Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA
2017-10-24 15:36:57

Consolidamento solai: competenze


Steam_user
login
16 Ottobre 2017 ore 17:32 5
Buongiorno,
durante una verifica con lo strutturista è emerso che i solai del mio appartamento sono costituti da travi di legno (l'edificio e dei primi del 900).
Il suo suggerimento è di procedere ad un rinforzo del solaio sottostante (con rete elettrosaldata attaccata con dei perni alle tavole e fissata ai muri perimetrali) e soprastante (con delle putrelle).
La mia domanda è: il costo dell'intervento è totalmente a mio carico?
Grazie,
Stefano
  • ghifpalvb
    Ghifpalvb Ricerca discussioni per utente
    Sabato 21 Ottobre 2017, alle ore 10:58
    Buongiorno Stefano, per quel che riguarda il costo da sonstenere, bisognerebbe sapere se l'immobile è iserito in un contesto condominiale o casa singola, secondo ho seri dubbi sul consiglio dello strutturista in merito alla proposta che le ha fatto.
    Primo perché quando si interviene su edifici di quell'epoca, realizzati non a trave pilastro ma in muratura tradizionale in pitra, mattoni e legno, il primo errore che spesso viene fatto, è quello di modificare lo stesso comportamento dell'edificio, andando ad inserire materiali e strutture con rigidità e valori tensionali differenti e maggiori dell'esistente.
    In questo modo si vanno a creare scompensi strutturali che in caso di micro o macro movimenti possono portare a gravi condizioni e a volte anche a crolli parziali o totali degli stessi immobili.
    Se il problema riscontrato riguarda l'orditura lignea soprastante, il mio consiglio è quello di consolidare gli eventuali travi ammalorati, e se necessario al massimo affiancare altri travi della stessa sezione magari in lamellare. Se il problema fosse solo quello della soletta, si potrebbe intervenire da sopra legandola maggiormente all'orditura e mettendola in sicurezza, senza aumentare i carichi o irrigidire le murature peimetrali.
    Distinti saluti Daniele



  • steam_user
    Steam_user Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 23 Ottobre 2017, alle ore 09:47 - ultima modifica: Lunedì 23 Ottobre 2017, all or 14:23
    Grazie Daniele.

    Non mi è chiaro cosa intende per "si potrebbe intervenire da sopra legandola maggiormente all'orditura e mettendola in sicurezza".

    Comunque l'appartamente è inserito in un contesto condominiale.

    Grazie,
    Stefano

  • ghifpalvb
    Ghifpalvb Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 23 Ottobre 2017, alle ore 16:53
    Buonsarea, premesso che non conosco la tipologia di struttura, vista l'epoca dell'edificio suppongo che la soletta sia costituita da uno strato di intonaco sostenuto da cannucciato o cantinelle in legno fissatte all'orditura portante soprastante, se così fosse, sarebbe suffciente intervenire sull'estradosso della soletta (quindi sopra) fissando il legno portante allo strato intonacato con della colla bicomponente e delle bende in fibra di vetro.
    In questo caso se ci fossero dei cedimenti della stessa soletta, quindi dell'intonaco che la costituisce, verrebbe risolto il problema senza interventi invasivi e costosi, naturalmente questa ipotesi va valutata in funzione dello stato di conservazione della struttura portante in legno, se cosi fosse, e delle condizioni della parzione di muratura che la contiene.

    Distinti saluti
    Daniele

  • steam_user
    Steam_user Ricerca discussioni per utente
    Lunedì 23 Ottobre 2017, alle ore 18:09
    Quella dello strutturista è solo una proposta, deve ancora effettuare le verifiche necessarie per capire lo stato del solaio.

    Giravagando un po' su internet, ho notato che la tecnica da me riportata è molto utilizzata per il consolidamento dei solai, mentre non ho evidenze della soluzione da lei proposta.
    Ho individuato anche documenti pubblicati da diversi politecnici italiani dove sono menzionate altre tecniche di consolidamento (ad esempio legno su legno), ma non la sua.

    Ora non sto dicendo che la sua soluzione è sbagliata o altro (sono completamente ignorante in materia e magari la documentazione che ho trovato è obsoleta), ma vorrei solo essere correttamente informato sulle tecniche di consolidamento semplicemente per sentirmi più tranquillo.

