglio 2016 ore 21:33 8
Notizie che trattano Crepe nel soffitto passanti sul solaio che potrebbero interessarti


Isolamento sismico degli edifici

Soluzioni progettuali - Uno dei modi per proteggere un edificio dal sisma è rappresentato dall'isolamento sismico, che permette agli edifici di resistere a terremoti anche distruttivi.

Ecobonus per condomini: il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate

Detrazioni e agevolazioni fiscali - A quattro mesi dalle novità sull'ecobonus condomini ancora si attende il provvedimento dell'Agenzia delle Entrate per le modalità di cessione delle detrazioni fiscali

Ecobonus e Sismabonus al 110%: le novità del decreto di maggio 2020

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Con il decreto maggio 2020 sale al 110% l'incentivo fiscale legato agli interventi di risparmio energetico e alle misure antisismiche. Ecco quali sono le novità

Crepe nei muri: eliminare i cedimenti differenziali del terreno

Restauro edile - Le crepe nei muri sono segni di un problema statico del cedimento del terreno causa cambiamenti climatici e siccità. Occorre intervenire con iniezioni di resina

Le resine espandenti, un'ottima soluzione per consolidare le fondazioni

Restauro edile - Le iniezioni con resine a lenta espansione proposte da SYSTAB sono una soluzione efficiente e poco invasiva per risolvere i problemi di cedimenti in fondazione.

Miglioramento sismico di edifici con materiali a base di reti fibrorinforzate

Restauro edile - Il miglioramento sismico degli edifici attualmente può essere raggiunto con tecnologie e materiali innovativi a elevate prestazioni e a basso impatto estetico.

Adeguamento sismico e consolidamento edifici esistenti

Restauro edile - Ecco alcune indicazioni relative agli interventi di adeguamento e consolidamento sismico da eseguire per le strutture nelle proprie case in caso di zone a rischio.

Riparare l'intonaco dei muri esterni

Fai da te Muratura - I muri esterni possono presentare crepe di diversa gravità: quelle non strutturali possono venire riparate in modo tale da rendere l'intervento completamente invisibile.

Il Sismabonus spetta anche a chi demolisce e ricostruisce casa

Affittare casa - Potranno fruire del Sismabonus anche i contribuenti che demoliscono e ricostruiscono l'abitazione. Ecco i chiarimenti forniti in merito dall'Agenzia delle Entrate
REGISTRATI COME UTENTE
325.378 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//