Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2016-02-14 10:01:00

Contratto non firmato


Agatinomurabito
login
12 Febbraio 2016 ore 20:39 3
Buona sera,
ho effettuato dei lavori di ristrutturazione in un appartamento acquistato da un anno.
tutto andava bene fino a quando è nato uno screzio a causa di una richiesta economica ESAGERATA per dei lavori in più nati in un secondo momento.
Contestualmente accade che la posa del pavimento non è perfetta, il colore della fuga non è quello richiesto ed inoltre in alcuni punti la fuga e macchiata più scura per intenderci.
Fatto notare il danno l'impresa raccoglie tutto e lascia il cantiere, non completando i lavori.
Il problema è che sono senza contratto, ho solo il preventivo non firmato ed i bonifici fatti a stato d'avanzamento lavori.
Posso agire legalmente?
Considerato che il danno è difficilmente risolvibile cosa posso fare?
Grazie a tutti e buona serata..
  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Sabato 13 Febbraio 2016, alle ore 08:59
    Purtroppo devo darle una brutta notizia: il contratto serve a tutelare non solo l'impresa, ma anche il committente, proprio in caso di inadempienza o ritardi da parte dell'impresa esecutrice, opere non conformi, oppure opere non inizialmente previste da contabilizzare a parte.
    Infatti al contratto è sempre allegato anche il capitolato contenente una descrizione molto dettagliata di tutte le opere con le relative quantità stimate sulla base del progetto.
    Lei ha nominato un direttore dei lavori? Se si, la faccenda sarà di sua competenza.
    Se no, come mi sembra più probabile, quello che può fare è:
    a) tentare una mediazione con l'impresa minacciando (e per il momento sospendendo effettivamente) i pagamenti residui;
    b) rivolgersi a un'associazione di tutela dei consumatori.

    Saluti.

  • agatinomurabito
    Agatinomurabito Ricerca discussioni per utente
    Sabato 13 Febbraio 2016, alle ore 17:08 - ultima modifica: Sabato 13 Febbraio 2016, all or 17:24
    Buona sera, ho un direttore dei lavori che si è occupato di effettuare inizio lavori e comunicazione al comune a cui ho gia' chiesto di visionare il problema ed in caso di compilare una relazione con richiesta di danni all'impresa, in quanto non è tanto il colore errato della fuga a disturbarmi ( non ho nulla in mano che testimonii il colore richiesto da me) , quanto le machie e la differenza di cromatica della fuga tra stanza e stanza.
    parlero' con un legale qualora mai non riesca a mediare con l'impresa..

  • arch-ily
    Arch-ily Ricerca discussioni per utente
    Domenica 14 Febbraio 2016, alle ore 10:01
    Buongiorno, temo purtroppo che il suo Direttore dei Lavori non abbia manifestato la necessaria diligenza.
    Infatti, oltre a curare la contabilità di cantiere (comunque in modo non ottimale, dato che sono emerse contestazioni con la ditta esecutrice circa le opere in più da lei richieste), tra i doveri di un buon DL rientrano generalmente:
    1) la stesura del computo metrico (che diventa capitolato d'appalto) da sottoporre in bianco alla ditta, e la stesura del contratto di appalto;
    2) l'assistere alla firma del contratto tra committente e ditta esecutrice, per fornire alle parti tutti i chiarimenti necessari;
    3) il controllo dei materiali e dell'esecuzione a regola d'arte delle opere mediante periodiche visite in cantiere.
    Io nel eseguo almeno una o due a settimana, e in certi periodi (ad esempio posa di pavimenti e rivestimenti), anche di più.

    Saluti.

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img lucav22
Salve a tutti, PREMESSA: Se non volete leggere in toto la storia, in fondo trovate la domanda diretta.Volevo avere alcuni pareri su una questione personale in quanto ho pattuito...
lucav22 22 Luglio 2021 ore 09:47 50
Img pm1986
Buongiorno, Mi rivolgo per richiedere un aiuto perché sono ormai un paio d'anni che combatto con questa situazione ma non so se sia il caso di rivolgermi ormai ad un...
pm1986 07 Ottobre 2020 ore 14:19 5
Img ale19191
Buongiorno a tutti, scrivo per avere un consiglio su come devo muovermi con un'azienda che si sta comportando molto male.Questa azienda, di cui per ora non faccio il nome, ha...
ale19191 05 Febbraio 2020 ore 15:47 18
Img katia123
Buongiorno, siamo nella fase finale di una ristrutturazione completa di un appartamento. Abbiamo fatto rifare totalmente anche due bagni e, dopo i lavori, nel rivestimento abbiamo...
katia123 10 Settembre 2019 ore 09:48 4
Img devidi.79
Buongiorno a tutti, riassumo la mia vicenda sperando di avere utili consigli.Ho seguito dei lavori di ristrutturazione con regolare CILA, ho incollato i pavimenti a quelli...
devidi.79 03 Settembre 2019 ore 17:24 5
Notizie che trattano Contratto non firmato che potrebbero interessarti


Contestazione della ripartizione delle spese condominiali

Ripartizione spese - La ripartizione delle spese condominiali dev'essere contestata attravero l'impugnazione della delibera. L'importante è saper scegliere quale contestare.

Spese condominiali, come contestarle

Condominio - Ogni condomino, per il sol fatto d?essere definibile tale (vale a dire proprietario

Lavori condominiali e contestazione delle deliberazioni

Condominio - Per l'impugnazione di deliberazioni che concernono interventi su cose comuni è necessario contestare la deliberazione con la quale si decide e non quella di spesa.

Assemblea e delibera condominiale con contenuto negativo

Assemblea di condominio - In caso di contestazione di una deliberazione a contenuto negativo, ossia di delibera che boccia una proposta, l'autorità giudiziaria non può entrare nel merito.

Amministratore e lavori straordinari

Condominio - L?assemblea, ai sensi del combinato disposto di cui agli artt. 1135 e 1136 c.c. è competente a deliberare sui lavori straordinari relativi alle parti

Ritardo nella comunicazione Enea: l'Ecobonus resta valido

Detrazioni e agevolazioni fiscali - Che succede se si presentano i documenti all'Enea oltre il termine di 90 dalla fine dei lavori? L'Ecobonus non può essere messo in discussione. Vediamo perché.

Come contestare i provvedimenti dell'amministratore di condominio?

Amministratore di condominio - L'amministratore, in qualità di garante del regolamento condominiale, può assumere provvedimenti obbligatori per i condomini. Vediamo quali sono e come contestarli

Impugnazione delibere e ripartizione delle spese: vizi contestabili e casi ricorrenti

Ripartizione spese - L'impugnazione delle delibere è materia che s'intreccia spesso con quella della ripartizione delle spese: gli aspetti comuni e quelli principali dei due argomenti

Affidamento dei lavori a corpo o a misura

Normative - Per ridurre le controversie tra Committente e Impresa, basta adottare delle indicazioni contrattuali ben definite.
REGISTRATI COME UTENTE
339.530 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//