    Le chiedo quindi se ha qualche documento che descriva un po' più nel dettaglio la sua soluzione o qualche sito a cui rimandarmi,

    Ad ogni modo parlerò con lo strutturista per capire quali sono i limiti dell'intervento.

    Grazie ancora,
    Stefano

  • steam_user
    Steam_user Ricerca discussioni per utente
    Martedì 24 Ottobre 2017, alle ore 15:36

    Sono riuscito a trovare degli articoli che parlano dell'utilizzo di fibre di vetro, ma non mi è chiaro come funzionano.
    Si tratta di reti che vengono "legate" alla parte lignea,corretto?

    In termini di costi come si pone questo tipo di intervento rispetto alla classica soletta collaborante?

    Grazie,
    Stefano



Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img pacri
Salve a tutti,ho letto qui altre richieste simili ma avrei bisogno di un parere tecnico:vorrei acquistare un acquario cm 70*36 che con allestimento, acqua, fondo e mobile di...
pacri 31 Luglio 2021 ore 12:36 2
Img lofanonno
Salve,sono un nuovo iscritto e subito rompo.Ho comprato una piccola, vecchia, abitazione.È su due livelli; a piano terra ho un trave di castagno che sostiene il solaio del...
lofanonno 28 Maggio 2021 ore 09:36 4
Img robi77
Nel mio terreno di proprietà (guaio) si è verificata una frana, a 5-40 mt dalla casa di residenza. - Sapete se posso fruire di detrazioni o sconto in fattura per...
robi77 15 Maggio 2021 ore 11:51 3
Img alexsupertramp
Salve,sono a richiedere informazioni riguardo un abuso compiuto dai precedenti proprietari, di cui non si è accorto ne il notaio ne il perito della banca.Infatti il rogito...
alexsupertramp 03 Maggio 2021 ore 18:23 5
Img oscar jeantomasella
Devo inserire nel mio ingresso una scala interna di collegamento tra primo e secondo piano.Nella posizione individuata il foro per la scala intercetta un tubo, situato nel solaio,...
oscar jeantomasella 14 Febbraio 2021 ore 13:52 1
Notizie che trattano Consolidamento solai: competenze che potrebbero interessarti


Consolidamento solai in legno e vecchie murature

Strutture in legno - Gli interventi di consolidamento delle vecchie strutture edilizie, devono essere eseguiti nel pieno rispetto delle caratteristiche storiche e tradizioni costruttive.

Recupero dei solai in legno

Ristrutturazione - Tecniche moderne per il risanamento dei solai in legno.

Nuovi sistemi di consolidamento dei solai

Restauro edile - Attualmente nuovi sistemi di consolidamento statico e antisismico dei solai consentono di rendere più sicura la propria abitazione, riducendone la vulnerabilità

Tecniche di consolidamento solaio all'intradosso

Restauro edile - L'intervento di consolidamento del solaio, se non è possibile effettuarlo in estradosso può anche avvenire all'intradosso, con l'utilizzo di specifici materiali

Adeguamento sismico e consolidamento edifici esistenti

Restauro edile - Ecco alcune indicazioni relative agli interventi di adeguamento e consolidamento sismico da eseguire per le strutture nelle proprie case in caso di zone a rischio.

Connettori per rinforzo dei solai

Restauro edile - Anche i solai, come tutti gli elementi strutturali dopo un determinato periodo di vita necessitano di opere di rinforzo: i connettori hanno proprio questa funzione.

Caldana

Architettura - La caldana è uno strato presente sia nei solai in calcestruzzo, sia nei solai lignei; la sua principale funzione è quella di irrigidire tutta la struttura.

Consolidamento di travi in legno con lesioni all'intradosso

Strutture in legno - È possibile rinforzare gli elementi strutturali in legno con lesioni all'intradosso incollando con resina epossidica ed elementi metallici opportunamente sagomati.

Rischio sismico: consolidamento e rinforzo strutturale

Restauro edile - Evitare la formazione di lesioni e dissesti negli edifici in muratura esistenti collocati in zone sismiche, con i sistemi di rinforzo e consolidamento di Weber.
REGISTRATI COME UTENTE
331.294 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//