menu-mob
Vai alla HomePage
Ricerca
Ricerca nella sezione specificata
2007-02-02 09:46:16

Chiedo un parere sul termocamino


Valeg79
login
31 Gennaio 2007 ore 15:08 7
Per la nostra casa abbiamo intenzione di mettere un termocamino ad acqua, si tratta di una villetta su 2 piani di 55 metri a piano....qualkuno dice che se non si sta a casa almento mezza giornata non si riesce a scaldarla è vero? Noi lavoriamo entrambi e rinetriamo verso le 18.00...non vogliamo essere schiavi del metano che ne pensate? Isalleremo anche i pannelli solari per l'acqua calda.
  • claudik
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Mercoledì 31 Gennaio 2007, alle ore 16:34
    Il tempo per scaldare la casa, la velocità che occorre insomma, NON dipende da che cosa fa calore.

    ma da QUANTO calore produci (al di la che sia a legna a pellet a gas...) e da come lo irradi nella stanza....

    se usassi un riscaldamento a pavimento (che tieni spento tutto il giorno) e poi alle 18 rientrando pretendessi di scaldare la casa ti dire di lasciar perdere. Infatti i riscaldam a pavimento si lasciano in pratica SEMPRE accesi.

    i più veloci a scaldare sono i ventilconvettori (che soffiano aria calda, quindi come il riscaldmaento di una automobile)

    una via di mezzo sono i termo.

    io monterei una caldaia a gas con cronotermostato e dei termosifoni (magari un po più grossi del dovuto, così fanno prima a scaldare le stanze)

    col tempo impari quando imnpostare il crono (alle 16.30? alle 17.15? dipende dal grado di isolamento della tua casa) per trovare alle 18 la casa calda.

    poi una volta che sei a casa, se vuoi, accendi il camino, fai un bel fuoco (quindi preparati psicologicamente a buttare tanta legna e a movimentarne altrettanta, esperienza personale... eh eh eh) e via che inizi a risparmiare.... (oltre a goderti un abella fiamma....)

  • valeg79
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 1 Febbraio 2007, alle ore 08:24
    è quello che pensavamo noi, abbiamo escluso subito il riscaldamento a pavimento proprio per quel motivo quindi pensavamo di associare una caldaia al termocamino...ho visto che qualkuno ha acquistato il vulcano che però nella nostra zona non è in vendita, ho scritto e mi hanno detto che il vulcano 25 quello che servirebbe a me costa 1.550 +iva 45 la centralina e 100 il trasporto... però non so se funziona bene o no

  • claudik
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 1 Febbraio 2007, alle ore 13:38
    Del vulcano si parla nel trhead intitolato DURATA CARICA DI UN TERMOCAMINO.... mi oare anche che ci fosse tale lucabest, del nord, che lo ha comperato online scontato del 40% in puglia .....

    per il camino... vedrai comunque che ce ne sono tanti... gira guarda e vedi... magari cerca di capire se chi ti farà l0impianto idraulico tratta una particolare marca... perché magari su quella LUI (non tu) ha forti sconti... e magari ti ci scappa uno sconticino anche per te sotto forma di qualche omaggio......

  • claudik
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 1 Febbraio 2007, alle ore 14:31
    Per quanto riguarda la distanza dela pompa dal camino ti confermo che non ci sono problemi?.
    Però mi è parso di capire che tu intenda murare completamente il klover?.

    In tal caso, visto che il galleggiante di caricamento è DENTRO al klover? e ci vogliono diversi giorni per capire come regolarlo (inizialmente lui tiene l?acqua ad un livello così basso che la spia allarme mancanza acqua è accesa?) come fai?

    E supponendo che per ricoprirlo tu vada ad aspettare di regolarlo ad ok?poi lo rivesti.
    e un giorno si rompa la tenuta di detto galleggiante???. che fai?

    Se proprio vuoi murarlo vivo? ti consiglierei di ELIMINARE il galleggiante?.e mettere una valvola a sfera sul carico di acqua in un punto facilmente raggiungibile?

    Una volta al mese, quando si accende la spia mancanza acqua (si accende ma ancora gli avvolgimenti dello scambiatore sono ben coperti, quindi non hai perso rendimento, vai tranquillo) vai dalla leva, la apri e aspetti che l?acqua, aumentando di livello, spenga la spia?..

