Questo sito utilizza cookie tecnici per annunci non profilati sulla tua esperienza di navigazione e cookie di terze parti per mostrarti invece annunci personalizzati in linea con le tue preferenze di navigazione.

Per conoscere quali annunci di terze parti sono visibili sulle nostre pagine leggi l'informativa.
Per negare il consenso dei soli cookie relativi alla profilazione clicca qui.

Puoi invece acconsentire all'utilizzo dei cookie personalizzati accettando questa informativa.

ACCETTA

Colpo di ariete circuito riscaldamento


Fracalde
login
19 Dicembre 2007 ore 21:42 14
Salve,

ho un impianto di riscaldamento suddiviso in tre zone tramite elettrovalvole comandate da termostati: ogni volta che il termostato comanda l apertura di una elettrovalvola si sente un colpo secco provenire dai radiatori. Mi è stato detto che si tratta di un "colpo d ariete". Esiste un modo per evitarlo?? è un problema dovuto ad elettrovalvole "economiche" non adatte all impianto? conviene montare uno smorzatore? Adesso la valvola di sicurezza della caldaia si è messa a perdere e la pressione del circuito si azzera nel giro di 24h: sospetto che sia una conseguenza dei continui "colpi" che il circuito riceve, confermate??

Grazie,
Francesco
  • tennison
    Tennison Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Dicembre 2007, all or 21:47
    Verifica l'efficienza del vaso d'espansione e controlla che sia correttamente dimensionato. può darsi che quello della caldaia non sia sufficiente per il tuo impianto.

    la valvola di sicurezza una volta aperta probabilmente non chiuderà più. è da sostituire.
    rispondi citando
  • fracalde
    Fracalde Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Dicembre 2007, all or 22:02
    Nell impianto non mi hanno montato alcun vaso d espansione, è sufficiente quello della caldaia ? è una beretta mod. CIAO del 2001, non so nemmeno se ha un vaso d espansione... Non sarebbe stato più opportuno montare elettrovalvole progressive? E la perdita dalla valvola di sicurezza può essere dovuto agli sbalzi di pressione generati dalla brusca apertura/chiusura delle elettrovalvole?
    rispondi citando
  • tennison
    Tennison Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Dicembre 2007, all or 22:26
    Tutte le valvole comandate elettricamente sono elettrovalvole. suppongo che tu abbia installato valvole deviatrici motorizzate (con motore elettrico), non credo che ci siano valvole solenoidi (con bobina). la valvola deviatrice a tre vie impiega parecchio tempo per aprire o chiudere, non è immediata come la solenoide.

    il vaso di espansione della caldaia è valutato per un impianto standard, può essere piccolo per il tuo impianto.

    il circuito di riscaldamento è un circuito chiuso, cè una minima differenza di pressione tra monte e valle della pompa.

    mi viene il dubbio che tu possa avere installato solenoidi a due vie. in questo caso sarebbero sicuramente da sostituire con deviatrici a tre vie, ma l'impianto sarebbe sostanzialmente diverso.

    la valvola di sicurezza perde per un aumento di pressione, probabilmente dovuto ad un eccessivo carico d'acqua nell'impianto. prova a fare una lettura del manometro di caldaia a freddo, a caldo e durante l'apertura di un'elettrovalvola, così vedi eventuali variazioni di pressione.
    rispondi citando
  • fracalde
    Fracalde Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Dicembre 2007, all or 22:38
    Le elettrovalvole non sono motorizzate e non sono affatto progresive, hanno un funzonamento on/off comandato da solenoide (220V): non sarebbe stato opportuno montare valvole motorizzate?? Oltre al fastidioso rumore, possono provocare danni al circuito con il passare del tempo? Esiste un alternativa (vaso espansione supplementare)?
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Dicembre 2007, all or 22:59
    Dopo le indicazioni di tenninson le quali esatte io farei cosi:smonta tutto elimina le elettrovalvole a solenoie monta un circolatore per ogni zona,monta un vaso di espanzione in piu fai controllare quello che è montato sulla caldaia
    rispondi citando
  • tennison
    Tennison Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Dicembre 2007, all or 23:03
    Quoto radiante. difficile mettere le tre vie ora, meglio le pompe comandate dai termostati. il vaso d'espansione va calcolato sul volume d'acqua contenuto nell'impianto.