    (se la lasciassi aperta troppo tempo non è che allaghi il camino?. dopo un poco sentiresti l?acqua andare via dal collo d?oca di scarico di sicurezza. Ecco? al limite il tubo di scarico di sicurezza? se avessi modo di farlo passare vicino alla valvola di caricamento ? COSì SENTI SE DELL?ACQUA SCORRE VIA- o di metterne l?uscita in modo visibile vicino a questa? in questo caso sarebbe utile?)

    l?unico problema consiste nel fatto che se si fulmina la spia o ti ricordi TU di caricare l?acqua o sennò, in qualche MESE, il livello si abbassa fino a scoprire gli avvolgimenti?. Riducendo il rendimento?. Alla lunga. Scoprendosi totalmente il camino bollirebbe subito ma SENZA Scaldare la casa..? (perché gli avvolgimenti che devono prendere il calore dall?acqua del camino sono quasi totalmente scoperti

    comunque su questa modifica consultati con i tecnici klover raggiungibili al numero verde indicato sul manualetto?. Sono sempre disponibili e cortesi

  • strarompi
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Giovedì 1 Febbraio 2007, alle ore 18:31
    è quello che pensavamo noi, abbiamo escluso subito il riscaldamento a pavimento proprio per quel motivo quindi pensavamo di associare una caldaia al termocamino...ho visto che qualkuno ha acquistato il vulcano che però nella nostra zona non è in vendita, ho scritto e mi hanno detto che il vulcano 25 quello che servirebbe a me costa 1.550 +iva 45 la centralina e 100 il trasporto... però non so se funziona bene o no

    Io invece opterei per un riscaldamento a pavimento, il secondo piano benefica del riscaldamento del primo, l'acqua nei tubi gira a 40° e anche meno e il risparmio anche se sempre accesa è elevato.

    A casa dei miei 75mq x 2 il riscaldamento si accende in media ogni 40-50 minuti e sta acceso x 20 minuti, risultato -400? di bolletta tra dic-gen 2007 contro dic-gen 2006

  • claudik
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Febbraio 2007, alle ore 08:45
    Per valeg79

    SCUSATEMI!
    Mi sono confuso il vostro post con uno simile dove l'interlocutore chiedeva lumi sul termocamino Klover... Ecco perché tutta quella filippica su pompa e galleggiante... scusate ancora...

  • valeg79
    0
    Ricerca discussioni per utente
    Venerdì 2 Febbraio 2007, alle ore 09:46
    Grazie avevo capito non ti preoccupare, per chi mi diceva del riscaldamento a pavimento come ho già spiegato intendiamo prendere un termocamino, per ora ci hanno offerto un mcz che invece di 2.000 e qualcosa ci costerà per vie traverse 1.550 + iva 4% quindi stando fuori tutto in giorno non abbiamo modo di far andare il riscaldamento a pavimento mentre col termocamino be io cambierò orario e per le 16.30 17.00 massimo sarò a casa

Discussioni Correlate nel Forum di Lavorincasa
Img trasz
Buon pomeriggio a tutti.In allegato una picolla pianta della situazione che vorrei il vostro aiuto per esaminare.Il cerchio verde è una cantinetta vino, sostanzialemnte un...
trasz 20 Luglio 2024 ore 15:28 3
Img silvercm
Buongiorno,da poco mi sono trasferito in una casa in affitto.Il mio problema è che l'avvolgibile della portafinestra non chiude completamente le fessure, per cui la mattina...
silvercm 20 Luglio 2024 ore 13:11 1
Img sbronf7
Ciao, ho comprato una casa indipendente da privato, il quale aveva acquistato nel 2006 dal costruttore. Certificazione energetica appena rifatta. Dopo 6 mesi, durante una...
sbronf7 19 Luglio 2024 ore 13:53 6
Img massimiliano damato
Buongiorno.Vorrei creare gli ambienti salone cucina e ingresso funzionali e carini.Visto che la cuina viene spesso utiizzata da mia moglie.Considerando che ho questi ambienti...
massimiliano damato 19 Luglio 2024 ore 13:45 14
Img mibe
Buongiorno a tutti,ho il seguente quesito: se si devono cambiare gli infissi e le tapparelle dell'appartamento è meglio optare per i pulsanti classici a muro oppure...
mibe 19 Luglio 2024 ore 13:13 10
347.090 UTENTI
SERVIZI GRATUITI PER GLI UTENTI
SEI INVECE UN'AZIENDA? REGISTRATI QUI