    ma dove li trovate questi che ci mettono le solenoidi al posto delle 3 vie?
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 19 Dicembre 2007, all or 23:05
    Forse pensava di fare un impianto di irrigazione?
    rispondi citando
  • fracalde
    Fracalde Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Dicembre 2007, all or 07:54
    Provo a descrivere l'impianto: ha un tubo di mandata ed uno di ritorno, sulla mandata ci sono i tre stacchi per le tre zone (casa su tre livelli), fatti con una semplice T seguita dall'elettrovalvola (una entrata, una uscita = 2 vie?), comandata dal relativo termostato, e le mandate dei radiatori; sul ritorno la stessa cosa (ovviamente senza elettrovalvola). Come dovrebbe essere modificato in pratica? Scusate ne capisco qualcosa ma non sono un tecnico...
    rispondi citando
  • fracalde
    Fracalde Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Dicembre 2007, all or 08:31
    Le elettrovalvole utilizzate sono simili a quella in foto:

    rispondi citando
  • fracalde
    Fracalde Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Dicembre 2007, all or 08:56
    Si potrebbe semplicemente sostituire le elettrovalvole con un tipo progressivo a 'chiusura lenta' ? Quanto costano??
    rispondi citando
  • tennison
    Tennison Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Dicembre 2007, all or 09:54
    Se l'impianto non è del tipo "faidate" avresti il diritto di farti sostituire in garanzia tutto ciò che inibisce il buon funzionamento dell'impianto, materiali, manodopera e consulenza tecnica vanno addebitati a chi ha realizzato l'impianto.
    rispondi citando
  • fracalde
    Fracalde Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Dicembre 2007, all or 10:40
    L'impianto non è fai-da-te ed ha pochi mesi di vita e sono in teoria pienamente d'accordo con te sulla sostituzione in garanzia a causa di un difetto.
    Ma secondo voi montando delle valvole motorizzate 'progressive' (a due vie) elimino il problema (colpo d'ariete)?
    rispondi citando
  • radiante
    Radiante Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Dicembre 2007, all or 11:40
    Sinceramente non ho mai avuto problrmi di colpo d'ariete su circuiti riscaldamento,cmq con le valvole motorizzate non dovreti avere problemi
    rispondi citando
  • tennison
    Tennison Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 20 Dicembre 2007, all or 12:27
    Potresti non avere problemi, ma credo che la progettazione dell'impianto sia poco corretta. l'acqua che non va all'anello dovrebbe tornare in caldaia.

    se l'impianto è nuovo ti consiglio di verificare che sia stato costruito seguendo il progetto. se ci sono differenze sostanziali devono essere modificate come da progetto a totale spesa dell'impiantista.

    se l'impianto invece è conforme al progetto potresti sentire un altro termotecnico ed eventualmente farti fare una perizia che evidenzi l'irregolarità.

    poi le strade da seguire sono tante, dipenderà da te...
    rispondi citando
Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img queltaleale
Buondì, purtroppo ho avuto un problema on la serratura CISA doppia mappa di casa mia. Si era bloccata così uno è venuto e mi ha trapanato la serratura...
queltaleale 28 Settembre 2020 ore 18:58 7
Img francescavela
Ciao a tutti!Ho conosciuto il forum grazie a delle ricerche per l'arredo della mia nuova abitazione, che sto ristrutturando. Innanzitutto vi ringrazio, il forum è un'enorme...
francescavela 28 Settembre 2020 ore 16:46 4
Img queltaleale
Buondì, ho un portoncino vecchia Milano da dove entro nella mia abitazione. Il portoncino da sul cortile interno del mio stabile. Il portoncino è messo nel complesso...
queltaleale 28 Settembre 2020 ore 16:16 3
Img cukden
Buongiorno, ho intenzione di acquistare una villetta a rustico, di cui mancano tutti gli impianti, pavimentazione e rifiniture varie. Vi allego alcune voci del preventivo, vorrei...
cukden 28 Settembre 2020 ore 16:04 3
Img antopal
Buongiorno, ho deciso di sostituire la caldaia solo per la parte acqua sanitaria con uno scaldabagno elettrico. L'idrauilico ha installato un rubinetto all'uscita del flessibile...
antopal 28 Settembre 2020 ore 11:52 7
REGISTRATI COME UTENTE
316.927 Utenti Registrati
REGISTRAZIONE AZIENDE
//